Emily Blunt in “The Fall Guy” e Carla Gugino in “Lisa Frankenstein”

Emily Blunt con Ryan Gosling nel remake cinematografico della serie tv “Professione pericolo” e Carla Gugino nel cast di “Lisa Frankenstein”.

Dopo l’exploit di Deadpool e l’imminente Bullet Train, che nel mondo ha già superato i 100 milioni di dollari e in Italia uscirà il prossimo 25 agosto, il regista David Leitch sta attualmente sviluppando un adattamento cinematografico della serie tv The Fall Guy uscita in Italia con il titolo Professione Pericolo. Ryan Gosling interpreterà il ruolo che fu di Lee Majors, all’epoca reduce dal successo della serie tv L’uomo da sei milioni di dollari, e ora apprendiamo dal sito Deadline che sarà Emily Blunt ad assumere il ruolo di protagonista femminile.

Non ci sono dettagli sulla trama del film, ma la serie originale, andata in onda dal 1981 al 1986, è stata creata da Glen A. Larson e vedeva Lee Majors nei panni di Colt Seavers, uno stuntman di Hollywood nonché cacciatore di taglie che usando le sue abilità per rintracciare e catturare chi aveva violato i vincoli della libertà su cauzione. Colt di puntata in puntata viene aiutato da suo cugino Howie (Douglas Barr) che sta apprendendo la professione dello stuntman, e da Jody, una bellissima collega stuntwoman, che dovrebbe essere il ruolo che interpreterà Blunt. Inizialmente, i dirigenti televisivi erano diffidenti nel fare una serie tv su uno stuntman che sbarca il lunario come investigatore privato. Hanno cambiato idea quando hanno sentito una demo di Lee Majors che cantava “The Unknown Stuntman”. Majors ha raccontato di aver iniziato la sua carriera di attore frequentando gli stuntman e lavorando occasionalmente in questa veste. La serie tv ha generato un gioco da tavolo, un adattamento a fumetti disegnato da Jim Baikie e un omonimo videogioco per home computer uscito nel 1984.

Prima di Ryan Gosling in lizza per il ruolo di protagonista c’era Dwayne Johnson con il regista McG in trattative per dirigere, ma quel progetto non è andato in porto. Universal Pictures ha fissato la data di uscita di “The Fall Guy” al 1° marzo 2024.

Vedremo Emily Blunt anche nel biopic Oppenheimer di Christopher Nolan in uscita nel 2024, l’attrice vestirà i panni della moglie del “Padre della bomba atomica” e sarà Cornelia Locke nella serie tv western The English, che segue una donna in cerca vendetta sull’uomo che considera responsabile della morte di suo figlio. Blunt sarà anche co-protagonista con Chris Evans di Pain Hustlers, un dramma poliziesco che è stato paragonato ad American Hustle e The Wolf of Wall Street. La trama segue Liza Drake (Blunt), che dopo aver abbandonato le superiori e in cerca di una vita migliore per lei e la sua giovane figlia, trova lavoro presso una start-up farmaceutica in fallimento in un centro commerciale ingiallito nella Florida centrale. Il fascino, il coraggio e la determinazione di Liza catapultano la compagnia e lei nella vita mondana, dove presto si ritrova al centro di una cospirazione criminale dalle conseguenze letali.

L’agenda dell’impegnatissimo Ryan Gosling include anche il ruolo di Ken nel film live-action di Barbie e ruoli da protagonista nel remake horror Wolfman e nel giallo The Actor in cui interpreta l’attore newyorchese Paul Cole che dopo essere stato picchiato e dato per morto nell’Ohio degli anni ’50, perde la memoria e si ritrova bloccato in una misteriosa cittadina dove lotta per tornare a casa e reclamare ciò che ha perso. Il nome di Gosling è legato anche al dramma fantascientifico Project Hail Mary in cui l’attore interpreterà un astronauta che cerca di salvare la Terra mentre si ritrova da solo nello spazio. Il film è l’adattamento dell’omonimo libro (e audiolibro) di grande successo di Andy Weir, anche autore del romanzo L’uomo di Marte (The Martian) da cui Ridley Scott ha tratto il film Sopravvissuto – The Martian con protagonista Matt Damon.

Il sito Deadline annuncia nuove aggiunte al cast della commedia horror Lisa Frankenstein che sarà diretta dall’attrice e regista Zelda Williams, al suo secondo lungometraggio dopo l’esordio con la commedia horror Kappa Kappa Die. Il film è scritto da Diablo Cody al suo terzo horror dopo Jennifer’s Body e una riscrittura non accreditata del remake La casa di Fede Álvarez.

L’attrice Carla Gugino (Hill House, Il gioco di Gerald) è l’ultima aggiunta al cast insieme a Liza Soberano (Così come sei), Joe Chrest (Stranger Things) e Henry Eikenberry (Euphoria). I nuovi arrivati vanno ad unirsi ai già confermati Kathryn Newton (Freaky) e Cole Sprouse (Riverdale).

Ambientato nel 1989, Lisa Frankenstein segue “un impopolare studente delle superiori (Newton) che accidentalmente rianima un bel cadavere vittoriano (Sprouse) durante un temporale e inizia a ricostruirlo per farne l’uomo dei suoi sogni, usando il lettino abbronzante rotto nel suo garage”.

I ruoli dei nuovi arrivati non sono stati rivelati, ma sappiamo che Joe Chrest (foto in alto) interpreterà Dale, il padre della protagonista Lisa. Il film è attualmente in fase di riprese in quel di New Orleans.

Vedremo Carla Gugino anche in due nuove serie tv, entrambe in fase di post-produzione: il thriller poliziesco Leopard Skin incentrata sui membri di una banda criminale in fuga da un furto di gioielli fallito, costretti a nascondersi in una tenuta sulla spiaggia dove due donne vivono in isolamento e dove si troveranno ad affrontare un crescendo di tensione, segreti, tradimenti e desideri. Gugino è anche nel cast di The Fall of the House of Usher, una miniserie tv ispirata al famoso racconto “La casa degli Usher” di Edgar Allan Poe.