• Film

Gli Aristogatti e A Christmas Story: confermati remake live-action e un sequel con il protagonista originale

Disney e Warner Bros. confermano nuovi progetti, il live-action del classico d’animazione Gli Aristogatti e il sequel A Christmas Story 2.

Disney ha confermato lo sviluppo di un remake live-action del classico d’animazione Gli Aristogatti. Il film d’animazione originale uscito nel 1970 è ambientato in una romantica e galeotta Parigi di inizio ‘900 dove la gatta Duchessa e i suoi tre cuccioli vengono inclusi nel testamento  di un’anziana nobildonna e diventano unici eredi del patrimonio della donna. Una eventuale dipartita dei micetti farebbe subentrare un ulteriore beneficiario, il maggiordomo Edgar che decide così di sbarazzarsi subito di Madame e miagolante prole. Abbandonati e spaventati, Duchessa e i suoi cuccioli saranno aiutati da Romeo, un gatto “piacione” con un gran talento musicale, all’epoca doppiato da Renzo Montagnani, e una combriccola di randagi parigini.

Il sito Comicbook riporta che la sceneggiatura del remake sarà scritta da Will Gluck regista e scrittore del remake Annie e dei film di Peter Rabbit e da Keith Bunin del fantasy Onward – Oltre la magia di Disney-Pixar, Il live-action degli Aristogatti sarà prodotto dalla Olive Bridge Entertainment, società di produzione di Will Gluck. I dettagli sul progetto sono ancora scarsi, ma questo remake arriva dopo il live-action di Lilli e il vagabondo uscito nel 2019 direttamente in streaming su Disney +.

A Christmas Story – Una storia di Natale classico del 1983 fruirà di un sequel con protagonista il Peter Billingsley dell’originale di nuovo nei panni di Ralphie. La commedia natalizia ambientata negli anni ’40 segue Ralphie, 9 anni, che per Natale vuole solo una cosa: una carabina Red Ryder, desiderio osteggiato dalla madre che ritiene l’arma giocattolo pericolosa, Ralphie è molto deluso, ma la mattina di Natale il regalo arriverà comunque grazie al padre, ma insieme alla carabina arriverà anche una lezione per Ralphie sulla lungimiranza delle mamme. Nel 2012 il film è stato selezionato per la conservazione dal National Film Registry nella Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.

Come riportato dal sito ComicBook, A Christmas Story 2, in sviluppo alla Warner Bros., ha già un titolo ufficiale, A Christmas Story Christmas, e si svolgerà 30 anni dopo gli eventi del film originale. Seguirà Ralphie, ora adulto, che porta i suoi figli nella sua vecchia casa di famiglia per ricordare le esperienze delle vacanze d’infanzia e fare i conti con la perdita di suo padre. “A Christmas Story Christmas” sarà diretto dal regista e animatore Clay Kaytis i cui crediti includono la commedia natalizia Qualcuno salvi il natale, il film d’animazione Angry Birds – Il film e lo speciale televisivo Snoopy presenta: Anno nuovo vita nuova, Lucy. Per la sceneggiatura è stato reclutato Nick Schenk assiduo collaboratore di Clint Eastwood, sue le sceneggiature di Gran Torino, Il corriere – The Mule e Cry Macho – Ritorno a casa (con N. Richard Nash). Le riprese sono previste per febbraio 2022 con location in Ungheria.