• Film

Venezia 2012: a Michael Cimino il Premio Persol

Persol, per l’ottavo anno sponsor alla Mostra di Venezia, “cambia” il suo premio, che da segnalare i film in 3D premia un regista.

Il Premio Persol 3D nacque durante la 66. Mostra del cinema di Venezia, nel 2009, per premiare il miglior film stereoscopico dell’anno. Il primo film premiato fu The Hole di Joe Dante (giurato del concorso in quell’edizione, e il film era fuori concorso). L’anno seguente furono premiati ex-aequo Avatar e Dragon Trainer. L’anno scorso il premio venne dato ad una casa di produzione, l’italiana Zapruder Filmmakersgroup.

Persol è per l’ottavo anno sponsor della Mostra: come rinunciare quindi al “suo” premio? Con il cambio di direttore, però, il riconoscimento muta faccia in occasione di Venezia 69, e si trasforma in un (altro) premio alla carriera. Il Premio Persol verrà infatti consegnato a Michael Cimino, durante una cerimonia che avrà luogo giovedì 30 agosto. A seguire, alle 14.30 in Sala Perla, ci sarà la proiezione, come già noto, del capolavoro I cancelli del cielo, nella nuovissima copia restaurata digitalmente da Criterion con la supervisione della stesso autore.

Il film, che rivedremo nello splendore di tutti i suoi 219 minuti, era stato proiettato in versione integrale alla Mostra di Venezia del 1982 diretta da Carlo Lizzani, nella sezione Mezzogiorno-Mezzanotte curata da Enzo Ungari. Il Direttore della Mostra, Alberto Barbera, a proposito di questo riconoscimento a Cimino, ha dichiarato:

È un tardivo ma doveroso risarcimento alla grandezza di un cineasta visionario, una delle voci più intense e originali del cinema americano degli ultimi quarant’anni, progressivamente ridotto al silenzio dopo l’insuccesso commerciale di un capolavoro al quale contribuirono gli stessi produttori con tagli insensati. In virtù di un talento immenso, Cimino ha esaltato l’arte della messa in scena e offerto dell’America un ritratto insieme critico e appassionato, lucido e coinvolgente.

Foto: TM News

I Video di Cineblog