Stasera in tv: “Brian Banks – La partita della vita” su Rai 3

Rai 3 stasera propone “Brian Banks – La partita della vita”, il dramma biografico sportivo del 2018 di Tom Shadyac con Aldis Hodge, Greg Kinnear, Sherri Shepherd e Melanie Liburd.

Brian Banks – La partita della vita, su Rai 3 il dramma sportivo basato su una storia vera, diretto da Tom Shadyac (Patch Adams) e interpretato da Aldis Hodge, Greg Kinnear e Sherri Shepherd.

Brian Banks – Cast e personaggi

Aldis Hodge: Brian Banks
Greg Kinnear: Justin Brooks
Sherri Shepherd: Leomia (mamma di Brian)
Melanie Liburd: Karina Cooper
Xosha Roquemore: Kennisha Rice
Tiffany Dupont: Alissa Bjerkhoel
Jose Miguel Vasquez: Procuratore Distrettuale Mateo
Morgan Freeman: Jerome Johnson (non accreditato)
Dorian Missick: Agente Mick Randolph

Brian Banks – Trama e trailer

La trama ufficiale: La vera storia ispiratrice di Brian Banks (Aldis Hodge), una star del football liceale tutta americana impegnata nella USC che trova la sua vita sconvolta quando viene condannato ingiustamente per un crimine che non ha commesso. Nonostante la mancanza di prove, Banks viene trascinato attraverso un sistema giudiziario fallace e condannato a un decennio di prigione e libertà vigilata. Anni dopo, con il supporto di Justin Brooks (Greg Kinnear) e del California Innocence Project, Banks combatte per reclamare la sua vita e realizzare i suoi sogni di giocare nella NFL.

Curiosità sul film

  • Brian Banks, il soggetto di questo film, ha frequentato la Long Beach Poly High School e ha fatto parte della prestigiosa squadra di football Jackrabbit. Brian faceva anche parte della squadra che ha giocato contro De La Salle. Questa partita è apparso nel film Il tempo di vincere (2014).
  • “Brian Banks” segna il ritorno alla regia Tom Shadyac a 8 anni dal documentario I Am, una disamina con leader intellettuali e spirituali su cosa c’è di sbagliato nel nostro mondo, sul modo in cui ci viviamo e su come possiamo migliorarlo. Tom Shadyac ha diretto Jim Carrey in Ace Ventura – L’acchiappanimali, Bugiardo Bugiardo e Una settimana da Dio, Eddie Murphy in Il professore matto e Robin Williams in Patch Adams e Kevin Costner in Il segno della libellula – Dragonfly.
  • Aldis Hodge è noto per il ruolo di supereroe Hawkman (Carter Hall) nel recente Black Adam, film dell’Universo Esteso DC con protagonista Dwayne Johnson.
  • Anche se il film è ambientato a Long Beach, in California, è stato girato a Memphis, Tennessee. Il regista Tom Shadyac insegna cinema all’Università di Memphis e nel 2018 ha aperto una palestra di arrampicata e un centro comunitario nel quartiere di Soulsville a South Memphis. La famiglia di Shadyac ha una lunga storia di leadership al St. Jude’s Hospital di Memphis, fondato da Danny Thomas, che era un amico di famiglia degli Shadyac.
  • Tom Shadyac e Morgan Freeman hanno già lavorato insieme a Una settimana da Dio (2003) e Un’impresa da Dio (2007).
  • La famosa educatrice di Memphis Tracey Sadlak può essere chiaramente vista in una scena di massa. Ha i capelli quindi è ovviamente prima della sua battaglia contro il cancro.
  • La maggior parte di questo film è stato filmato a Memphis in Tennessee, ma c’era una parte in questo film, in particolare al minuto 11:16 del film, dove si può vedere chiaramente che quella parte del film è stata filmata a Los Angeles. Mentre Greg Kinnear e Aldis Hodge stavano uscendo da un edificio, si può vedere in lontananza un autobus verde di Culver City che svolta a destra in un’altra strada cittadina. Gli autobus di Culver City operano solo nelle aree ovest e sud-ovest di Los Angeles, tra cui Westwood, Inglewood, Marina Del Rey, Playa Vista, Santa Monica, Palms e così via.
  • Sebbene la carriera di Brian nella NFL sia stata di breve durata, i suoi compagni di squadra del liceo Marcedes Lewis, Darnell Bing, Winston Justice, Alex Watson, Leon Jackson, Maurice LeDoux, Pago Togafo e Mark Washington hanno tutti giocato nella NFL o a livello internazionale.

Brian Banks – Note biografiche

Brian Keith Banks (nato il 24 luglio 1985) è un ex giocatore di football americano. Ha firmato con gli Atlanta Falcons della National Football League (NFL) come “linebacker” il 3 aprile 2013. Banks era una straordinaria star del football del liceo alla Polytechnic High School (Poly) di Long Beach, in California. Nel 2002, il suo anno da junior, Banks si impegnò verbalmente con la USC. Dopo essere stato ingiustamente accusato di stupro dalla compagna di classe Wanetta Gibson, ha trascorso quasi sei anni in prigione e cinque anni in libertà vigilata. Nel 2012, la sua condanna è stata annullata quando la sua accusatrice ha confessato di aver inventato l’intera storia. Dopo il suo esonero, Banks ha cercato di riprendere la sua carriera nel football, giocando per l’ormai defunta United Football League (UFL), frequentando mini-camp per diverse squadre della NFL e successivamente firmando con gli Atlanta Falcons.

Nell’estate del 2002, all’età di 16 anni, Banks viene arrestato dopo che la compagna di classe Wanetta Gibson lo accusa falsamente di averla trascinata su una scala e violentata. Fu espulso dalla Long Beach Polytechnic High School subito dopo essere stato preso in custodia e collocato in un carcere minorile. indipendentemente dall’esito di un eventuale processo e a fronte di una possibile condanna da 41 anni all’ergastolo, Banks ha accettato un patteggiamento che includeva cinque anni di carcere, cinque anni di libertà vigilata e la registrazione come molestatore sessuale.

Gibson e sua madre Wanda Rhodes hanno citato in giudizio anche il distretto scolastico unificato di Long Beach, sostenendo che il campus Poly non era un ambiente sicuro e hanno vinto incassando un risarcimento di 1 milione e mezzo di dollari. Nel marzo 2011, Gibson ha contattato Banks su Facebook, lo ha incontrato e ha ammesso in presenza di un investigatore privato di aver inventato la storia. Banks ha registrato segretamente la confessione di Gibson, ma in seguito si è rifiutata di dire ai pubblici ministeri che aveva mentito in modo da non dover restituire i soldi che lei e la sua famiglia avevano vinto in tribunale.

Prima della confessione registrata, Banks aveva chiesto aiuto al California Innocence Project (CIP), una clinica della scuola di diritto senza scopo di lucro gestita dalla California Western School of Law con sede a San Diego che indaga e discute casi di effettiva innocenza. A quel tempo, tuttavia, non c’erano prove sufficienti dell’innocenza di Banks per accettare il caso. Tuttavia, dopo la confessione, il CIP ha deciso di farne il primo caso dell’organizzazione che coinvolge una persona ingiustamente condannata e già scarcerata. La prova video non era ammissibile in tribunale perché il video era stato realizzato all’insaputa o senza il consenso di Gibson e non era accompagnato da una sua confessione firmata. Tuttavia, il CIP è stato determinante nel mettere insieme ulteriori prove a sostegno della storia di Banks, che hanno portato il procuratore distrettuale a chiedere al giudice di revocare la condanna il 24 maggio 2012. A Banks è stata ripulita la fedina penale, permettendogli così di riprendere la sua carriera sportiva.

La colonna sonora

  • Le musiche origjnali del film sono del compositore John Debney (The Greatest Showman, Elf, Il libro della giungla, Iron Man 2, Dora e la città perduta, Hocus Pocus 2). Debney candidato all’Oscar per la colonna sonora de La passione di Cristo ha già collaborato con il regista Tom Shadyac per Bugiardo bugiardo, Il segno della libellula – Dragonfly, Una settimana da Dio e Un’impresa da Dio.
  • La colonna sonora include i brani: “I’m Free” di Taylor Hill feat. Jordyn Kane, “We in This” di Kil the Giant feat. Icy Black, “I’ll Be Ready” di Klarenze, “I Ain’t Messin Witchu” di Black Oshin, “Please Rise to Your Feet” di Winkfromthewood, “No One But You” di Kelli Wakili, “Salvation” di Beatnet, “Still I Rise” di Thutmose, “Take Me Alive” di Michael Franti & Greg Kinnear, “Bossa Lounge” di John Horler & Chris Lawrence, “Ain’t Gonna Stop” di Natural Child, “All We Do” di Daniel Trakell, “Romantic (NOTD Remix)” di Stanaj, “I’m Ready” di Stephen Dorsey, Stepan Taft, Che Pope & Cahleb Branch, “Pray for a Miracle” di Romell, “It’s Not Over” di Gizzle feat. Sam Fischer, “Set Me Free” di The Math Club feat. Redwood & James Fauntleroy.

TRACK LISTINGS:

1. Freedom (1:36)
2. Tracing Banks (2:25)
3. Dear Mister Brooks (4:15)
4. Interviewing Brian (4:22)
5. Plea Bargain Mistake (4:49)
6. Brian’s Redemption (1:24)
7. The Well Is Dry Here (1:47)
8. Brian’s Art (2:54)
9. Path to Happiness (2:15)
10. Gates Open (3:13)
11. Plunge Into the Abyss (4:42)
12. Karina’s Story (3:08)
13. Kennisha Friend Request (5:12)
14. Getting to Know Karina (1:32)
15. Extraordinary (2:19)
16. Gathering the Clues (1:53)
17. You’ve Got Ninety Minutes (2:49)
18. Brian Goes Public (2:42)
19. Justin Interviews Kennisha (1:15)
20. Believe in Your Heart Mr. Mateo (2:18)
21. Justin Pleads His Case (1:30)
22. People Concede the Matter (4:35)

La colonna sonora di “Brian Banks – La partita della vita” è disponibile su Amazon.

Ultime notizie su Film in tv

Tutto su Film in tv →