• Film

Cannes 2021, Annette di Leos Carax sarà il film d’apertura

Il sesto lungometraggio di Leos Carax, Annette, è il primo film confermato tra quelli in Concorso alla prossima edizione del Festival

Uno dei film più attesi, già dalla scorsa edizione, Annette di Leos Carax non solo a Cannes ci sarà ma lo aprirà pure. Primo film in lingua inglese per l’enfant terrible del cinema francese, come si premura a definirlo lo stesso Festival tramite comunicato ufficiale, Carax torna sulla Croisette dopo la bellezza di nove anni. L’ultima volta fu Holy Motors, uno dei film del decennio, per chi scrive ma non solo (i Cahiers du Cinema, per dirne un altro).

Qualora tutto dovesse andare a buon fine ed il Festival dovesse svolgersi in loco, questa sarebbe potenzialmente la migliore apertura da chissà quanto. Gettare nella mischia un titolo del genere ai nastri di partenza significa partire col botto, comunque vada; dare un segnale di vitalità di cui c’è profondamente bisogno, anziché magari adagiarsi su opere più innocue, che fungono da apripista, come non di rado accade.

Annette racconta la storia di Henry (Adam Driver) ed Ann (Marillon Cotillard), il tutto ambientato a Los Angeles. Lui un comico con uno spiccato senso dell’umorismo, lei una cantante di fama internazionale. All’esterno una coppia perfetta, glamour e felice; le loro vite e la loro relazione cambia dopo la nascita della loro primogenita, Annette, una giovane misteriosa con un eccezionale destino.

In Concorso, ovviamente, la prima è attualmente fissata per martedì 6 luglio, giorno d’apertura del Festival. Contestualmente il film uscirà nelle sale francesi. A fine maggio sapremo invece quali altri film prenderanno parte a questa attesa edizione, la prima, a Dio piacendo, post-pandemia. Per allora, infatti, è confermato l’annuncio della Selezione ufficiale.