Boyhood: due clip in italiano del film di Richard Linklater

Boyhood: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film drammatico di Richard Linklater nei cinema italiani dal 23 ottobre 2014.

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Dopo le 4 nomination ricevute ai Gotham Awards torniamo ad occuparci dell’acclamato Boyhood di Richard Linklater che ha recentemente debuttato nella sale italiane.

Oggi vi proponiamo due clip con scene tratte dal film che ricordiamo racconta “in diretta” 12 anni di vita di una famiglia e in particolare segue la crescita di Mason, che assieme alla sorella Samantha, vive un viaggio emozionale e trascendente attraverso gli anni, dall’infanzia all’età adulta.

Vi segnaliamo inoltre la pagina Facebook dove sono elencate le sale che proiettano il film e la nostra recensione in anteprima.

Clip 2 – Sembrano finte:

Boyhood: featurette in italiano con intervista al regista Richard Linklater

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Il 23 ottobre arriva nei cinema italiani l’atteso Boyhood, il nuovo film di Richard Linklater e Universal Pictures ha reso disponibile una featurette sottotitolata in italiano con interviste a cast e regista che raccontano come è nata l’idea del film.

Boyhood è un progetto oltremodo singolare, girato per brevi periodi dal Linklater tra il 2002 e il 2013, il film è un’esperienza cinematografica innovativa che copre 12 anni di vita di una famiglia. Al centro della storia c’è Mason, che assieme alla sorella Samantha, vive un viaggio emozionale e trascendente attraverso gli anni, dall’infanzia all’età adulta.

Il cast include Patricia Arquette, Ellar Coltrane, Lorelei Linklater e Ethan Hawke.

Vi ricordiamo che è anche disponibile una recensione in anteprima del film.

Boyhood: trailer italiano del film girato da Richard Linklater in 12 anni

Boyhood: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul film drammatico di Richard Linklater.

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Universal Pictures porta in Italia Boyhood, il dramma di Richard Linklater (Prima dell’alba, School of Rock) che ha incantato pubblico e critica.

Una vera e propria sfida e un’esperienza cinematografica innovativa girata dal Linklater per brevi periodi tra il 2002 e il 2013, Boyhood copre 12 anni di vita di una famiglia.

Al centro della storia c’è Mason (Ellar Coltrane), che assieme alla sorella Samantha (Lorelei Linklater), alla loro madre Olivia (Patricia Arquette) e al padre Mason Sr. (Ethan Hawke), vive un viaggio emozionale e trascendente attraverso gli anni, dall’infanzia all’età adulta.

Linklater rinuncia a make-up, effetti visivi e molteplici attori per lasciare che il percorso naturale della vita faccia il suo corso, mostrando su schermo crescita e maturazione emotiva di ognuno dei suoi attori, una scelta creativa davvero unica che vale da sola la visione del film.

Linklater ha creato una sorta di nostalgica capsula del tempo che testimonia un passato recente e che diventa un inno alla crescita, alla fanciullezza e alla genitorialità.

la colonna sonora del film include brani dei Coldplay (“Yellow” e Arcade Fire (“Deep Blue”).

Boyhood: primo trailer, poster e foto del film girato da Richard Linklater in 12 anni

Il coming-of-age definitivo? Senz’altro il progetto più entusiasmante dell’anno: Boyhood di Richard Linklater segue la vita di un bambino dai 5 ai 18 anni. E gli attori sono sempre gli stessi, visto che il film è stato girato in 12 anni! Ecco il primo trailer.

Update: il trailer ufficiale è ora su Youtube. Lo potete vedere anche qui.

Sono passati appena 4 mesi dall’inizio dell’anno, vero: ma mi sembra chiaro che Boyhood sia già l’evento del 2014 cinematografico. Che Richard Linklater piaccia o meno, il suo ultimo lavoro ha raccolto critiche entusiaste al Sundance, poi a Berlino (dove Linklater ha vinto come miglior regista) ed infine al SXSW.

Ma al di là delle ottime critiche, è la natura stessa di Boyhood a renderlo speciale a priori: perché è davvero unica. Si tratta di un coming-of-age che segue la storia di Mason, un bambino di 5 anni che cresce assieme ai genitori e alla sorella Samantha. Il film ci racconta la sua vita fino al college, focalizzandosi sul divorzio dei genitori e sul suo rapporto con la sorella.

La cosa che rende speciale Boyhood? Che è girato “in tempo reale”. Linklater ha iniziato a girare il film nel maggio 2002 e ha finito le riprese nell’ottobre 2013. Ogni anno ha radunato il suo cast per girare delle scene del film, immortalando la crescita degli attori e quindi dei personaggi. Lo spettatore vede perciò Mason crescere in tutti i sensi per 3 ore davanti ai suoi occhi.

Il coming-of-age definitivo? Presto per dirlo senza aver visto il risultato, ma fatto sta che a priori Linklater ha fatto qualcosa di epocale. Va oltre anche a Sorelle Mai di Bellocchio, di cui gli episodi sono stati girati in 6 anni. E la stessa poetica di Linklater si fa ancora più radicale: il progetto di Boyhood fa impallidire l’idea che sta dietro alla trilogia di Prima dell’alba, Prima del tramonto e Before Midnight, girati tutti a 9 anni di distanza.

Boyhood è interpretato da Ellar Coltrane, Ethan Hawke, Patricia Arquette e Lorelei Linklater. Uscirà negli Usa l’11 luglio, e in attesa di sapere se lo vedremo mai in Italia ecco il primissimo trailer del film e una gallery di foto e poster.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →