The Flash, Michael Keaton potrebbe interpretare Batman

A trent'anni esatti da Batman - Il ritorno, Michael Keaton potrebbe tornare ad indossare i panni del Cavaliere Oscuro

Di tempo prima che The Flash arrivi in sala ce n'è: rinviato appena due mesi fa al 3 giugno 2022. Eppure ecco una di quelle notizie che tendono ad attirare non poco l'attenzione, ossia la possibilità di avere a bordo pure Michael Keaton. Non solo, perché a rendere il tutto estremamente più interessante è il fatto che potrebbe prendere parte al progetto nei panni di Batman (via Variety).

Un personaggio che sembra non volerlo più abbandonare, al quale Keaton pare stretto da un legame pressoché indissolubile. Chi abbia avuto l'intuizione anche solo di concepirla un'idea del genere ha senz'altro visto qualcosa, senza contare che, non sapendo nulla in merito alla sceneggiatura (quantunque si sappia che è ispirata a Flashpoint, serie a fumetti del 2011), incuriosisce l'idea di un Cavaliere Oscuro un po' più avanti con gli anni.

Birdman alla fine perciò potrebbe essersi rivelato solo un antipasto, non la caduta bensì il presupposto di una rinascita. Vero è che Keaton non è certo rimasto in panchina da allora, sebbene privato di un Oscar che avrebbe largamente meritato ai danni di colui che alla fine se lo aggiudicò, ossia Eddie Redmayne. Ad ogni modo, inutile scaldarsi tanto al momento, non solo perché non c'è alcunché di ufficiale, ma anche perché bisognerà capire, tra le altre cose, se si tratterà di un ruolo vero e proprio o più che altro di un cameo.

  • shares
  • Mail