• Film

Edgar Wright ha elencato su Twitter i 330 film che ha visto nel 2021

Edgar Wright, regista dell’horror psicologico Ultima notte a Soho ha visto 330 film nell’arco dell’intero 2021 e li ha elencati su Twitter.

330 film visti in 365 giorni, un vero record per il regista Edgar Wright che ha recentemente diretto il notevole horror psicologico Ultima notte a Soho e che ha pubblicato su Twitter una corposa lista con tutti i film che il regista ha visto nel 2021.. Wright che ha debuttato nel 1995 con la commedia western A Fistful of Fingers è diventato famoso per l’adattamento cinematografico del fumetto Scott Pilgrim vs. the World e la “Trilogia del Cornetto” composta da tre parodie di altrettanti generi cinematografici: Shaun of the Dead aka L’alba dei morti dementi per gli horror con zombie, Hot Fuzz per i film d’azione e La fine del mondo per la fantascienza. Wright ha anche scritto e diretto Baby Driver – Il genio della fuga, un omaggio al ritmo di musica al genere crime che si guadagnato tre candidature agli Oscar 2018: Miglior montaggio, Miglior sonoro e Miglior montaggio sonoro.

Wright è un regista a dir poco eclettico, in grado di spaziare tra i generi, praticamente con sette film ha affrontato quasi ogni genere dandogli una sua impronta personale all’insegna dell’ironia. Nn regista in grado di cimentarsi con tanti generi diversi deve essere uno spettatore onnivoro per quanto riguarda il cinema, e la lunga lista di pellicole visionate durante lo scorso anno è una dimostrazione di ciò.

La lunga lista di Wright include anche documentari musicali e film concerto, tra questi il recentissimo The Beatles Get Back diretto dal regista Peter Jackson, Scorrendo la nutrita lista di titoli saltano all’occhio Apocalypse Now: Final Cut, la parodia L’aereo più pazzo del mondo, il classico Beetlejuice di Tim Burton, il controverso Antichrist di Lars von Trier, La morte va a braccetto con le vergini (Countess Dracula) classico horror anni settanta della Hammer, Casinò Royale primo Bond di Daniel Craig, il remake anni ottanta La mosca di Cronenberg e il cult con vampiri Dal tramonto all’alba di Robert Rodriguez, oltre all’originale Jurassic Park e al fantasy anni ottanta Legend di Ridley Scott.

Oltre a ripescare una seri di classici, Wright non si è fatto mancare il cinema più recente, nella lista ci sono anche il blockbuster Fast & Furiosu 9, l’acclamato Belfast di Kenneth Branagh, l’House of Gucci e The Last Duel di Ridley Scott, il fantasy Sir Gawain e il Cavaliere Verde, il crossover Godzilla vs Kong, The French Dispatch di Wes Anderson, la commedia d’azione Free Guy con Ryan Reynolds, il nuovo adattamento di Dune del regista Denis Villeneuve e il Cyrano con Peter Dinklage.

Per quanto riguarda il futuro di Wright oltre ad un sequel di Baby Driver, il regista ha firmato per dirigere il nuovo adattamento cinematografico di The Running Man di Stephen King, che servirà anche come remake della versione cinematografica del 1987, L’implacabile con protagonsista Arnold Schwarzenegger. Wright e Michael Bacall reinventeranno la storia per un nuovo pubblico, con quest’ultimo che scriverà la sceneggiatura.

Ho provato a guardare un film per ogni giorno dell’anno e ne mancano 35. Ma stavo facendo promozione stampa praticamente senza sosta per due dei miei film, quindi perdonatemi. Comunque, ecco 330 film che ho visto nel 2021. (NB: * Indica la prima volta che li ho guardati / Grassetto e sottolineato indica visto al cinema)

Fonte: Twitter