• Film

Arnold Schwarzenegger sarà Zeus e nuovi casting per Murder Mistery 2

Arnold Schwarzenegger annuncia che vestirà i panni del dio Zeus e rivelata una corposa lista di casting per il sequel Murder Mistery 2 di Netflix.

Arnold Schwarzenegger ha pubblicato un poster che lo vede nei panni del dio greco Zeus, pare si tratti di un nuovo progetto di cui però non ci sono dettagli da condividere. Il poster è stato pubblicato su Twitter con una una didascalia che recita: “In arrivo a febbraio 2022”. Potrebbe essere qualsiasi cosa, un cameo in un film, o un ruolo in una serie tv o ancora qualcosa di completamente diverso come ad esempio uno spot per il Super Bowl 2022. Da segnalare che ci sono state ipotesi di un potenziale cameo di Schwarzy nel sequel Shazam 2 aka Shazam! Fury of the Gods che arriva nel 2023, e che sarà preceduto dallo spin-off Black Adam con protagonista Dwayne Johnson in uscita a luglio 2022. le versioni più recenti di Zeus sono state quelle di Liam Neeson nel remake Scontro tra titani e nel sequel La furia dei titani, di Sean Bean nei due film della saga di Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo (Il ladro di fulmini e Il mare dei mostri) e lo Zeus di Russell Crowe che vedremo in Thor: Love and Thunder in uscita il 6 luglio 2022.

Arnold Schwarzenegger ha esordito al cinema nel 1970 nel ruolo del figlio di Zeus, il semidio Ercole, nel film d’azione Ercole a New York (1970). Accreditato con il nome d’arte “Arnold Strong”, il suo accento nel film era così forte che le sue battute sono state doppiate dopo la produzione. La sua seconda apparizione cinematografica l’ha visto panni di sicario della mafia sordomuto in Il lungo addio (1973) di Robert Altman, seguito da una parte molto più significativa nel film Il gigante della strada (1976), per il quale ha vinto il Golden Globe come miglior attore esordiente, poiché primo ruolo in cui Schwarznegger ha potuto utilizzare la sua voce. Schwarzenegger parlando delle sue prime difficoltà nel costruire la sua carriera di attore ha dichiarato: “All’inizio è stato molto difficile per me: gli agenti e le persone del casting mi hanno detto che il mio corpo era ‘troppo strano’, che avevo un accento strano e che il mio il nome era troppo lungo. Pensane una e loro me l’hanno detta incluso il cambiare il mio nome. Fondamentalmente, ovunque mi voltassi, mi è stato detto che non avevo alcuna possibilità.”

Il sequel Murder Mystery 2 di Netflix ha aggiunto otto nuovi membri al cast che si uniranno ad Adam Sandler e Jennifer Aniston. Il sito Variety riporta che hanno firmato ufficialmente: Mark Strong (1917, Shazam!), Mélanie Laurent (Bastardi senza gloria), Jodie Turner-Smith (Queen & Slim), Kuhoo Verma (The Big Sick), Enrique Arce (La casa di carta), Tony Goldwyn (Una famiglia vincente – King Richard), Annie Mumolo (Le amiche della sposa) e Zurin Villanueva (Detroit), che si uniranno ai già confermati Adeel Akhtar e John Kani che riprendono rispettivamente i ruoli del maharajah Vikram Govindan e del colonnello Ulenga dal primo film.

“Murder Mistery 2” è diretto da Jeremy Garelick (The Binge) da una sceneggiatura di James Vanderbilt, scrittore dell’originale “Murder Mistery” nonché del recente sequel Scream, a cui Garelick ha apportato delle modifiche. Sandler e Aniston sono anche produttori di del sequel con le rispettive società di produzione, Sandler con Happy Madison e Aniston con Echo Films. La trama è top secret, ma il film è attualmente in fase di riprese, quindi è probabile ci saranno presto degli aggiornamenti. “Murder Mistery 2” segna la terza collaborazione di Aniston e Sandler dopo Mia moglie per finta e l’originale “Murder Mistery”.

L’originale “Murder Mystery” diretto da Kyle Newacheck ha visto Sandler e Aniston nei panni di una coppia sposata coinvolta in un’indagine per omicidio sullo yacht di un miliardario. Il film ha ricevuto recensioni contrastanti dalla critica, ma il mix di azione e commedia ha fornito intrattenimento di alto profilo in cui ha brillato una Jennifer Aniston davvero in grande forma.