Alfred Hitchcock: 14 capolavori per The Masterpiece Collection e un viaggio con il Maestro del Brivido

14 capolavori di Alfred Hitchcock, di cui 13 mai editati in blu-ray, con oltre 15 ore di Contenuti Speciali, tra documentari, interviste, trailers ed un inedito documentario intitolato “The Birds, Hitchcock’s Monster Movie”, sono il ricco contenuto di Alfred Hitchcock: The Masterpiece Collection, l’esclusiva Collection, realizzata da Universal Pictures per festeggiare il suo centenario, disponibile in edizione limitata dal 25 settembre, in Italia dal 3 ottobre.

di cuttv

Per noi la ghiotta occasione per andare alla scoperta dei contenuti del box compiendo un viaggio con il Maestro del Brivido alla ri-scoperta di Psyco, Gli Uccelli, La Donna Che Visse Due Volte, La Finestra Sul Cortile, L’Uomo Che Sapeva Troppo, Marnie, Sabotatori, L’Ombra del Dubbio, Nodo alla Gola, La Congiura degli Innocenti, Il Sipario Strappato, Topaz, Frenzy e Complotto di Famiglia.

Le vicende intraprese dal maestro del brivido per finanziare Psycho, saranno in sala dolo nel 2013 con Alfred Hitchcock and the Making of Psycho, e un Anthony Hopkins nei panni del regista, che ci ha già deliziato per la sorprendente somiglianza, ma iniziamo questo viaggio nei 13 capolavori di Hitchcock proprio con lui, con il maestro, sul set, nella casa, nella stanza di mamma Bates, nel motel e nella doccia del capolavoro del 1960, per poi riprendere il viaggio cronologico offerto dalla Collection. Siete pronti?

PSYCHO

Psycho (Psycho, USA, 1960, thriller/horror, b/n 109’). Anche noto con gli altri titoli “Psyco”, “Psychose”, “Psicosi”. Regia di Alfred Hitchcock. Interpretato da Anthony Perkins, Vera Miles, John Gavin, Janet Leigh, Martin Balsam, John McIntire, Simon Oakland, Frank Albertson, Patricia Hitchcock, Vaughn Taylor. Prodotto nel 1960 in USA. Uscita originale il 16 giugno 1960 (USA). Distribuito in Italia il 24 novembre 1960).

Il Norman Bates di Anthony Perkins, la sua mammina alla finestra della vetusta casa Bates, che sovrasta il motel sperduto, non hanno bisogno di presentazioni quanto la Janet Leigh nella doccia e questo classico visto, amato, citato e imitato da generazioni.

Apprezzerete quindi la ricchezza dei Contenuti Speciali del film in Blu-ray:

    * The Making of Psycho
    * Psycho Sound
    * In The Master’s Shadow: Hitchcock’s Legacy
    * Hitchcock-Truffaut Interview Excerpts
    * Newsreel Footage: The Release of Psycho
    * The Shower Scene: With and Without Music
    * The Shower Scene: Storyboards by Saul Bass
    * The Psycho Archives
    * Posters and Psycho Ads
    * Lobby Cards
    * Behind-the-Scenes Photographs
    * Fotografie di produzione
    * Treiler Cinematografico
    * Re-release Trailers
    * Feature Commentary with Stephen Rebello (author of Alfred Hitchcock and the Making of Psycho)

SABOTATORI

Sabotatori (Saboteur, USA, b/n 1942, Thriller, 108 min.). Noto anche con i titoli “Sabotage”, “Cinquième colonne”, “Saboteure”, “Sabotaje”.Diretto da Alfred Hitchcock. Interpretato da Robert Cummings, Otto Kruger, Alan Baxter, Clem Bevans, Norman Lloyd, Priscilla Lane, Alma Kruger, Vaughan Glazer, Dorothy Peterson, Ian Wolfe. (Prodotto nel 1942 in USA. Uscita originale il 22 aprile 1942 (USA). Distribuito in Italia il 15 novembre 1946).

Girato ai tempi dell’attacco di Pearl Harbor, dopo l’avvincente l’esplosione iniziale, il thriller segue l’operaio Barry (Robert Cummings), ingiustamente accusato di sabotaggio, in fuga per riabilitare la propria reputazione e alle calcagna del vero sabotatore, fino in cima alla Statua della Libertà, dove il colpevole farà un salto nel vuoto.

Nel Wiky di Hitchcock dedicato a Sabotage trovate locandine, foto, curiosità e i 1000 Frames del film

Nei Contenuti Speciali del film in Blu-ray:

    * Saboteur: A Closer Look
    * Storyboards: The Statue of Liberty Sequence
    * Alfred Hitchcock’s Sketches
    * Fotografie della produzione
    * Trailer Cinematografico

L’OMBRA DEL DUBBIO

L’ombra del dubbio (Shadow of a Doubt, USA, 1943, Thriller, 108 min) diretto da Alfred Hitchcock. Noto anche come “L’ombre d’un doute”, “Im Schatten des Zweifels”, “La sombra de una duda”. Interpretato da Teresa Wright, Joseph Cotten, Macdonald Carey, Henry Travers, Patricia Collinge, Hume Cronyn, Wallace Ford, Edna May Wonacott, Charles Bates, Irving Bacon.

Il thriller preferito di Alfred Hitchcock, che si ritaglia il ruolo di un giocatore di bridge sul treno, è un trattato sulle virtù della simulazione e l’ambiguità della seduzione, messo in scena con un assassino ingannevole come lo Zio Charlie OaKley (Joseph Cotton), smascherato solo dalla sua nipotina Charlie Newton (Teresa Wright) e dal poliziotto che lo ricerca Jack Graham (Macdonald Carey).

Il film nel 1991 è stato scelto per la conservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.

Nel Wiky di Hitchcock dedicato a Shadow of a Doubt, trovate locandine, foto, curiosità e i 1000 Frames del film

Nei Contenuti Speciali del film in Blu-ray:

    * Beyond Doubt: The Making of Hitchcock’s Favorite Film
    * Production Drawings by Art Director Robert Boyle
    * Fotografie della produzione
    * Trailer Cinematografico

NODO ALLA GOLA

Nodo alla gola (Rope, USA, 1948, Thriller, 77 min.). Noto anche con i titoli “La corde”, “Cocktail für eine Leiche”, “La soga”. Diretto da Alfred Hitchcock. Interpretato da James Stewart, Joan Chandler, John Dall, Farley Granger, Cedric Hardwicke, Constance Collier, Douglas Dick, Edith Evanson, Dick Hogan, Alfred Hitchcock.

Un party con omicidio per pochi eletti, organizzato da due amici che strangolano un compagno di classe, lo chiudono in una cassa apparecchiata come tavola e invitano la famiglia della vittima, gli amici, e l’ex professore (James Stewart) fautore delle teorie sull’omicidio che i ragazzi hanno messo in pratica. L’unico a nutrire dei sospetti.

Nel Wiky di Hitchcock dedicato a Rope trovate locandine, foto, curiosità e i 1000 Frames del film

Nei Contenuti Speciali del film in Blu-ray:

    * Rope Unleashed
    * Fotografie della produzione
    * Trailer Cinematografico

LA FINESTRA SUL CORTILE

La finestra sul cortile (Rear Window, Usa, 1954, thriller, 121 min.). Noto anche con i titoli “Fenêtre sur cour”, “Das Fenster zum Hof”, “La ventana indiscreta”. Diretto da Alfred Hitchcock. Interpretato da James Stewart, Grace Kelly, Wendell Corey, Thelma Ritter, Raymond Burr, Judith Evelyn, Ross Bagdasarian, Georgine Darcy, Sara Berner, Frank Cady.

Un capolavoro voyeuristico che mette in scena la passione-perversione di ogni spettatore, con il fotoreporter “Jeff” Jeffries (James Stewart) costretto sulla sedia a rotelle da un incidente sul lavoro, che passando il tempo affacciato alla finestra sul cortile, spiando i suoi vicini scopre un possibile omicidio e coinvolge la sua fidanzata (Grace Kelly) nelle ‘indagini’.

Cameo – In questa occasione Alfred Hitchcock si riservò una breve apparizione nei panni di un amico del compositore che sta sistemando un orologio da mobile.

Hitchcock si ispirò ad alcuni quadri di Hopper per la costruzione delle scenografie interne degli appartamenti.

Nel Wiky di Hitchcock dedicato a Rear Window trovate locandine, foto, curioisità e i 1000 Frames del film

Nei Contenuti Speciali del film in Blu-ray:

    * Rear Window Ethics: An Original Documentary
    * A Conversation with Screenwriter John Michael Hayes
    * Pure Cinema: Through the Eyes of The Master
    * Breaking Barriers: The Sound of Hitchcock
    * Hitchcock-Truffaut Interview Excerpts
    * Masters of Cinema
    * Feature Commentary with John Fawell, author of Hitchcock’s Rear Window: The Well-Made Film
    * Fotografie della produzione
    * Trailer Cinematografico
    * Re-Release Trailer Narrated by James Stewart
    * Blu-ray exclusives: BD Live, Pocket Blu

LA CONGIURA DEGLI INNOCENTI

La congiura degli innocenti (The Trouble with Harry, USA, 1955. 99 min). Noto anche con i titoli “Mais qui a tué Harry?”, “Immer Ärger mit Harry”, “Pero… “quién mató a Harry?”.Diretto da Alfred Hitchcock. Interpretato da Edmund Gwenn, John Forsythe, Mildred Natwick, Mildred Dunnock, Jerry Mathers, Royal Dano, Parker Fennelly, Barry Macollum, Dwight Marfield, Shirley MacLaine. Prodotto nel 1955 in USA. Uscita originale il 03 ottobre 1955 (USA). Distribuito in Italia il 29 marzo 1956).

Il giovane Arnie, camminando tra i boschi del Vermont, trova il cadavere di Harry Worp, già scoperto e seppellito da una vera folla di avventori precedenti, che credendo di averlo incautamente ucciso da il via ad una congiura di innocenti con in testa Jennifer Rogers (Shirley MacLaine).

Il soggetto è tratto da un breve romanzo comico-grottesco di Jack Trevor Story, scelto per “per il suo umorismo molto ricco”, come lo stesso regista racconta a Truffaut che lo riporta in Il cinema secondo Hitchcock (Il Saggiatore, Milano, 2009).

Nel Wiky di Hitchcock dedicato a The Trouble with Harry trovate locandine, foto, curioisità e i 1000 Frames del film

Nei Contenuti Speciali del film in Blu-ray:

    * The Trouble with Harry Isn’t Over
    * Fotografie della produzione
    * Trailer Cinematografico

L’UOMO CHE SAPEVA TROPPO

L’uomo che sapeva troppo (The Man Who Knew Too Much, USA, 1956, Thriller, 120 min.). Noto anche con i titoli “L’homme qui en savait trop”, “Der Mann, der zuviel wußte”, “El hombre que sabía demasiado”. Diretto da Alfred Hitchcock. Interpretato da James Stewart, Doris Day, Brenda De Banzie, Bernard Miles, Ralph Truman, Daniel Gélin, Mogens Wieth, Alan Mowbray, Hillary Brooke, Christopher Olsen. Prodotto nel 1956 in USA. Uscita originale il 30 aprile 1956 (USA). Distribuito in Italia il 06 settembre 1956).

In questo remake dell’originale del 1934, presentato in concorso al 9º Festival di Cannes, James Stewart e Doris Day interpretano una coppia americana in vacanza che accidentalmente si ritrova coinvolta in un omicidio ed è costretta a prendere in mano la situazione dopo che loro figlio viene rapito.

Dopo una settimana di programmazione, questo thriller dell’uomo normale travolto dagli eventi, era già il maggior successo finanziario dell’anno, grazie anche alla colonna sonora che scandisce l’azione del film, sia per la musica di Arthur Benjamin, si per la canzone Que sera, sera cantata da Doris Day.

Nel Wiky di Hitchcock dedicato a The Man Who Knew Too Much trovate locandine, foto, curioisità e i 1000 Frames del film

Nei Contenuti Speciali del film in Blu-ray:

    * The Making of The Man Who Knew Too Much
    * Fotografie della produzione
    * Trailer Cinematografico

E ora, i titoli di testa del film, e a seguire il trailer del 1934 del quale potete anche sbirciare lo Storyboard.

LA DONNA CHE VISSE DUE VOLTE

La donna che visse due volte (Vertigo, USA, 1958, 128 min.). Noto anche con i titoli “Sueurs froides”, “Vertigo – Aus dem Reich der Toten”, “Vértigo”. Diretto da Alfred Hitchcock e interpretato da James Stewart, Kim Novak, Barbara Bel Geddes, Tom Helmore, Henry Jones, Raymond Bailey, Ellen Corby, Konstantin Shayne, Lee Patrick, David Ahdar. Prodotto nel 1958 in USA. Uscita originale il 09 maggio 1958 (USA). Distribuito in Italia il 06 22 gennaio 1959).

L’investigatore John Ferguson (James Stewart), Scottie per gli amici, soffre di vertigini a causa della morte traumatica di un collega, ma la spirale di scambi di identità, passioni e un omicidio, nella quale si imbatte quando salva una misteriosa bionda (Kim Novak) è un incubo ancora più vertiginoso

Del resto il motivo della spirale emerge nei titoli di testa realizzati da Saul Bass, nello chignon di Madeleine, nei cerchi concentrici del tronco di sequoia, nella scala a chiocciola del campanile della missione, negli incubi di Scottie.

Nel 1989 il film è stato inserito fra quelli conservati nel National Film Registry presso la Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.

Nel 1998 l’American Film Institute l’ha inserito al sessantunesimo posto della classifica dei cento migliori film americani di tutti i tempi, dieci anni dopo è salito addirittura al nono posto, ma direi che ha speranza di salire ancora.

Qui trovate lo Storyboard

Nel Wiky di Hitchcock dedicato a Vertigo trovate locandine, foto, curioisità e i 1000 Frames del film

Nei Contenuti Speciali del film in Blu-ray:

    * Obsessed with Vertigo: New Life for Hitchcock’s Masterpiece
    * Partners in Crime: Hitchcock’s Collaborators
    * Hitchcock / Truffaut Interview Excerpts
    * Foreign Censorship Ending
    * The Vertigo Archives
    * Feature Commentary with Associate Producer Herbert Coleman, Restoration Team Robert A. Harris and James C. Katz, and Other Vertigo Participants
    * Feature Commentary with Director William Friedkin
    * 100 Years of Universal: The Lew Wasserman Era
    * Trailer Cinematografico
    * Restoration Theatrical Trailer
    * BD Live, Pocket Blu (Blu-ray Exclusive)

GLI UCCELLI

Gli Uccelli“(The Birds, USA, 1963, drammatico, 119 min). Noto anche con i titoli “Les oiseaux”, “Die Vögel”, “Els ocells”. Diretto da Alfred Hitchcock. Interpretato da Rod Taylor, Jessica Tandy, Suzanne Pleshette, Tippi Hedren, Veronica Cartwright, Ethel Griffies, Charles McGraw, Ruth McDevitt, Lonny Chapman, Joe Mantell. Prodotto nel 1963 in USA. Uscita originale il 28 marzo 1963 (USA). Distribuito in Italia da Universal Pictures il 31 ottobre 1963).

‘Tippi’ Hedren e Rod Taylor sono i protagonisti della terrificante vicenda di natura impazzita che vede migliaia di uccelli aggressivi attaccare e terrorizzare una cittadina di mare,

Cameo: all’inizio del film il regista esce in un negozio di animali tenendo al guinzaglio i suoi due cani Geoffrey e Stanley.

Considerato uno dei capolavori di Hitchcock, il film è tratto dal romanzo di Daphne Du Maurier, a sua volta ispirato ad un fatto realmente accaduto nel 1961, e agli uccelli di Monterey Bay, in California, che cominciarono a comportarsi in modo strano, cadendo morti dagli alberi, perdendo l’orientamento durante il volo e abbattendosi sulle case. Riguardo alla causa dello strano comportamento degli uccelli, si recente, dalle analisi effettuate dall’oceanografa Sibel Bargu, della Louisiana State University di Baton Rouge, è emersa anche l’ipotesi di avvelenamento, causato per aver mangiato plancton avvelenato.

Nella nostra precedente segnalazione trovate tante altre curiosità sul film.

Nel Wiky di Hitchcock dedicato a The Birds trovate locandine, foto, curiosità e i 1000 Frames del film

Nei Contenuti Speciali del film in Blu-ray:

    * Deleted Scene
    * Original Ending
    * The Birds: Hitchcock’s Monster Movie – New! (Blu-ray Exclusive)
    * All About The Birds
    * Storyboards
    * Tippi Hedren’s Screen Test
    * Hitchcock-Truffaut Interview Excerpts
    * The Birds Is Coming (Universal International Newsreel)
    * Suspense Story: National Press Club Hears Hitchcock (Universal International Newsreel)
    * Fotografie di produzione
    * 100 Years of Universal: Restoring the Classics
    * 100 Years of Universal: The Lot
    * Trailer Cinematografico
    * BD Live, Pocket Blu (Blu-ray Exclusive)

MARNIE

Marnie (Marnie, USA, thriller, 1964, 130 min). Noto anche con i titoli “Pas de printemps pour Marnie”, “Marnie, la ladrona”. Diretto da Alfred Hitchcock. Interpretato da Tippi Hedren, Sean Connery, Diane Baker, Martin Gabel, Louise Latham, Bob Sweeney, Milton Selzer, Mariette Hartley, Alan Napier, Bruce Dern, Melody Thomas (Scott). Prodotto nel 1964 in USA. Uscita originale il 22 luglio 1964 (USA). Distribuito in Italia il 16 ottobre 1964).

‘Tippi’ Hedren interpreta Marnie, una bugiarda e ladra compulsive, che finisce per sposare l’uomo (Sean Connery) che cerca di derubare in questo thriller psicologico con una ineluttabile conclusione.

Cameo: Hitchcock interpreta il cliente che esce da una camera dell’albergo che ospita Marnie, e guarda la protagonista.

Per il ruolo principale Hitchcock avrebbe voluto Grace Kelly, che dopo il matrimonio con il principe Ranieri e nuovi doveri dovette rifiutare, ma la scelta di Tippi Hedren con la quale stava girando “Gli uccelli” e della quale si vocifera fosse infatuato, non regalò ai due rapporti tranquilli.

Tra gli interpreti anche la futura attrice di Febbre d’amore: Melody Thomas Scott, nel ruolo di Marnie bambina (che compare in alcuni flashbacks).

Qui trovate lo Storyboard

Nel Wiky di Hitchcock dedicato a Marnie trovate locandine, foto, curiosità e i 1000 Frames del film

Nei Contenuti Speciali del film in Blu-ray:

    * The Trouble with Marnie
    * The Marnie Archives
    * Trailer Cinematografico

IL SIPARIO STRAPPATO

Il sipario strappato (Torn Curtain, USA, 1966, Thriller, 126 min.). Noto anche con i titoli “Le rideau déchiré”, “Der zerrissene Vorhang”, “Cortina rasgada”. Diretto da Alfred Hitchcock. Interpretato da Paul Newman, Julie Andrews, Lila Kedrova, Hansjörg Felmy, Tamara Toumanova, Wolfgang Kieling, Ludwig Donath, Günter Strack, David Opatoshu, Gisela Fischer. Prodotto nel 1966 in USA. Uscita originale il luglio 1966 (UK)

Lo scienziato americano Michael Armstrong (Paul Newman) e la sua assistente e compagna Sarah Sherman (Julie Andrews) sono ad un convegno antimissilistico a Copenhagen. Michael inizia a comportarsi in maniera molto sospetta e Sarah lo segue in Germania Est, dove sembra che lui abbia intenzione di passare dalla parte del nemico, prima che lei scopra che si stratta di una copertura per ottenere informazioni top secret, e devono continuare a scappare per salvare le loro vite.

Cameo: Hitchcock veste i panni di un anziano signore seduto su una poltrona della hall dell’albergo di Copenaghen, con in braccio un bambino che fa la pipì sui suoi pantatoli.

Se la Andrews è fuori parte, la storia di spionaggio è rocambolesca, con momenti di suspense e scene notevoli dal tentativo di depistaggio di Gromek nel museo berlinese, all’uccisione dello stesso nella fattoria.

Nel Wiky di Hitchcock dedicato a Torn Curtain trovate locandine, foto, curiosità e i 1000 Frames del film

Nei Contenuti Speciali del film in Blu-ray:

    * Torn Curtain Rising
    * Scenes Scored by Bernard Herrmann
    * Fotografie di produzione
    * Trailer Cinematografico

TOPAZ

Topaz (Topaz, USA, 1969, Thriller, 143 min.). Noto anche con i titoli “L’étau”, “Topas”. Diretto da Alfred Hitchcock. Interpretato da Frederick Stafford, Dany Robin, John Vernon, Karin Dor, Michel Piccoli, Philippe Noiret, Claude Jade, Michel Subor, Per-Axel Arosenius, Roscoe Lee Browne. Prodotto nel 1969 in USA. Uscita originale il 19 dicembre 1969. Ratings: Kids+13

John Forsythe interpreta un agente americano della CIA che assume un agente francese per andare a Cuba ad investigare sulle voci relative ai missili russi ed una spia il cui nome in codice è “Topaz”.

Cameo: all’aeroporto Hitchcock si alza da una carrozzina per invalidi.

Nel Wiky di Hitchcock dedicato a Topaz trovate locandine, foto, curioisità e i 1000 Frames del film

Nei Contenuti Speciali del film in Blu-ray:

    * Alternate Endings
    * Topaz: An Appreciation by Film Historian and Critic Leonard Maltin
    * Storyboards: The Mendozas
    * Fotografie di produzione
    * Trailer Cinematografico

FRENZY

Frenzy (Frenzy, GB, 1972, Thriller 16 min). Noto anche con ii titoli “Frenesí”. Diretto da Alfred Hitchcock. Interpretato da Jon Finch, Barry Foster, Alec McCowen, Billie Whitelaw, Anna Massey, Barbara Leigh Hunt, Bernard Cribbins, Vivien Merchant, Michael Bates, Jean Marsh. Prodotto nel 1972 in Gran Bretagna. Uscita originale il 26 maggio 1972 (Francia).

In questa miscela morbosa di horror e arguzia, l’ “assassino della cravatta” ha costretto la Polizia di Londra all’allarme rosso e un uomo innocente (Jon Finch) è alla ricerca disperata del vero criminale per riabilitare la propria reputazione.

“La cravatta è l’arma del delitto ed è il Leit-motiv del film, come rivela anche il celebre, avvolgente movimento della macchina da presa che gira attorno alle vittime stringendole come in “un nodo alla gola”.

Cameo: lo spettatore in bombetta che non applaude l’oratore dell comizio (politico) sulla pulizia del fiume, tenuto sulla banchina del Tamigi, mentre il cadavere di una giovane donna, strangolata con una cravatta, affiora dalle acque del fiume.

Proiettato fuori concorso al Festival di Cannes il film fu salutato dal pubblico con una prolungata ovazione. La sola prima visione fece incassare negli Stati Uniti e in Canada 6 milioni di dollari, mentre complessivamente il film fruttò un ricavo lordo di 16 milioni di dollari.

Nel Wiky di Hitchcock dedicato a Frenzy trovate locandine, foto, curioisità e i 1000 Frames del film

Nei Contenuti Speciali del film in Blu-ray:

    * The Story of Frenzy
    * Fotografie di produzione
    * Trailer Cinematografico

COMPLOTTO DI FAMIGLIA

Complotto di famiglia (Family Plot, USA, 1976, Thriller, 121 min.). Noto anche con i titoli “Complot de famille”, “Familiengrab”, “La trama”. Diretto da Alfred Hitchcock. Interpretato da Karen Black, Bruce Dern, Barbara Harris, William Devane, Ed Lauter, Cathleen Nesbitt, Katherine Helmond, Warren J. Kemmerling, Edith Atwater, William Prince. Prodotto nel 1976 in USA. Uscita originale il 09 aprile 1976 (USA).

Nella suspense-comedy un’anziana signora, molto ricca, si rivolge alla chiaroveggente Blanche Tyler per ritrovare un nipote abbandonato anni prima per timore di uno scandalo e lasciargli tutti i suoi averi. La ciarlatana mossa da una ricompensa di diecimila dollari, coinvolge nella ricerca anche il suo compagno, un ex attore fallito che sbarca il lunario come tassista. Il nipote della signora che trovano i due però, ufficialmente lavora come gioielliere, ma in realtà organizza sequestri di persona ed è tutto da ridere.

Cameo: Hitchcock fa la sua ultima comparsa come silouhette, intravista dalla porta a vetri di quello che la scritta rivela essere l'”Ufficio delle Nascite e delle Morti” della contea.

Accolto dalla critica come “Un film divertente e rilassante…il film più allegro di Hitchcock da tanto tempo”, ebbe meno successo di pubblico.

Qui trovate lo Storyboard

Nel Wiky di Hitchcock dedicato a Family Plot trovate locandine, foto, curioisità e i 1000 Frames del film

Nei Contenuti Speciali del film in Blu-ray:

    * Plotting Family Plot
    * Storyboards: The Chase Scene
    * Fotografie di produzione
    * Trailer Cinematografico

E se avete dimenticato la differenza tra suspense e sorpresa ci pensa il Maestro a spiegarla ancora una volta.
“La differenza tra suspense e sorpresa è molto semplice e ne parlo spesso… Ad esempio: noi stiamo parlando, c’è forse una bomba sotto questo tavolo e la nostra conversazione è molto normale, non accade niente di speciale e tutto ad un tratto: boom, l’esplosione. Il pubblico è sorpreso, ma prima che lo diventi gli è stata mostrata una scena del tutto normale, priva d’interesse. Ora veniamo alla suspense. La bomba è sotto il tavolo e il pubblico lo sa, probabilmente perché ha visto l’anarchico mentre la stava posando. Il pubblico sa che la bomba esploderà all’una e sa che è l’una meno un quarto (c’è un orologio nella stanza): la stessa conversazione insignificante diventa all’improvviso molto interessante perché il pubblico partecipa alla scena. Gli verrebbe da dire ai personaggi sullo schermo: ‘Non dovreste parlare di cose banali, c’è una bomba sotto il tavolo che sta per esplodere da un momento all’altro!’. Nel primo caso abbiamo offerto al pubblico quindici secondi di sorpresa al momento dell’esplosione. Nel secondo gli offriamo quindici minuti di suspense”.

Per salutarci, almeno fino al prossimo viaggettio, niente di meglio di un video con tutti i Cameo di Sir Alfred, una consuetudine nata per caso, divenuta un gesto scaramantico e poi una gioco gradito al pubblico…

Hitchcock Masterpiece Collection

Alfred Hitchcock Collection
Complotto di famiglia(Family Plot, USA, 1976) Alfred Hitchcock locandina italiana
Complotto di famiglia(Family Plot, USA, 1976) Alfred Hitchcock locandina
Frenzy (Frenzy, GB, 1972) Alfred Hitchcock locandina
Gli Uccelli (The Bird, Usa, 1963), Alfred Hitchcock, poster 2
Gli Uccelli (The Bird, Usa, 1963), Alfred Hitchcock, Tippi Hedren poster 1
Il sipario strappato (Torn Curtain - 1966) di Alfred Hitchcock
Il sipario strappato(Torn Curtain, USA, 1966) Alfred Hitchcock locandina
L\'uomo che sapeva troppo (The Man Who Knew Too Much, USA, 1956) Alfred Hitchcock locandina
La congiura degli innocenti (The Trouble with Harry, USA, 1955)  Alfred Hitchcock locandina italiana
La congiura degli innocenti (The Trouble with Harry, USA, 1955)  Alfred Hitchcock locandina
La donna che visse due volte (Vertigo, USA, 1958) Alfred Hitchcock locandina
La finestra sul cortile (Rear Window, USA, 1954) Alfred Hitchcock, locandina italiana
La finestra sul cortile (Rear Window, USA, 1954) Alfred Hitchcock
Marnie (Marnie, USA,1964) Alfred Hitchcock locandina
Nodo alla gola (Rope, 1948) Alfred Hitchcock 2
Nodo alla gola (Rope, USA, 1948) Alfred Hitchcock locandina
Psycho (USA, 1960) Alfred Hitchcock locandina
Sabotatori (Sabotage, USA, 1942) Alfred Hitchcock locandina
Sabotatori (Saboteur, USA, 1942) Alfred Hitchcock locandina
Topaz (Topaz, USA, 1969) Alfred Hitchcock locandina italiana
Topaz (Topaz, USA, 1969) Alfred Hitchcock locandina
Alfred Hitchcock

I Video di Cineblog