Stephen King rivela quale suo racconto vorrebbe vedere al cinema o in streaming

Stephen King in un’intervista con Tudum di Netflix rivela un suo romanzo non ancora adattato che vorrebbe vedere trasformato in un film.

Stephen King rappresenta uno degli autori più saccheggiati per quanto riguarda gli adattamenti televisivi e cinematografici, e in questo periodo le opere dello scrittore stanno vivendo un altro momento d’oro con risultato che vanno dall’apprezzabile vedi It, Il gioco di Gerald e 1922 a qualche passo falso vedi i remake Pet Sematary e Firestarter e il sequel Doctor Sleep.

Durante una recente intervista con Tudum di Netflix, a Stephen King è stato chiesto quale suo romanzo non ancora adattato o in fase di sviluppo vorrebbe vedere trasformato in un film:

Penso che nessuno abbia mai optato per “Rose Madder”, che pensavo sarebbe stato un grande film.

Rose Madder è un romanzo horror/fantasy pubblicato per la prima volta nel 1995, la cui trama come in diversi racconti di King come It, Insomnia, Dolores Claiborne, Cose preziose, esplora le nefaste conseguenze della violenza domestica. Elemento invece insolito per la mitologia kinghiana è il ricorso alla mitologia greca, in particolare ai miti delle Errini, che come le Furie romane, erano personificazioni al femminile della vendetta. Nel suo libro di memorie, On Writing – Autobiografia di un mestiere, King afferma che “Rose Madder” e “Insomnia” sono “romanzi legnosi e che richiedono molto sforzo”.

La sinossi ufficiale di Rose Madder: In fuga da Norman, il marito che la tormenta da quattordici anni, Rose riesce a rifarsi una vita e perfino a incontrare l’uomo giusto. Proprio nella stessa occasione, s’imbatte anche in uno strano quadro, un ritratto, che misteriosamente comincia a interagire con lei… Purtroppo, il sadico Norman si è intanto messo sulle tracce della moglie, lasciandosi dietro una scia di sangue e terrore. E quando la raggiunge, Rose capisce che per salvarsi dovrà calarsi nel “suo” mito – celato nel quadro – e trasformarsi in una dea vendicatrice…

Il romanzo “Rose Madder” di Stephen King è disponibile su Amazon.

Stephen King ha sempre avuto un rapporto di amore/odio che non ha mai nascosto sia per alcuni suoi lavori, che lo portano ad essere molto autocritico e verso adattamenti con cui non è mai stato tenero, vedi lo Shining di Kubrick considerato un capolavoro della storia del cinema, di cui criticò asperamente il casting e che definì una pellicola “fredda e distaccata”. Nonostante ciò a prescindere dalla sua avversione personale King ha poi inserito il film in una ideale top 10 di film che hanno dato un contributo importante al genere horror.

Ho sempre pensato di volere il meglio per ogni mio racconto. È come mandare un bambino al college. Speri che non si mettano nei guai, che non si droghino o che finiscano in una relazione sbagliata o vengano buttato fuori, ma ad un certo punto devi solo lasciar perdere. Ci sono film che amo assolutamente – e probabilmente sai quali sono – e ci sono film che non mi piacciono. Ma in ogni caso, il libro rimane. Il libro è il boss.

In realtà ci sono stati due tentativi non andati a buon fine di adattare “Rose Madden”, uno per il piccolo schermo risalente agli anni novanta e uno cinematografico annunciato nel 2011. Nel 1996, HBO Pictures aveva acquisito i diritti del romanzo per realizzare un film per la tv, con l’intenzione di realizzare il primo film della HBO basato su un romanzo di Stephen King, tradizionalmente i romanzi di King vengono adattati come lungometraggi cinematografici o miniserie tv, purtroppo il progetto venne bocciato da HBO. A novembre 2011 Variety annunciò che Naomi Sheridan (figlia del regista Jim Sheridan) avrebbe scritto un adattamento di “Rose Madder” per il grande schermo, con il padre Jim citato come potenziale regista, purtroppo il progetto non superò la fase di sviluppo.

Ultime notizie su Film horror

Tutto su Film horror →