Sylvester Stallone tornerà come King Shark e James Gunn annuncia il nuovo DC Universe

Sylvester Stallone ha dato la sua disponibilità a tornare come King Shark nel nuovo DC Universe guidato da James Gunn e Peter Safran.

Dopo il rilancio con The Suicide Squad di James Gunn, la squadra di “supercriminali” reclutati dalla Amanda Waller di Viola Davis proseguirà le sue missioni suicide, e con James Gunn al comando con Peter Safran dei nuovi DC Studios una rivoluzione è il minimo che ci si può attendere.

Sylvester Stallone visto di recente nei panni del supereroe in disarmo Samaritan, dopo aver interpretato Stakar Ogord in Guardiani della Galassia Vol. 2 è tornato a collaborare con James Gunn come voce di Nanaue aka King Shark, uno dei personaggi più spassosi della nuova Suicide Squad, uno squalo umanoide che parla per monosillabi e ha sempre voglia di sbranare qualcuno. In una recente intervista con ComicBook, Stallone ha confermato che tornerà a doppiare King Shark.

Sì certo tornerò nel ruolo. Penso che James sia stato molto generoso… Io e lui siamo piuttosto legati. Quindi, se c’è un’opportunità…lo adoro, è fantastico.

Gunn ha detto di avere già delle idee per un sequel, e andranno in una direzione diversa dal semplice assemblaggio di una nuova squadra di Suicide Squad. A giugno 2022, Gunn ha detto che c’erano state discussioni su un sequel di “The Suicide Squad” e che lo stava prendendo in considerazione per il suo prossimo lungometraggio, ma la sua attenzione al momento era concentrata sulla tv dopo la sua esperienza positiva con la serie televisiva spin-off Peacemaker di HBO Max, che ha visto il ritorno di John Cena nei panni di Christopher Smith. Ogni episodio della serie tv ha ricevuto un numero di spettatori maggiore rispetto al precedente, con il finale di stagione che ha battuto il record per il maggior numero di spettatori in un solo giorno di un episodio originale di HBO Max. La serie ha ricevuto recensioni positive, con elogi per l’interpretazione di Cena e per la regia e la sceneggiatura di Gunn. Una seconda stagione è stata ordinata nel febbraio 2022, con Gunn pronto a scrivere e dirigere tutti gli episodi. Inoltre, sono in fase di sviluppo diverse altre serie spin-off di “The Suicide Squad” con personaggi visti nel film e l’inclusione, come punto di connessione, il Peacemaker di Cena.

James Gunn in questo momento è al lavoro con Peter Safran per rilanciare l’Universo Esteso DC, che sotto l’egida dei nuovi DC Studios è stato ribattezzato DC Universe, con lo scopo di aumentare la coerenza narrativa tra l’universo DC dei fumetti e quello multimediale.

Durante un’intervista con The Hollywood Reporter, Gunn e Safran hanno annunciato un piano da otto a dieci anni per rilanciare l’universo dei film DC.

L’opportunità di rendere DC il più grande possibile e come dovrebbe essere – questo è il motivo per cui sto facendo questo lavoro, perché so che io e Peter [Safran] possiamo farlo. Abbiamo trascorso gli ultimi due giorni con un gruppo di alcuni dei migliori creativi del settore, i migliori scrittori del settore, iniziando a delineare quel piano da otto a dieci anni che porterà alla modalòità in cui saranno presentati questi personaggi al cinema, in TV e nell’animazione.

Zafran aggiunto: “Questa è stata un’opportunità così unica per raccontare una grande storia generale. Una bellissima grande storia attraverso film, giochi, tv, live-action e animazione.

Secondo quanto riferito Gunn si concentrerà sul lato creativo, mentre Safran si concentrerà sul lato commerciale e produttivo del progetto. Entrambi dovrebbero continuare rispettivamente a dirigere e produrre i progetti che li vedono coinvolti singolarmente.

Rispetto alla narrazione condivisa, l’idea di Gunn è ampliare ila narrazione quanto più possibile.

Tutta la nostra attenzione iniziale è sulla storia che va avanti, elaborando il nuovo DCU e raccontando la più grande storia mai raccontata attraverso più film, programmi televisivi e progetti animati. Invitiamo tutto il fandom DC ad esplorare il multiverso – e anche tutti gli altri in questo nuovo universo. Non vediamo l’ora di rivelare qualcosa di più.

Il CEO di Warner Bros, David Zaslav parlando con ComicBook ha spiegato che il motore che spinge Gunn e Safran e la passione e un grande entusiasmo per quello che fanno.

DC ha tra i personaggi più divertenti, potenti e iconici del mondo e sono entusiasta di avere talenti singolari e complementari di James e Peter che si uniscono al nostro team di livello mondiale e supervisionano la direzione creativa del leggendario DC Universe. I loro decenni di esperienza nel cinema, gli stretti legami con la comunità creativa e la comprovata esperienza che entusiasmano i fan dei supereroi di tutto il mondo li rendono qualificati in modo univoco per sviluppare una strategia a lungo termine tra film, TV e animazione e portare questo franchise iconico al livello successivo di narrazione creativa. [Per loro], gestire i DC Studios è un progetto di passione, non solo un lavoro. James è un brillante narratore che ha la particolarità di essere il primo e unico regista a dirigere film sia per la Marvel che per la DC. Peter è un produttore prolifico i cui crediti includono il film di maggior incasso della DC, Aquaman, così come l’intero Conjuring Universe, il franchise horror di maggior successo di tutti i tempi. Ho trascorso molto tempo negli ultimi mesi con James e Peter, parlando della nostra strategia e dei piani a lungo termine per il futuro di DC attraverso la TV, l’animazione e il cinema. Un approccio creativo unificato. [Questo] ci consentirà di realizzare il pieno valore di uno dei franchise più iconici del mondo. Stanno lavorando sodo in questo momento.

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →