• Film

La Sirenetta, Sofia Coppola abbandona il film Universal

Brusca frenata per il live-action su La Sirenetta

In attesa che la Disney faccia il proprio passo ufficiale, l’annunciato live-action su La Sirenetta made in Universal è andato incontro ad un brusco stop. Sofia Coppola, precedentemente legata al progetto, l’avrebbe abbandonato causa ‘divergenze creative’. Parola di Deadline. La celebre fiaba di Hans Christian Andersen dovrà quindi trovarsi una nuova regista. Caroline Thompson, sceneggiatrice di Edward mani di Forbice, è al lavoro sullo script precedentemente targato Kelly Marcel, sceneggiatrice di Saving Mr. Banks e Cinquanta sfumature di Grigio, a sua volta subentrata per correggere il lavoro di Brick Lane ed Abi Morgan.

La favola di Andersen, che vede una giovane sirena dare la sua vita marina per un principe umano, è stata pubblicato per la prima volta nel 1837, e da allora più volte si è fatta vedere tra cinema e teatro. Si era detto che la nuova versione avrebbe preso ispirazione dalla produzione teatrale londinese con le marionette, pensata per un pubblico di bimbi. A suo tempo si era anche vociferato di una Emma Watson protagonista, se non fosse che l’ex Hermione abbia poi preso tutt’altra strada, vedi il live-action Disney de La bella e la Bestia.

Proprio la Disney, prima o poi, potrebbe decidere di dar vita alla ‘propria’ Sirenetta musical ispirata al capolavoro animato del 1989, se non fosse che i costi di produzioni legati alla CG (metà film sott’acqua) e lo stesso ‘eccesso’ di computer grafica rendano l’intero progetto a dir poco complicato. Ferma dal deludente Bling Ring, Sofia Coppola è attualmente al lavoro sullo speciale televisivo A Very Murray Christmas, evento natalizio che vedrà Bill Murray, grande amico di famiglia, autentico mattatore.

Fonte: Comingsoon.net