Oscar 2023: sarà Jimmy Kimmel a condurre l’edizione numero 95 degli Academy Awards

Jimmy Kimmel presenterà per la terza volta gli Academy Awards, il famoso conduttore televisivo è stato scelto come conduttore degli Oscar 2023.

Jimmy Kimmel è stato scelto dall’Academy e dalla ABC come presentatore degli Oscar 2023 che si terranno domenica 12 marzo. A dare l’annuncio i produttori esecutivi e gli showrunner Glenn Weiss e Ricky Kirshner. Questa sarà la terza volta di Kimmel al Dolby Theatre dopo aver condotto le edizioni 89 (2017) e 90 (2018). Kimmel torna dopo tre edizioni prive di conduttori e l’edizione 2022 sotto la guida di Regina Hall, Amy Schumer e Wanda Sykes che ha registrato l’ennesimo flop di ascolti.

I trascorsi di Kimmel agli Oscar lo vedono sul palco nella ormai famigerata cerimonia del 2017 quando Warren Beatty e Faye Dunaway annunciarono per sbaglio La La Land come vincitore del miglior film, quando in realtà la statuetta era stata assegnata a Moonlight. L’edizione 2017 con Kimmel sul palco ha registrato un ascolto di 32,9 milioni, ma l’emorragia di spettatori è iniziata nel 2019,  una serata da 29,6 spettatori con una perdita di oltre tre milioni in audience, che ha raggiunto il suo punto più basso durante la pandemia di Covid 19 e nelle edizioni senza conduttori , per poi riprendere un po’ quota con la cerimonia dello scorso anno con Hall, Schumer e Sykes, risalendo fino a 16,6 milioni di telespettatori, risultato incoraggiante considerando i precedenti, ma ancora il secondo più basso dato di ascolti di sempre per la cerimonia di premiazione del riconoscimento cinematografico più iconico del mondo.

“Siamo super entusiasti di vedere Jimmy segnare la sua tripletta su questo palcoscenico globale. Sappiamo che sarà divertente e pronto a tutto”. hanno commentato Weiss e Kirshner.

“Jimmy è il conduttore perfetto per aiutarci a riconoscere gli incredibili artisti e film dei nostri 95esimi Oscar. Il suo amore per i film, l’esperienza televisiva in diretta e la capacità di connettersi con il nostro pubblico globale creeranno un’esperienza indimenticabile per i nostri milioni di spettatori in tutto il mondo”, hanno affermato il CEO dell’Academy Bill Kramer e la Presidente dell’Academy Janet Yang. “Con la nuova prospettiva e la guida magistrale di Kimmel, Weiss e Kirshner, gli Oscar celebreranno la loro ricca storia di 95 anni, la natura collaborativa del cinema e la nostra comunità diversificata, dinamica e profondamente creativa di registi”.

“Il ritorno di Jimmy Kimmel a presentare ‘The Oscars’ è un sogno che si avvera. Come vediamo ogni sera nel suo show, Jimmy è in grado di gestire qualsiasi cosa con cuore e umorismo e sappiamo che regalerà le risate e i momenti celebrativi che definiscono gli Oscar”, ha affermato Craig Erwich, presidente, ABC Entertainment, Hulu e Disney per lo streaming televisivo originale. “Adoriamo essere la sede della più grande serata di Hollywood e non vediamo l’ora di brindare al successo del cinema e del racconto di quest’anno”.

Anche Kimmel ha voluto aggiungere qualcosa ai commenti sul suo ritorno agli Oscar da conduttore.

Essere invitati a condurre gli Oscar per la terza volta è un grande onore o una trappola. Ad ogni modo, sono grato all’Academy per avermelo chiesto così in fretta dopo che tutti quelli bravi hanno detto di no.

Kimmel ha recentemente firmato una proroga fino al 2026 del suo contratto per il programma serale Jimmy Kimmel Live! iniziato nel 2003, una conduzione tanto longeva da includerlo tra i conduttori di talk show più longevi nella storia della televisione americana. Weiss e Kirshner hanno anche annunciato che Molly McNearney è ufficialmente a bordo come produttore esecutivo per gli Oscar 2023, McNearney oltre ad essere la moglie di Kimmel è autrice e produttrice del JKL.

Fonte: Variety

Ultime notizie su Oscar

Tutto su Oscar →