Paramount 2019, Terminator, Ang Lee e Rocketman guidano la riscossa

Proseguiamo la nostra panoramica sui film del 2019 programmati dai sei grandi studios di Hollywood (Disney, Warner, Universal, Sony e Fox gli altri 5) con la Paramount, nel 2018 in grado di incassare 752.5 milioni di dollari solo negli Stati Uniti d'America, con una quota mercato del 6.4%.

Via alle danze l'8 febbraio con What Men Want di Adam Shankman, sorta di sequel/spin-off/remake di What Women Want, campione d'incassi del 2000 firmato Nancy Meyers. Il 22 febbraio spazio all'action thriller Rhythm Section, con Blake Lively, Jude Law e Sterling K. Brown, seguito il 15 marzo dal cartoon Wonder Park e il 5 aprile dal nuovo atteso adattamento di Pet Sematary, classico di Stephen King qui interpretato da John Lithgow e Jason Clarke.

Il 31 maggio sbarcherà in sala Rocketman, biopic su Elton John che si augura di bissare il boom a cui è andato incontro Bohemian Rhapsody, mentre il 28 giugno uscirà la comedy Limited Partners, con Rose Byrne, Tiffany Haddish e Salma Hayek. Il live-action di Dora l'esploratrice, interpretato da Temuera Morrison, Isabela Moner e Benicio Del Toro, diverrà realtà il 2 agosto, mentre il 4 ottobre tornerà al cinema Ang Lee con l'attesissimo Gemini Man, sci-fi interpretato da Mary Elizabeth Winstead, Will Smith e Clive Owen.

11 ottobre a tinte horror grazie all'arrivo di ''Hai paura del buio?'', mentre il 1° novembre faranno il loro ritorno Arnold Schwarzenegger, James Cameron (di nuovo produttore) e Linda Hamilton con Terminator 6 di Tim Miller, ancora senza titolo. 7 giorni dopo ultimo film del 2019 con il live-action di Sonic The Hedgehog, diretto da Jeff Fowler.

  • shares
  • Mail