• Film

Arma Letale 5 si farà, lo conferma Mel Gibson

Mel Gibson conferma un Arma Letale 5 in sviluppo con il regista Richard Donner coinvolto.

A luglio di quest’anno abbiamo appreso da Danny Glover, durante una reunion che lo ha visto al fianco di Mel Gibson e del regista Richard Donner, che c’è una sceneggiatura completata per il più volte annunciato Arma Letale 5.

Non voglio rivelare la trama della sceneggiatura che ho letto, ma ho scoperto che la trama ha una rilevanza molto forte per alcune delle cose che stanno accadendo oggi. Posso dirlo. Ma era a gennaio. La storia cambia così velocemente. Ma sì, si è parlato di questo. Posso solo dirti che, se accadrà, ci sarà qualcosa di straordinario. Se Arma Letale potesse darci una sorta di contributo per capire un po’ di più. Sarebbe interessante da fare. Sarebbe interessante vedere come l’approcciamo nel quadro politico in cui ci troviamo; il quadro economico in cui ci troviamo. E soprattutto quel quadro in contrasto con le comunità che sono state colpite dal tipo di violenza della polizia, dal tipo di standard di polizia e dal potere che esercitano. E ciò che sarebbe interessante da quel punto di vista è come potrebbe essere quel tentativo in questo particolare momento.

A qualche mese dalle dichiarazioni di Glover, ora arriva una dichiarazione di Mel Gibson che durante un’ospitata a Good Morning America ha confermato che un “Arma Letale 5” si farà e che attualmente ci sta lavorando il 90enne Richard Donner.

Si! Assolutamente. E l’uomo che c’era dietro tutto questo, l’uomo che lo ha portato sullo schermo e ne ha fatto un gioiellino. Ci sta lavorando proprio ora: Richard Donner. È una leggenda.

Donner che ha firmato intramontabili classici come Superman, I Goonies e Ladyhawke ha diretto tutti e 4 film di “Arma Letale” lanciando definitivamente con l’Arma Letale originale il genere “buddy cop”, dopo il successo apripista del 48 Ore con Nick Nolte e Eddie Murphy. Il franchise di “Arma Letale” con quattro film ha sfiorato il miliardo di dollari d’incasso nel mondo e nel corso della serie ha introdotto nuovi personaggi come il Leo Getz di Joe Pesci, la Lorna Cole di Rene Russo e il Detective Lee Butters di Chris Rock, senza dimenticare che il quarto film ha introdotto al pubblico americano l’artista marziale Jet Li in uno dei suoi rari ruoli da antagonista,

“Arma Letale 4” uscito nel 1998 seguiva Martin Riggs (Mel Gibson) e Roger Murtaugh (Danny Glover) che finiscono nella “lista nera” della Triade cinese per aver indagato su un traffico di immigrati clandestini e spaccio di denaro falso. Quando le indagini porteranno al letale killer Wah Sing Ku (Jet li), la posta in gioco si farà alta e i due partner e amici per la pelle faranno squadra ancora una volta con Leo Getz (Joe Pesci), Lorna Cole (Rene Russo) e il nuovo arrivato, il detective Lee Butters (Chris Rock), per porre fine una volta per tutte ai loschi traffici della potente organizzazione criminale internazionale. Il film segna il secondo maggior incasso del franchise (285 milioni di dollari nel mondo) dopo Arma Letale 3 che nel 1992 ne incassava 321, ma è da notare la notevole differenza di budget tra il terzo film, costato 37 milioni, e il quarto capitolo il cui budget di 100 milioni è lievitato fino a 150 milioni con le spese di promozione e marketing.

Ricordiamo che oltre ai novantanni suonati di Richard Donner, al momento Danny Glover ha 74 anni e Mel Gibson 64 anni e che si sta comunque parlando di un film d’azione, quindi se lo sviluppo di “Arma Letale 5” non procede più che spedito un quinto film potrebbe dare all’iconica battuta “Sono troppo vecchio per queste stron*ate” una nuova e inedita prospettiva.

Fonte: Joblo

I Video di Cineblog