Oscar 2014: le previsioni sul miglior regista

Uno sguardo ai probabili candidati alla categoria Miglior Regia per gli Oscar 2014

E torniamo a parlare di Oscar 2014 che la data della premiazione (2 marzo del 2014) si avvicina. A dir la verità qui parliamo di nomination perché dopo aver trattato le previsioni sulle candidature su film, attore e attrice protagonista, oggi è il turno della Miglior Regia. Ecco cosa ha scritto il sito IndieWire sull'argomento.

Secondo loro la gara può unire registi di fama, come Martin Scorsese, Joel & Ethan Coen e George Clooney, insieme a persone che non hanno mai vinto: David O. Russell, Alfonso Cuarón, Paul Greengrass, Steve McQueen, Bennett Miller e Ridley Scott.

    C'è ancora molto tempo, ma sembrano sicuri:
    1. Alfonso Cuarón, Gravity: Un ingegnere medico e un'astronauta lavorano insieme per sopravvivere dopo un incidente che li lascia alla deriva nello spazio.
    2. Steve McQueen, 12 Years a Slave: 1841 - Solomon Northup, un uomo di colore viene rapito e venduto come schiavo.

    Meno certi, ma con una possibilità piuttosto buona:
    3. Joel & Ethan Coen, Inside Llewyn Davis: Una settimana nella vita di un giovane cantante a Greenwich del 1961.
    4. Paul Greengrass, Captain Phillips - Attacco in mare aperto: La vera storia del capitano Richard Phillips e il dirottamento di alcuni pirati somali.

    Ed ecco invece dei facili contendenti:
    5. Martin Scorsese, The Wolf of Wall Street (Il lupo di Wall Street): Basato sulla vera storia di Jordan Belfort, dalla sua origine alla vita come agente di cambio tra ricchezza, criminalità e corruzione.
    6. John Lee Hancock, Saving Mr. Banks: l'incontro tra la scrittrice P.L. Travers e il regista Walt Disney durante la produzione per l'adattamento cinematografico del suo romanzo "Mary Poppins".
    7. David O. Russell, American Hustle: il truffatore Irving Rosenfeld e la sua socia ed amante si trovano a lavorare con l'agente federale Richie DiMaso per vendicare politici e mafiosi.
    8. George Clooney, The Monuments Men: In una corsa contro il tempo, una squadra di storici dell'arte si uniscono per recuperare celebri opere d'arte trafugate dai nazisti prima che Hitler li distrugga.
    9. Ben Stiller, I sogni segreti di Walter Mitty (The Secret Life of Walter Mitty): Walter Mitty lavora alla rivista Life. Ha delle difficoltà nel mondo reale e decide di inventarsi un universo immaginario...
    10. Spike Jonze, Her: Uno scrittore solitario sviluppa un rapporto con il suo sistema operativo progettato per soddisfare ogni sua esigenza.

    Seguono poi:
    11. Ron Howard, Rush: la rivalità tra James Hunt e Niki Lauda.
    12. Lee Daniels, The Butler: Cecil Gaines ha servito otto presidenti durante il suo mandato come maggiordomo alla Casa Bianca.
    13. Ryan OJ Coogler, Fruitvale Station: la storia vera di Oscar Grant, adolescente ucciso dalla polizia di Oakland il 1º gennaio 2009.
    14. Denis Villeneuve, Prisoners: Quando due bambine scompaiono, i loro padri cominciano a cercarle. Ma fino a che punto può arrivare un padre disperato per proteggere la sua famiglia?
    15. J.C. Chandor, All Is Lost: Dopo una collisione in mare, un marinaio cerca di sopravvivere con tutte le sue forze.

Ora giocate con me: scegliete 5 nomi per la cinquina. Ecco la mia:
- Alfonso Cuarón, Gravity
- Martin Scorsese, The Wolf of Wall Street
- J.C. Chandor, All Is Lost
- Joel & Ethan Coen, Inside Llewyn Davis
- John Lee Hancock, Saving Mr. Banks

Fonte: IndieWire

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: