• Film

Jake Gyllenhaal in trattative per il thriller d’azione Ambulance di Michael Bay

Jake Gyllenhaal è in ufficialmente trattative per recitare nel thriller d’azione Ambulance di Michael Bay.

Jake Gyllenhaal è in ufficialmente trattative per recitare nel film Ambulance. Il sito Deadline riporta che Gyllenhaal reciterà nel nuovo progetto di Michael Bay, un thriller che pare sarà ispirato a film d’azione anni novanta come Speed e Bad Boys.

Secondo Deadline, Bay ha intenzione di girare “Ambulance” all’inizio di gennaio 2021 e che Gyllenhaal è solo uno dei numerosi attori attualmente in trattative per recitare nel thriller. La sceneggiatura scritta da Chris Fedak (Legends of Tomorrow) ha fatto sensazione a Hollywood e per Bay è stato un vero e proprio colpo di fulmine. Per quanto riguarda la trama non ci sono dettagli ufficiali, ma pare che la storia coinvolgerà due fratelli che rubano un’ambulanza dopo che la rapina in cui erano coinvolti è andata storta.

Jake Gyllenhaal è reduce dal ruolo di Mysterio in Spider-Man: Far From Home e ha interpretato un critico d’arte nell’horror Velvet Buzzsaw di Netflix. La lunga lista di prossimi impegni dell’attore lo vedranno protagonista di The Guilty, remake dell’acclamato thriller danese di Gustav Möller; al fianco di Jessica Chastain nell’adattamento live-action del videogioco d’azione The Division; nel cast del thriller-mistery Rio e del dramma d’azione The Anarchists vs ISIS e come protagonista dei thriller Snow Blind e Finest Kind.

L’ultima regia di Michael Bay risale al 2019 con il successo di Netflix 6 Underground, nel frattempo il regista ha prodotto il thriller Songbird ambientato durante la pandemia di Covid-19 e il quinto e ultimo capitolo del franchise “La notte del giudizio” dal titolo Forever Purge e attualmente in post-produzione.

I Video di Cineblog