Henry Cavill saluta The Witcher e torna come Superman con James Gunn nuova guida creativa dei DC Studios

Henry Cavill annuncia l’addio a The Witcher e conferma il suo ritorno ufficiale nei panni di Superman nei film Dc Studios guidati da James Gunn.

Henry Cavill è ufficialmente tornato nei panni di Superman e ora DC Studios e Warner Bros. stanno lavorando per rilanciare il personaggio nell’UEDC, a seguito dela richiesta di Dwayne Johnson che l’ha fortemente voluto nella scena dopo i titoli di coda di Black Adam che apre ad un futuro scontro epico in stile Batman v Superman.

In un recente aggiornamento via Variety, si apprende che DC e Warner Bros, stanno attualmente sollecitando proposte da parte degli sceneggiatori per un sequel de L’uomo d’acciaio (Man of Steel) prodotto da Chuck Roven. Cavill nel frattempo ha confermato che avrebbe ripreso il ruolo condividendo un video su Instagram in cui ha detto: “Volevo ufficializzare che sono tornato come Superman. E l’immagine che vedi in questo post e quella che hai visto in Black Adam sono solo una piccola assaggio delle cose a venire. Quindi c’è molto per cui essere grati, e ci arriverò in tempo, ma volevo soprattutto ringraziarvi ragazzi. Grazie per il vostro supporto e grazie per la vostra pazienza. Lo prometto saranno premiati”.

I fan della DC sono entusiasti del ritorno di Henry Cavill nel ruolo di Superman dopo tutti questi anni di attesa e speranza, e Cavill dal canto suo pare altrettanto entusiasta di tornare nei panni di Kal-El, e in una recente ospitata al podcast Happy Sad Confused (via People), l’attore ha parlato pubblicamente per la prima volta del suo ritorno nei panni di Superman. Durante l’intervista l’attore ha condiviso la sua eccitazione per il ritorno al ruolo e ha scherzato sul fatto che la prossima storia che racconteranno sarà caratterizzata da un “Gioioso Superman”.

Il personaggio significa molto per me. Sono passati cinque anni ormai. Non ho mai perso la speranza. È fantastico essere qui ora a parlarne di nuovo. C’è un futuro così luminoso davanti al personaggio. Sono così entusiasta di raccontare una storia con un Superman estremamente gioioso.

Cavill ha continuato rivelando di aver ricevuto la chiamata per apparire in “Black Adam” mentre stava girando la sua serie fantasy Netflix “The Witcher”. Ha anche spiegato che doveva ottenere l’autorizzazione dal team di produzione per prendersi una pausa dalle riprese, ma che la cosa era talmente segreta che non ha potuto rivelare neanche  ai produttori della serie perché aveva bisogno di questa pausa.

Sono andato negli studi di Warner Bros. nel Regno Unito e sono tornato con il costume. È stato un momento molto potente per me. Non ero sicuro di come mi sarei sentito…se sarebbe stato qualcosa di emotivamente coinvolgente legato al fatto di indossare di nuovo il costume de “L’uomo d’acciaio”. Ho scelto quello in particolare per via della nostalgia legata al costume. Per me era importante essere lì e godermi quel momento. Questo è uno dei momenti migliori della mia carriera. È fantastico avere l’opportunità di indossarlo di nuovo.

Cavill ha aggiunto che non ha mai rinunciato alla speranza di tornare, aggiungendo: “Mi sono detto: lo lascerò riposare e cuocere a fuoco lento in sottofondo. Non ho mai perso la speranza, quella era la chiave per me”. Alla domanda sullo status de “L’uomo d’acciaio 2” e se ci sono sceneggiatori e registi legati al progetto, Cavill ha risposto: “Sai che non posso dirtelo”.

Il ritorno di Henry Cavill nei panni di Superman però non è stato indolore, se i fan del supereroe DC hanno festeggiato, i fan del cacciatore di mostri Geralt di Rivia della serie tv The Witcher di Netflix hanno perso il loro protagonista. Cavill ha infatti abbandonato ufficialmente la serie tv Netflix e il ruolo del Witcher, lasciando i fan in gran parte scioccati, con un annuncio postato sul suo account Instagram e che trovate a seguire. Cavill sarà sostituto nei panni del Witcher da Liam Hemsworth, fratello di Chris Hemsworth, il Thor dei Marvel Studios, e noto per aver interpretato il personaggio di Gale Hawthorne nella saga di Hunger Games.

Alcune notizie da condividere dal Continente…Il mio viaggio nei panni di Geralt di Rivia è stato pieno sia di mostri che di avventure e, ahimè, deporrò il mio medaglione e le mie spade per la stagione 4. Al mio posto, il fantastico Mr Liam Hemsworth assumerà il ruolo di Lupo Bianco. Come con il più grande dei personaggi letterari, passo la torcia con riverenza per il tempo trascorso a incarnare Geralt ed entusiasmo nel vedere la versione di Liam su questo uomo più affascinante e ricco di sfumature. Liam, buon signore, questo personaggio ha una profondità così meravigliosa, divertiti a tuffarti e s vedere cosa puoi trovare.

Con il debutto di “Black Adam” e il ritorno di Superman, Warner Bros. ha assemblato un team che guidasse il futuro dei film DC presso lo studio, la scelta è caduta sul regista James Gunn che ha recentemente rilanciato la Suicide Squad e dal produttore Peter Safran. Gunn e Safran serviranno come co-presidenti e co-CEO dei DC Studios, una divisione di recente formazione della Warner Bros. che sostituirà la DC Films. Si concentreranno sugli sforzi cinematografici, televisivi e di animazione della DC.

Viene spiegato che Gunn “si concentrerà sul lato creativo, mentre Safran si concentrerà sul lato commerciale e produttivo. Entrambi dovrebbero continuare rispettivamente a dirigere e produrre progetti”. Riporteranno direttamente al capo della Warner Bros. David Zaslav e lavoreranno a stretto contatto con i capi del settore cinema di Warner, Michael De Luca e Pamela Abdy.

Il sito THR riporta che l’accordo siglato avrà la durata di quattro anni, con Gunn che in questo anno resterà un’esclusiva della DC e lavorerà sia come executive dello studio che come regista e sceneggiatore dei suoi progetti.

Zaslav ha dichiarato in un comunicato: “La DC ha uno dei personaggi più divertenti, potenti e iconici del mondo e sono entusiasta di avere i talenti singolari e complementari di James e Peter che si uniscono al nostro team di livello mondiale e sovrintendono alla direzione creativa del leggendario universo DC. I loro decenni di esperienza nel cinema, gli stretti legami con la comunità creativa e la comprovata esperienza che entusiasmano i fan dei supereroi in tutto il mondo li rendono particolarmente qualificati per sviluppare una strategia a lungo termine attraverso film, TV e animazione, e portare questo iconico franchise al livello successivo di narrazione creativa”.

Gunn e Safran hanno rilasciato una dichiarazione congiunta: “Siamo onorati di essere i custodi di questi personaggi DC che amiamo da quando eravamo bambini. Non vediamo l’ora di collaborare con gli scrittori, i registi e gli attori più talentuosi del mondo per creare un universo integrato e multistrato che consenta ancora l’espressione individuale degli artisti coinvolti. Il nostro impegno per Superman, Batman, Wonder Woman, Aquaman, Harley Quinn e il resto della scuderia di personaggi DC è eguagliato solo dal nostro impegno per la meraviglia delle possibilità umane che questi personaggi rappresentano. Siamo entusiasti di rinvigorire l’esperienza cinematografica in tutto il mondo mentre raccontiamo alcune delle storie più grandi, belle e grandiose mai narrate”.

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →