• Film

Sandra Oh protagonista dell’horror sovrannaturale Umma prodotto da Sam Raimi

Sandra Oh reciterà in Umma, un horror sovrannaturale prodotto dalla Stage 6 di Sony Pictures in collaborazione con la Ghost House Pictures di Sam Raimi.

L’attrice canadese di origini coreane Sandra Oh ha firmato per recitare in Umma, un nuovo horror sovrannaturale prodotto dalla Stage 6 di Sony Pictures in collaborazione con la Ghost House Pictures di Sam Raimi. Il sito Deadline riferisce che Oh si unisce ad un cast che già include Fivel Stewart, Dermot Mulroney, Odeya Rush, MeeWha Alana Lee e Tom Yi.

In Umma, parola coreana per “madre”, un personaggio di nome Amanda (Oh) e sua figlia vivono una vita tranquilla in una fattoria americana, ma quando i resti della madre con cui Amanda non aveva più rapporti arrivano dalla Corea, Amanda si ritrova perseguitata dalla paura di trasformarsi in sua madre.

Iris K. Shim, regista del documentario The House of Suh, farà il suo debutto come sceneggiatrice e anche alla regia di un lungometraggio di fiction. Umma è il primo film horror scritto e diretto da una donna coreana americana e interpretato da un’attrice coreana americana.

Sandra Oh che è anche produttore esecutivo del film è nota al grande pubblico per il ruolo di Cristina Yang nella serie tv Grey’s Anatomy che nel 2006 le è valso un Golden Globe per la miglior attrice non protagonista in una serie. Nel 2018 Oh interpreta Eve Polastri nella serie tv Killing Eve, ruolo che le regala il suo secondo Golden Globe. I crediti cinematografici di Oh includono ruoli in Pretty Princess, Sotto il sole della Toscana, Cake – Ti amo, ti mollo… ti sposo, Sideways – In viaggio con Jack, Tammy e Full Frontal.