Doctor Strange nel Multiverso della Follia: Immagini ufficiali di Clea in Doctor Strange 2 (SPOILER)

Benedict Cumberbatch dal 4 maggio 2022 torna nei panni di Doctor Strange nel sequel Doctor Strange nel Multiverso della Follia aka Doctor Strange 2.

Dopo aver affiancato lo Spider-Man di Tom Holland in Spider-Man: No Way Home, Benedict Cumberbatch DAL 4 maggio 2022 tornerà al cinema nei panni di Stephen Strange nel sequel Doctor Strange nel Multiverso della Follia. In “Doctor Strange 2” dei Marvel Studios, diretto dal Sam Raimi della trilogia di Spider-Man e scritto dall’esordiente Jade Halley Bartlett con Michael Waldron (Loki), l’UCM sblocca il Multiverso e spinge i suoi confini oltre ogni limite conosciuto. Un viaggio nell’ignoto con il Doctor Strange, che, con l’aiuto di mistici alleati vecchi e nuovi, attraversa le sconvolgenti e pericolose realtà alternative del Multiverso per affrontare un nuovo misterioso avversario.

Indice
  1. Trama e cast
  2. Doctor Strange 2 – trailer e video
  3. Curiosità
  4. Interviste e dichiarazioni
  5. Gadget & Merchandise
  6. Immagini e video dai social media
  7. La colonna sonora
  8. Foto e poster

Trama e cast


La trama ufficiale: Il dottor Stephen Strange lancia un incantesimo proibito che apre le porte al multiverso, inclusa una versione alternativa di se stesso, la cui minaccia per l’umanità è troppo grande per le forze combinate di Strange, Wong e Wanda Maximoff.

Il sequel vedrà Doctor Strange collaborare con Wanda Maximoff / Scarlet Witch (Elizabeth Olsen) reduce dagli eventi della serie tv Wandavision. Il cast di “Doctor Strange 2” include anche Rachel McAdams (Dr. Christine Palmer), Benedict Wong (Wong), Chiwetel Ejiofor (Mordo), Xochitl Gomez (America Chavez), Soo Cole e Tony McCarthy.

Doctor Strange 2 – trailer e video

Primo teaser trailer italiano ufficiale pubblicato il 22 dicembre 2021

Nuovo trailer e spot tv in lingua originale pubblicati il 14 febbraio 2022

Secondo trailer ufficiale in italiano pubblicato il 14 febbraio 2022

Nuovo spot tv in lingua originale pubblicato il 20 febbraio 2022

Nuovo trailer ufficiale IMAX pubblicato il 5 marzo 2022

Nuovi spot tv in lingua originale pubblicati il 13 marzo 2022

Nuovo trailer ufficiale pubblicato il 1° aprile 2022

Nuovo trailer ufficiale pubblicato il 2 aprile 2022

Nuovo trailer e spot tv pubblicato il 6 aprile 2022

Nuova featurette in lingua originale pubblicata l’11 aprile 2022

Nuovo trailer in lingua originale pubblicato il 13 aprile 2022

Nuovo trailer in lingua originale pubblicato il 19 aprile 2022

Nuovo trailer in lingua originale pubblicato il 21 aprile 2022

Nuovo trailer e featurette in lingua originale pubblicati il 23 aprile 2022

Nuovi spot tv in lingua originale pubblicati il 26 aprile 2022

Nuovo spot tv in lingua originale pubblicato il 27 aprile 2022

Nuovo spot tv ufficiale in italiano pubblicato il 28 aprile 2022

Prima clip e nuovo spot tv in lingua originale pubblicata il 29 aprile 2022

Seconda clip e nuovo spot tv in lingua originale pubblicati il 1° maggio 2022

Nuovo spot tv e featurette in lingua originale pubblicati il 2 maggio 2022

Nuovo spot tv e video della premiere pubblicati il 3 maggio 2022

Trailer finale in lingua origjnale pubblicato il 5 maggio 2022

Nuova featurette e clip estesa in lingua originale pubblicata il 5 maggio 2022

Due nuove featurette in italiano pubblicatw il 7 maggio 2022

Curiosità

  • “Doctor Strange nel Multiverso della Follia” è il ventottesimo film dell’Universo Cinematografico Marvel (UCM), originariamente destinato a essere il ventisettesimo della serie.
  • “Doctor Strange 2” è diretto da Sam Raimi noto al grande pubblico per l’originale trilogia di Spider-Man con Tobey Maguire, ma i fan del genere horror lo conoscono per la trilogia di culto La Casa aka Evil Dead e per aver lanciato l’icona horror anni ottanta Ash Williams di Bruce Campbell. Raimi ha commentato il suo coinvolgimento ne sequel Marvel: “Ho amato Doctor Strange da bambino, ma lui era sempre dopo Spider-Man e Batman per me, probabilmente per me era al numero cinque dei grandi personaggi dei fumetti. Era così originale, ma quando abbiamo avuto quel momento in Spider-Man 2 non avevo idea che avremmo mai fatto un film su Doctor Strange, quindi è stato davvero divertente per me che per coincidenza quella battuta fosse nel film. Devo dire che vorrei avere la lungimiranza di sapere che sarei stato coinvolto nel progetto.”
  • Quando Scott Derrickson (l’originale Doctor Strange, Sinister, Liberaci dal male) era designato alla regia di Doctor Strange 2, aveva in programma di far debuttare nell’UCM Namor IL Sub-Mariner. Namor e Doctor Strange erano alleati e membri della squadra di supereroi dei Defenders. Derrickson ha lasciato la regia a causa di divergenze creative con la Marvel, ma è rimasto a bordo come produttore esecutivo del film.
  • Il film sarà legato e si svolgerà dopo le serie tv WandaVision (2021) e Loki (2021). Kevin Feige in un’intervista (via CinemaBlend) ha chiarito che anche chi non avrà visto “WandaVision” potrà comunque godersi senza problemi di sorta “Captain Marvel 2” e “Doctor Strange 2”: “Ci sono state molte conversazioni con [il regista] Sam Raimi e [lo scrittore] Michael Waldron, e l’intero team di Doctor Strange, sul fatto che questo film deve funzionare per le persone che hanno guardato WandaVision, ma soprattutto, deve funzionare per le persone che non lo hanno fatto, per quelli che l’ultima volta che hanno visto Wanda è stato in Endgame o in uno dei film precedenti. O anche per coloro per cui potrebbe essere personaggio che stanno incontrando per la prima volta.”
  • Il regista Sam Raimi aveva precedentemente aggiunto due riferimenti al personaggio Doctor Strange in Spider-Man 2 (2004). In quel film, Joe’s Pizza (dove Peter Parker sta lavorando all’inizio) e il cartellone che mostra Mary Jane si trovano in Bleecker Street, un riferimento alla strada in cui si trova il Sanctum Santorum di Doctor Strange. Inoltre, il nome Doctor Strange è stato suggerito da Hoffman (Ted Raimi) a J. Jonah Jameson come possibile nome per il dottor Octavius, al quale Jameson risponde “È abbastanza buono, ma è già preso”.
  • Primo film diretto da Sam Raimi in 9 anni, da Il grande e potente Oz (2013).
  • Sebbene la maggior parte dei film dell’UCM siano rilasciati nei generi “Azione”, “Commedia”, “Dramma”, “Fantascienza” e “Fantasy”, questo sarà il primo film dell’UCM a essere distribuito con il genere “Horror”.
  • La scelta di Sam Raimi sembra perfetta poiché “Doctor Strange 2” è stato più volte descritto contenente una corposa digressione horror sia da Derrickson che dal produttore Kevin Feige che però a questo proposito ha voluto fare una precisazione: “Non direi necessariamente che si tratta di un film horror, ma sarà un grande film dell’UCM con sequenze spaventose. A questo proposito, quando ero un bambino negli anni ’80, Spielberg ha fatto un ottimo lavoro. Voglio dire, ci sono sequenze orribili ne “I predatori dell’arca perduta” che io da bambino [si copre gli occhi] quando i loro volti si scioglievano. O “Il tempio maledetto”, ovviamente, o “Gremlins”, o “Poltergeist”. Questi sono i film che hanno inventato la classificazione PG-13, comunque. È divertente avere paura in quel modo, e non in un modo orribile e tortuoso, ma un modo che è legittimamente spaventoso…”.
  • I realizzatori citano i film di Steven Spielberg come influenza sulle scene d’azione e horror, in particolare I predatori dell’arca perduta (1981), Indiana Jones e il tempio maledetto (1984), Poltergeist – Demoniache presenze (1982) e Gremlins (1984).
  • “Doctor Strange 2”, Spider-Man: No Way Home (2021) e Thor: Love and Thunder (2022), sono stati tutti girati contemporaneamente. “Spider-Man: No Way Home” sia a New York che ad Atlanta, in Georgia, “Thor: Love and Thunder” a Sydney in Australia e “Doctor Strange nel Multiverso della Follia” in Inghilterra.
  • Elizabeth Olsen è volata a Londra per lavorare a questo film appena due giorni dopo aver terminato le riprese della serie tv “WandaVision”.
  • Il titolo del film è un cenno al titolo del film di John Carpenter In the Mouth of Madness / Il seme della follia del 1994, che a sua volta è un cenno al racconto Alle montagne della follia (1936) di H.P. Lovecraft.
  • Lo studio era inizialmente interessato a Lily Resto o Isabela Merced per interpretare America Chavez, ma alla fine è stata scelta Xochitl Gomez.
  • A Bruce Campbell, collaboratore di lunga data del regista Sam Raimi, è stato chiesto a una convention se fosse nel cast di questo film. Campbell ha dato una risposta criptica: “Linoleum”. Tra i cameo interpretati da Bruce Campbell ricordiamo l’uomo tra la folla nel finale di Darkman, nella trilogia di Spider-Man con Tobey Maguire (annunciatore sul ring, maschera altezzosa a teatro e maitre), chirurgo di Beverly Hills in Fuga da Los Angeles di John Carpenter, Guardia della Città di Smeraldo nel prequel Il grande e potente Oz e Ash Williams in una scena dopo i titoli di coda del remake di Evil Dead – La Casa.
  • A Lady Gaga è stato offerto il ruolo di “Clea”, ma ha rifiutato a causa di conflitti di programmazione con il film House of Gucci di Ridley Scott.

Interviste e dichiarazioni

Dopo il rilascio del nuovo trailer di “Doctor Strange 2”, in cui si è potuta ascoltare la voce del Professor X di Patrick Stewart, il diretto interessato commentando la cosa con il sito ComicBook non ha confermato ma neanche negato il suo coinvolgimento nel sequel di Sam Raimi, aggiungendo che molte persone imitano la sua voce da decenni ormai.

Sai, le persone hanno imitato la mia voce da quando sono salito sul palco 60 anni fa. Quindi non posso essere ritenuto responsabile per questo…Non guardo molti social media e questo è principalmente un problema di tempo, ma devo dire che domenica sera prima di andare a dormire ho avuto molte comunicazioni, amici e alcune persone che conoscevo a malapena facendo riferimento a “ah! Sei tu?” Beh, certo, sai che ero solo a casa in attesa di guardare il calcio, quindi come potrei essere stato io? Dovremo aspettare e vedere.

Nuove dichiarazioni pubblicate il 2 marzo 2022

Secondo quanto riporta l’ultimo numero di D23 Magazine (via Scarlet Witch News), Richie Palmer produttore di Doctor Strange 2 rivela che l’esperienza di Wanda nella serie tv WandaVision modellerà le sue azioni nel film in uscita, con il personaggio più sicuro di se stesso e del suo potere di quanto non lo sia mai stato.

Wanda ne ha passate tante e alla fine di WandaVision è arrivata a un luogo di autorealizzazione. Lei sa davvero chi è adesso. L’abbiamo vista l’ultima volta mentre studiava il Darkhold, un pericoloso libro di stregoneria. […] Dove la porterà dopo, e se sarà toccata dalla sua stessa follia, è un filo conduttore della trama del nuovo film.

Utilizzando il suo account Twitter ufficiale, il regista Scott Derrickson ha condiviso una foto del tovagliolo in cui ha abbozzato per la prima volta la sua idea di come sarebbero stati i portali in Doctor Strange.

in un’intervista con D23 Magazine (via The Direct), l’attrice Xochitl Gomez, che interpreta la supereroina America Chavez, ha raccontato il percorso di audizioni che l’ahnno portata ad avere la parte di America Chavez.

Nel marzo 2020, ho fatto la mia prima audizione per un’auto-registrazione, ed era per un progetto Marvel sconosciuto. Non ho sentito nulla per molto tempo. Poi, ad agosto, ho ricevuto una chiamata per registrare di nuovo, ma con una registrazione completamente nuova. lati falsi [estratti di script] e un nuovo nome del personaggio falso. Una settimana dopo, ho ricevuto una chiamata dal mio agente che mi ha detto che ero bloccato, il che significa che sono molto seri con te. Pochi giorni dopo, ho ricevuto un’offerta per un provino a Londra. Avevo circa 10 giorni per preparare il mio passaporto e sono salita su un aereo. Mi sono guardato intorno e c’erano quattro macchine da presa e circa 80 membri della troupe. Era un vero set cinematografico funzionante. La maggior parte dei provini non sono così. È stato spaventoso perché quella era la prima volta che ho incontrato Benedict [Cumberbatch]. Ho era così nervoso all’idea di girare una scena con lui. Ma era super gentile, così come Sam [Raimi] e Richie [Palmer]. Per quanto intimidatorio fosse, tutti mi hanno fatto sentire la benvenuta.

In un’intervista con D23 Magazine (via The Direct), il produttore Richie Palmer ha offerto alcune informazioni su Doctor Strange 2. Quando gli è stato chiesto del cambiamento nei registi durante lo sviluppo, Palmer ha definito Sam Raimi il regista perfetto per il sequel.

Avere Sam Raimi al lavoro su questo film è un sogno folle che si avvera per tutti noi… È uno dei padrini dell’Universo Cinematografico Marvel. Per lui riprendere la storia di Doctor Strange dopo un film di Spider-Man che ha legami multiversali è stato davvero eccitante per noi. Non c’è nessuno con un istinto migliore. Che si tratti di fantascienza, horror, commedia o romanticismo, Sam è il maestro. Quando si tratta di un film come questo, in cui stiamo incorporando un sacco di generi, è l’uomo perfetto per il lavoro, e questo non rende mininamente quanto bene lavori con una macchina da presa o che è il maestro della suspense a pieno titolo. Ci stiamo davvero appoggiando a quelle qualità di “Sam Raimi” e lo stiamo facendo con un vero film di Sam Raimi.

Nel numero di primavera 2022 della rivista Disney D23 (via The Direct), il produttore di Doctor Strange 2 Richie Palmer parla di come gli eventi di Loki abbiano influenzato la realizzazione del sequel. Oltre a condividere lo sceneggiatore Michael Waldron, la serie tv Loki ha anche introdotto il concetto di varianti, nel sequel ne vedremo diverse di Doctor Strange.

È stato davvero emozionante. Abbiamo scoperto che non era necessario dedicare molto tempo a ricapitolare le regole; pensavamo che il pubblico ne avrebbe già capito molto. Con Michael, potremmo lanciarci nel raccontare una buona storia all’interno di ciò che era già stato stabilito. La forza di Michael è tutto ciò che riguarda il personaggio. Come hai visto in Loki, tutti i momenti migliori hanno coinvolto i personaggi sullo sfondo di quelle linee temporali alternative. È un po’ così anche nel nostro film. La sceneggiatura di Michael ha portato molto a cuore a concetti di fantascienza come il Multiverso.

In un’intervista con D23 Magazine (via CBR), il produttore Marvel Richie Palmer ha parlato di America Chavez in Doctor Strange 2 e dei poteri multiversali di cui è dotata.

America è qualcuno che abbiamo cercato di far entrare nell’UCM da molto tempo. Questo sembrava il posto migliore per farlo, perché ‘Multiverso’ è nel titolo e i suoi poteri hanno a che fare specificamente con il Multiverso: i suoi poteri consistono nella capacità di aprire porte su altri universi. Questo è qualcosa che non abbiamo visto nei nostri film, un personaggio che può effettivamente camminare da un universo all’altro. Questo è di per sé esasperante per personaggi come Doctor Strange e Wong, il cui compito è proteggere quelle barriere.

Julian Hilliard, l’attore bambino che interpreta Billy, il “figlio” di Wanda Maximoff nella serie tv WandaVision, ha risposto alle voci secondo cui apparirà anche nel film twittando un’immagine modificata da un noto fumetto Marvel. L’immagine è tratta da “House of M” di Brian Michael Bendis, in cui Wanda Maximoff usa i suoi poteri malefici per liberare la maggior parte della popolazione mutante dell’universo Marvel dai loro poteri pronunciando la frase “niente più mutanti”. L’immagine nel tweet di Hilliard è stata modificata per dire “niente più voci”. Hilliard ha accompagnato il tweet con un commento che recita “Per alcuni di voi” accanto a un’emoji sorridente.

In un’intervista con D23 Magazine (via The Direct), il produttore Richie Palmer ha parlato di Doctor Strange 2 riflettendo sull’apparente connessione del film con What If…?, la serie animata statunitense basato sull’omonimo ciclo di fumetti Marvel Comics chesplora delle versioni alternative dei film dell’Universo Cinematografico Marvel.

Le cose si fanno piuttosto inquietanti. Adoriamo quell’episodio di What If…?, e speriamo di rendergli giustizia. Mostra un’altra versione di Doctor Strange – uno che ha lasciato che l’universo in cui viveva fosse distrutto a causa del suo amore per Christine . Se fosse capace di questo, per un motivo egoistico, è qualcosa che anche il nostro Stephen sarebbe capace di fare? Ci piacerebbe pensare che ‘No, il nostro ragazzo è l’eroe’, ma non si sa mai”.

In un’intervista con la rivista Disney D23 Magazine (via The Direct), il produttore di Doctor Strange nel multiverso della follia, Richie Palmer, ha analizzato il titolo e il modo in cui presenta molteplici significati.

Onoriamo ogni definizione della parola ‘follia’ in questo film. Ad esempio, non è solo la follia di come potrebbe apparire, sentire o suonare un universo alternativo. Quando vedi che ci sono infinite versioni di te stesso attraverso infiniti universi e tu sei una persona diversa in loro diverse sfaccettature di te salgono verso l’alto. Forse Stephen incontra alcuni di questi tizi e si chiede: “Oh, sono capace di ciò di cui è capace quella persona? Sono capaci di ciò di cui io sono capace?’ E questo può essere esasperante, vedere altre versioni di te stesso prendere decisioni che tu non prenderesti può, nel bene e nel male, essere esasperante, che si tratti di Doctor Strange, di Wanda o di uno qualsiasi dei nostri personaggi. A volte i mostri più spaventosi sono i quelli che abitano dentro di noi e con il Multiverso, forse alcune versioni di noi sono più mostruose di altre.

In un’intervista con la rivista Disney D23 Magazine (via The Direct) il produttore di Doctor Strange 2 Richie Palmer ha confermato che mentre la Christine di Rachel McAdams è andata avanti, Strange nutre qualche rimpianto. Dopo aver riaffermato che Strange e Wong sono “i principali protettori della nostra realtà…specialmente quando si tratta di minacce multiversali o mistiche” sulla scia di “No Way Home”

[Strange e Christine] non sono tornati insieme, sfortunatamente… come abbiamo visto alla fine di Doctor Strange, ha scelto di rimanere al Sanctum, il che significa che non può soddisfare i suoi desideri egoistici. Gli sarebbe piaciuto stare con Christine alla fine di quel film, ma ha fatto la cosa più difficile. Ha detto di no. Diventerò un supereroe e difenderò la nostra realtà. Devo andare avanti. Il nostro film lo mostra alle prese con le decisioni che ha preso. Potrebbe pentirsi di come sono finite le cose con Christine; nutre ancora sentimenti per lei.

Alla domanda di Entertainment Tonight ai SAG Awards 2022 se Doctor Strange 2 introdurrà gli Illuminati, Benedict Cumberbatch ha smentito la voce.

È l’inizio di tutto questo, vero? Sono scappato da Spider-Man perché stavamo facendo le riprese di Strange, non potevo fare il tour. Povero Tom [Holland] e [Zendaya e Jacob Batalon] e tutti gli altri hanno dovuto dire “Sì. Non ne ho sentito parlare” e semplicemente negare tutto”.

Voci e speculazioni continuano a circondare su Doctor Strange 2 e sui cameo del Multiverso che potrebbero esserci o meno. Dopo il ritorno di Maguire in Spider-Man: No Way Home e Raimi alla regia di Doctor Strange 2, i fan sono curiosi se anche Bruce Campbell, attore feticcio di Raimi, apparirà nel sequel. L’attore duranet ad una convetion ha parlato (via Reddit) di un suo potenziale cameo in Doctor Strange 2.

La verità è che potrei essere stato o meno in Doctor Strange 2. Non posso confermare o negare la mia apparizione in Doctor Strange 2 e alla fine della giornata, non importa quello che dico. Potrei essere uno sparaca**ate perché prendono intere trame da questi film mentre li stanno girando e ne inseriscono alcune completamente nuove. Quindi Sam Raimi, che è il mio amico a dirigerlo, non gli ho fatto pressioni per una parte. non l’ho chiamato, ma si è reso conto che non dovrebbe farne uno senza di me, quindi il problema è che fino ad oggi non sanno ancora se stanno usando quello che potrei o non potrei aver girato…se potessi ne parlerei.

In una recente intervista Patrick Stewart ha quasi confermato che era davvero la sua voce quella che si è sentita nel trailer di Doctor Strange 2. Parlando in un’intervista con Jake’s Takes, Stewart ha risposto a un’ipotetica domanda sull’atteggiamento che terrebbe il Professor X nei confronti del Doctor Strange.

Il professor X sarebbe straordinariamente cauto e vigile, e forse si sentirebbe un po’ insicuro, perché c’è qualcosa che è… potenzialmente pericoloso in quest’uomo, e penso che metterebbe in guardia il professor Xavier.

Gadget & Merchandise

Un paio di pezzi di merchandise di “Doctor Strange 2”, un puzzle per adulti e nuovo set LEGO mostrano i personaggi principali che combattono contro quello che potrebbe essere il potenziale antagonista del film, Shuma-Gorath. Le modifiche apportate a “Doctor Strange nel Multiverso della Follia” dopo il cambio alla regia, fuori Scott Derrickson e dentro Sam Raimi, hanno anche cambiato l’antagonista principale del film. Il piano originale di Derrickson per il sequel avrebbe visto “Nightmare” come cattivo principale; nei fumetti “Incubo” è il Signore della dimensione dei sogni, un demone che può invadere la mente delle persone durante il sonno in stile Freddy Krueger. Con l’arrivo di Raimi il barone Mordo (Chiwetel Ejiofor) del film originale è rimasto parte della storia, ma con “incubo” fuori dai giochi, per il cattivo del film si sono fatte ipotesi come una versione malvagi di Scarlet Witch e il suo Darkhold, Mephisto, Chthon e Shuma-Gorath. Una recente immagine di un set LEGO mostra Doctor Strange, Wong e America Chavez che combattono contro una creatura gigante, con un occhio solo e tentacoli, con la scatola che si riferisce al mostro semplicemente come Gargantos. Nonostante la somiglianza con il magico cattivo della Marvel Shuma-Gorath di cui si vociferava da tempo, Gargantos è invece il nome di un mostro marino che ha connessioni con Namor.

In realtà nei fumetti Gargantos non è una minaccia di tipo magico, quindi l’UCM potrebbe dare questo nome a Shuma-Gorath, personaggio basato su un fumetto di Conan il Barbaro(“La Maledizione Del Teschio D’oro) di Robert E. Howard e su l’alieno Starro della DC Comics che abbiamo visto recentemente in The Suicide Squad di James Gunn. Ideato in origine da Gardner F. Fox e Irv Wesley, Shuma-Gorath debutta nell’albo Marvel Premiere n. 10 (settembre 1973), scritto da Steve Englehart e disegnato da Frank Brunner. Viene descritto come uno dei più pericolosi nemici del Doctor Strange. Durante la preistoria della Terra Shuma-Gorath governa il mondo e viene adorato con sacrifici umani per poi essere bandito dallo stregone viaggiatore nel tempo Sise-Neg. L’entità alla fine ritorna durante l’era hyboriana, ma viene imprigionata all’interno di una montagna dal potere del dio Crom. Shuma-Gorath continua a esercitare un’influenza sulla Terra finché Crom non viene restituito alla sua dimensione originaria. Durante la trama di “Infinity” del 2013, la serva di Thanos, Fauce d’Ebano, manipola il Doctor Strange per evocare Shuma-Gorath per le strade di New York. Più tardi durante una battaglia Dormammu rivelerà al Doctor Strange di aver aiutato l’Empirikul a trovare Shuma-Gorath, che è stato sconfitto dall’Imperator. Il Doctor Strange in seguito bandisce Dormammu e un Shuma-Gorath visibilmente ferito e in cerca di vendetta.

Foto nuova linea di figures e gadget Funko pubblicata il 2 marzo 2022

Nuova figure di Funko pubblicata il 5 marzo 2022

Funko Pop! ha rivelato una nuova figure di “Doctor Strange nel Multiverso della Follia” che ritrae un nuovo personaggio, uno stregone donna di nome Sara il cui abbigliamento rivela l’appartenenza agli stregoni di Kamar-Taj. Alcuni fan sui social media hanno proposto una serie di teorie su chi potrebbe essere Sara, con una delle principali candidate che si è rivelata essere Sara Wolfe, uno dei principali interessi amorosi di Wong apparsa per la prima volta nell’albo Doctor Strange n. 38 del 1979. Un altro personaggio che alcuni teorizzano è Sara Krowler, meglio conosciuta come la baronessa Mordo, la madre di Karl Mordo interpretato nei film da Chiwetel Ejiofor.

Immagini e video dai social media

Nuove immagini pubblicate il 20 febbraio 2022

Nuove immagini pubblicate 13 marzo 2022

Nuove immagini pubblicate il 1° aprile 2022

Nuovo video pubblicate il 6 aprile 2022

Nuove immagini ufficiali con SPOILER pubblicate l’11 maggio 2022

L’account Istagram di Charlize Theron ha rivelato due immagini ufficiali della Clea di Charlize Theron, di cui una che la ritrae insieme Doctor Strange (Benedict Cumberbatch) nella scena sui titoli di coda di “Doctor Strange e il Multiverso della Follia”. (se volete approfondire su Clea cliccate QUI)

La colonna sonora

  • Le musiche originali di “Doctor Strange 2” sono del compositore Danny Elfman, collaboratore di lunga data di Sam Raimi è al suo secondo film dell’UCM dopo Avengers: Age of Ultron.
  • Elfman ha condiviso personalmente la notizia del suo coinvolgimento con Marvel durante un’intervista con Inverse: “Sto iniziando a fare dei pezzi come lavoro di preparazione per Doctor Strange 2 diretto da Sam Raimi. Anche se non inzierò a lavorarci solo tra diversi mesi, ci sono pezzi di musica registrata di cui hanno bisogno per i set.”
  • “Doctor Strange 2” è il decimo lungometraggio di un film basato su un fumetto di Danny Elfman, dopo il Batman di Tim Burton, Dick Tracy (1990), la serie Men in Black, la trilogia Spider-Man di Sam Raimi, Hulk (2003), Wanted – Scegli il tuo destino (2008), Hellboy: The Golden Army (2008), Avengers: Age of Ultron (2015) e Justice League (2017).

TRACK LISTINGS:

1. Multiverse of Madness 2:37
2. On the Run 2:17
3. Strange Awakens 0:43
4. The Apple Orchard 3:18
5. Are You Happy 1:08
6. Gargantos 2:50
7. Journey with Wong 1:44
8. Home? 4:08
9. Strange Statue 1:43
10. The Decision Is Made 1:14
11. A Cup of Tea 3:58
12. Discovering America 0:47
13. Grab My Hand 1:14
14. Battle Time 3:11
15. Not a Monster 2:38
16. Forbidden Ground 2:29
17. Tribunal 2:13
18. They’re Not Coming Back 1:00
19. Stranger Things Will Happen 2:56
20. Buying Time 3:39
21. Book of Vishanti 2:45
22. Looking for Strange 1:38
23. Strange Talk 3:32
24. Lethal Symphonies 1:48
25. Getting Through 5:34
26. Only Way 2:51
27. Trust Your Power 2:54
28. They’ll Be Loved 3:59
29. Farewell 2:29
30. An Interesting Question 3:13
31. Main Titles 2:36
32. An Unexpected Visitor 0:32

La colonna sonora di “Doctor Strange e il Mutiverso della Follia” è disponibile su Amazon.

Foto e poster

Ultime notizie su Film Marvel

Tutto su Film Marvel →