• Film

Dwayne Johnson non tornerà in Fast & Furious 10 e 11

Dwayne Johnson ha recentemente confermato che non tornerà per gli ultimi due capitoli della saga di Fast & Furious.

Dwayne Johnson ha recentemente prlato con il sito The Hollywood Reporter confermando che non tornerà per la conclusione della saga di Fast & Furious, l’attore ha affermato che Hobbs non tornerà in Fast & Furious 10.

L’assenza di Dwayne Johnson dal recente Fast & Furious 9 e queste nuove dichiarazioni dell’attore hanno  spinto qualcuno a chiedersi se dietro ci fosse la faida iniziata nel 2016, che portò Johnson a criticare pubblicamente via Instagram il comportamento poco professionale dei suoi colleghi uomini del cast, in primis la star del franchise Vin Diesel. In seguito Tyrese Gibson gettò benzina sul fuoco accusando Johnson di aver fatto slittare “Fast & Furious 9” dopo che gli era stato offerto lo spin-off Hobbs & Shaw. Più di recente, Diesel ha spiegato in un’intervista di aver usato le maniere forti come tecnica per ottenere le interpretazioni degli attori che desiderava, definendo il suo escamotage quasi “felliniano”.

Nell’intervista con THR, Johnson alla domanda sui recenti commenti di Diesel ha voluto tagliare corto definendoli divertenti, e per gettare acqua sul fuoco ha dichiarato di augurare il meglio a tutti nel franchise, ma non ha lasciato alcun dubbio sul fatto che non tornerà per concludere la saga.

Ho riso e ho riso tanto. Penso che tutti si siano fatti una risata. E non dirò altro al riguardo. E che ho voluto loro bene. Gli auguro ogni bene per F9. E auguro loro buona fortuna per Fast 10 e Fast 11 e il resto dei film di Fast & Furious che faranno senza di me.

Dwayne Johnson si è unito per la prima volta al franchise nei panni dell’Agente Luke Hobbs in Fast & Furius 5 di Justin Lin, da allora è diventato un membro fondamentale del cast e da antagonista è diventato alleato e parte del team Toretto in Fast & Furious 6, 7 e 8 per poi far coppia con il Deckard Shaw di Jason Statham nello spin-off “Hobbs & Shaw” che ha portato al franchise ben 760 milioni di dollari e un sequel in sviluppo.

Nel frattempo Johnson è diventato la star più pagata di Hollywood collezionando blockbuster come Skyscraper, Rampage e i film di Jumanji. Per quanto riguarda il futuro prossimo Johnson ha attualmente Jungle Cruise della Disney pronto al via (dal 28 luglio nei cinema italiani), due film in post-produzione (Black Adam e Red Notice) e sta attualmente doppiando il supercane Krypto nel film animato DC League of Super-Pets. Inoltre Johnson sarà protagonista del biopic d’azione The King di Robert Zemeckis nei panni del Re Kamehameha mentre adempie la sua profezia di una vita di unire le isole hawaiane e ci sono altri tre progetti annunciati: il sequel San Andreas 2, l’avventura Doc Savage di Shane Black in cui johnson interpreterà il personaggio dei racconti pulp “L’uomo di bronzo” e naturalmente il sequel Grosso Guaio a Chinatown 2.