Ryan Reynolds in trattative per il film live-action Dragon's Lair

Il sito THR riferisce che Ryan Reynolds è attualmente in trattative con Netflix per il ruolo di protagonista nell'adattamento live-action del videogioco anni ottanta Dragon's Lair.

I fan degli arcade anni ottanta ricorderanno il debutto di Dragon's Lair nelle sale giochi nel lontano 1983, il videogioco ebbe grande successo nonostante il basso livello di interattività, il giocatore era chiamato a premere tempestivamente una serie di pulsanti segnalati su schermo per far eseguire al protagonista, il cavaliere Dirk the Daring, una serie di azioni che lo porteranno a liberare la principessa Daphne dal crudele drago Singe e dal malvagio mago Mordoc o in alternativa alla morte declinata in divertenti e coreografiche digressioni. Il gioco all'epoca presentava una meravigliosa grafica a cartone animato realizzata da Don Bluth Animation (Brisby e il segreto di NIMH, Fievel sbarca in America, Anastasia) ed era il primo titolo a supportare tecnologia Laserdisc. Il film ha fruito di un sequel dal titolo Dragon's Lair II: Time Warp e di una versione ambientata nello spazio dal titolo Space Ace. L'originale Dragon's Lair è attulamente conservato insieme a Pong e Pac-Man presso lo Smithsonian Institution di Washington.

Secondo THR, Netflix produrrà questo adattamento cinematografico live-action di Dragon's Lair con i registi e animatori Gary Goldman e Don Bluth che hanno diretto insieme svariati film d'animazione ttra cui Titan A.E.. Goldman e Bluth produrranno il film con Ryan Reynolds. Al momento non c'è ancora un regista designato, ma per la sceneggiatura sono stati reclutati Dan e Kevin Hageman autori per le serie tv Trollhunters e Ninjago e sceneggiatori per il recente horror Scary Stories to Tell in the Dark prodotto da Guillermo del Toro e l'annunciato I Croods 2 attualmente in produzione.

Il live-action di Dragon's Lair è il terzo progetto che vede collaborare Ryan Reynolds con Netflix dopo l'action Six Underground e la commedia d'azione Red Notice le cui riprese sono state recentemente bloccate a seguito dell'emergenza Coronavirus.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail