American Sniper: Bradley Cooper militare nel prossimo film di Steven Spielberg

Il prossimo film di Steven Spielberg sarà American Sniper, con Bradley Cooper nei panni di un ex militare che ricorda la sua carriera: fatta soprattutto di più di 150 omicidi. Una tematica dura per il regista, che a breve sarà Presidente di Giuria al Festival di Cannes 2013.


Innanzitutto, cominciamo col ricordarvi che il prossimo lavoro di Steven Spielberg non è un film. Il regista di Lincoln, infatti, sarà Presidente di Giuria del concorso del Festival di Cannes 2013, accanto a giurati come Nicole Kidman, Ang Lee e Christoph Waltz.

Assegnata la Palma d'oro, Spielberg lascerà la Costa Azzurra e potrà tornare a dedicarsi ai suoi film. Ecco: ma quale sarà il suo prossimo lungometraggio? Messo in stand-by Robopocalypse, il film che lo farà tornare alla fantascienza (e che vedremo a questo punto tra dieci anni...), il prossimo film che il regista dirigerà si chiama American Sniper.

Basato sul libro American Sniper: The Autobiography of the Most Lethal Sniper in U.S. Military History di Chris Kyle, Scott McEwan e Jim DeFelice, il film è sceneggiato da Jason Hall, ed ha un soggetto decisamente forte. American Sniper segue infatti un ex Navy Seal (il "cecchino" del titolo) che racconta la sua carriera militare. Carriera che include più di 150 omicidi confermati.

Il protagonista avrà il volto sempre più impegnato di Bradley Cooper. L'attore della trilogia di Una notte da leoni, tra gli attori più sexy al mondo secondo le riviste di settore, sta scegliendo molto attentamente i copioni che formano la sua parte di carriera più "seria". Tra questi, di recente, c'è quello di Come un tuono, che l'ha visto a fianco di Ryan Gosling.

Sembra poi che Cooper voglia ormai decisamente puntare all'Oscar. L'ha sfiorato l'anno scorso per la sua interpretazione bipolar de Il Lato Positivo - Silver Linings Playbook: ma in corsa c'era anche un certo Daniel Day-Lewis. Protagonista di Lincoln dello stesso Spielberg.

Fonte: Variety

  • shares
  • Mail