E gli Oscar? Parliamo di nominations!

Natalie ci ha, qualche giorno fa, stuzzicato con un post sui Golden Globes e sulla difficile scelta: Matt Damon o Leonardo Di Caprio (per The Departed). Oggi cominciamo a solleticarvi sugli Oscar. I critici americani stanno, infatti, già ipotizzando i nomi dei candidati alla statuetta. Le nomination saranno rese note il 23 gennaio e, diciamocelo,

di carla

Natalie ci ha, qualche giorno fa, stuzzicato con un post sui Golden Globes e sulla difficile scelta: Matt Damon o Leonardo Di Caprio (per The Departed).
Oggi cominciamo a solleticarvi sugli Oscar. I critici americani stanno, infatti, già ipotizzando i nomi dei candidati alla statuetta. Le nomination saranno rese note il 23 gennaio e, diciamocelo, non manca tanto tempo. Vediamo in base alle categorie quali sono i favoriti.

Miglior Film: Babel, Dreamgirls, Flags of our fathers, The Departed, The Queen, Little Miss Sunshine, Bobby e Little Children (parleremo di tutti, tranquilli!).

Regista: Martin Scorsese, Bill Condon, Clint Eastwood, Alejandro Gonzalez Inarritu, Stephen Frears e Pedro Almodovar. Ma c’è anche Alfonso Cuaron e Paul Greengrass per United 93 e Oliver Stone con World Trade Center.

Attori: LeonardoDiCaprio, Peter O’ Toole, Forest Whitaker. Molti però tifano per Will Smith nel film di Gabriele Muccino, The pursuit of happyness. Fra gli emergenti: si sussurra di Ryan Gosling, insegnante di liceo dalla vita turbolenta in Half Nelson; Derek Luke combattente sudafricano in Catch a fire e Sacha Baron Cohen finto kazako nel campione d’incassi Borat.
Per i non protagonisti: Jack Nicholson in The departed e Brad Pitt in Babel. Ma anche Eddie Murphy per Dreamgirls; Alan Arkin in Little miss Sunshine, e Michael Sheen, Blair in The queen e Jackie Earle Haley in Little children.

Attrici: Assolutamente certa Helen Mirren per The queen, ma c’è chi appoggia Penelope Cruz, protagonista di Volver. In cinquina dovrebbe esserci quasi sicuramente anche Meryl Streep, meravigliosa ne Il diavolo veste Prada. E ancora: Judi Dench per Notes on a scandal, Kate Winslet in Little children, e Cate Blanchett in The good german.
Per le non protagoniste: Jennifer Hudson, per il ruolo di Effie White in Dreamgirls. Cate Blanchett per Notes on a scandal. Abigail Breslin, 10 anni, con Little miss Sunshine. Catherine O’Hara per For your consideration.

E voi, chi vorreste in nominations?

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →