Guardiani della galassia: curiosità su Gamora

Guardiani della galassia files: conosciamo la letale killer Gamora.

I Guardiani della galassia stanno arrivando e con il film di James Gunn che debutta nei cinema domani 22 ottobre proseguiamo con l’introdurre ed esaminare ciascuno dei personaggi principali, antagonisti inclusi, del nuovo cinecomic Marvel.

Oggi ci occupiamo di Gamora interpretata nel film dalla sensuale Zoe Saldana e definita a ragione veduta la donna più letale della galassia. Proprio come Drax, anche Gamora ha un background profondamente radicato nell’Universo Marvel e ha una lunga storia che si è arricchita nel corso dei decenni. Unica donna del team, Gamora è un personaggio che prima colpisce e poi fa domande.

Vi ricordiamo prima di proseguire nella lettura che potreste incorrere in alcuni spoiler.

Gamora nei fumetti

Gamora creata da Jim Starlin fa la sua prima apparizione nel 1975 nell’albo a fumetti Strange Tales n.180 (giugno).

Per parlare di Gamora dobbiamo parlare anche di Thanos, avete presente l’inquietante tizio sorridente nella scena dopo i titoli di coda del cinecomic The Avengers? Beh lui oltre ad essere un cattivo di porporzioni galattiche è anche il padre adottivo di Gamora.

Gamora nei fumetti è l’ultima della sua razza, gli Zen Whoberi, che furono sterminati dai Badoon (nella linea temporale originale la sua specie è stata sterminata dalla Chiesa Universale della Verità). Gamora venne allevata da Thanos per diventare una letale arma per uccidere. Thanos ebbe un tale successo con il suo addestramento che Gamora una volta liberatasi dalla sua influenza cominciò a dare la caccia e ad uccidere i responsabili della morte della sua famiglia e dell’estinzione della sua razza.

Durante i suoi viaggi, subito dopo la sua fuga, Gamora ha incontrato Silver Surfer e interagito con un uomo di nome Adam Warlock, un altro Guardiano della Galassia non inserito nella versione da grande schermo che con Drax e altri pattugliava l’universo come membro dei Guardiani dell’Infinito.

Come mebro dei Guardiani a Gamora viene data in custodia una delle Gemme dell’Infinito (la Gemma del Tempo) che però Gamora non è capace di usare coscientemente, anche se in più di un’occasione la Gemma le provoca sporadici sogni premonitori e visioni.

Alla fine Gamora entra in conflitto con la squadra e l’abbandoa, a quanto sembra anche ferita da un sentimento in principio non corrisposto per Adam Warlock (in seguito i due avranno comunque una storia d’amore).

Abbandonati i Guardiani dell’Infinito l’assassina dalla pelle verde è tornata alle sue radici diventando la regina di un manipolo di assassini su un mondo finito nel fuoco incrociato dell’armata “Annihilation Wave” guidata da Annihilus signore della Zona negativa. La saga “Annihilation”, che è stata la piattaforma utilizzata per reintrodurre molti dei Guardiani in un Marvel Universe riveduto corretto, vede Gamora brandire una spada chiamata Godslayer e farsi strada combattendo attraverso insetti e robot per trovare finalmente il suo posto tra i nuovi Guardiani con cui tra l’altro farà una puntatina sulla Terra per aiutare gli Avengers contro Thanos.

Poteri e abilità di Gamora

Guardiani della galassia curiosità su Gamora

Gamora sotto l’ala di Thanos in origine era destinata a diventare il doppio malvagio di Adam Warlock e il suo addestremento ne ha migliorato forza, velocità e agilità donandogli anche un avanzato fattore di guarigione alla “Groot”, capacità che in un’occasione le ha permesso di sopravvivere dopo essere stata bruciata viva, riuscendo a rigenerarsi completamente in pochi giorni.

Gamora padroneggia anche arti marziali, abilità furtive e una discreta varietà di armi, tra cui alcuni spade, insomma è una sorta di ninja spaziale e condivide alcune caratteristiche con la “collega” Elektra.

Sulle pagine della serie “Infinity Watch” viene rivelato che Gamora era stata ulteriormente potenziata da Adam Warlock con  innesti cibernetici. Durante il suo lungo addestramennto ha imparato a paralizzare o uccidere gli avversari con colpi piazzati in punti vitali strategici collegati a centri nervosi. Sebbene abile nell’uso della maggior parte delle armi convenzionali, Gamora ha un debole per coltelli e spade.

Gamora è apparsa nelle serie tv d’animazione Silver Surfer (episodi “Learning Curve: Part Two”, “Antibody” e “Radical Justice”), Ultimate Spider-Man (episodi “Guardians of the Galaxy” e “The Return of the Guardians of the Galaxy”), Avengers Assemble (episodio “Guardians and Spaceknights”), Hulk and the Agents of S.M.A.S.H. (episodio “It’s a Wonderful Smash”) e nell’anime Marvel Disk Wars: The Avengers (episodi 24 e 25). La supereroina ha inoltre fatto una brevissima apparizione nel film d’animazione direct-to-video Planet Hulk, come uno degli spettatori nell’arena Sakaar.

Gamora su grande schermo

Guardiani della galassia curiosità su Gamora (3)

Gamora su grande schermo è interpretata da Zoe Saldana che non è estranea a personaggi fantascientifici, infatti ha impersonato anche la prode principessa Na’vi Neytiri in Avatar nonché la volitiva Uhura negli Star Trek di JJ Abrams, senza dimenticare visto che siamo in tema la letale killer prezzolata Colombiana.

La Gamora che vedremo nel cinecomic Marvel è un’orfana da un mondo alieno che cerca la redenzione per i suoi crimini passati.

Dopo che la sua famiglia è stata uccisa da Thanos quando era bambina, Gamora è stata cresciuta dallo stesso Thanos come una letale assassina, fino al momento in cui lei non si è ribellata saputo dei piani di Thanos per distruggere un intero pianeta. Il tentativo di rivendicare una sfera, a cui Thanos e Ronan l’Accusatore danno la caccia, per venderla al Collezionista, fa si che lei si allei con gli altri Guardiani per evadere dal carcere dove si trova rinchiusa, ma dopo che Ronan mette le mani sulla sfera rivelando che contiene una Gemma dell’Infinito, Gamora decide di combattere al fianco dei Guardiani per recuperare la Gemma e fermare Ronan. Nonostante le probabilità siano tutte contro di loro Gamora confessa che dopo aver vissuto per anni tra nemici, lei sarebbe felice di morire accanto a degli amici.

Il personaggio di Gamora nel film è stato creato interamente tramite make-up tradizionale piuttosto che con l’ausilio di immagini generate al computer (CG) o performance capture.

Sul suo ruolo Saldana ha detto: “Ero solo felice di essere stata chiamata da James Gunn e di interpretare qualcuno di verde, visto che prima sono stata blu [in Avatar]“. Saldana ha descritto Gamora come “…una guerriera, lei è un’assassina ed è molto letale, ma ciò che la salva è la stessa cosa che può condannarla, possiede un senso di giustizia. Lei è un individuo molto giusto“.

Vi ricordiamo che sono anche disponibili uno speciale con curiosità e anticipazioni sul film, una recensione in anteprima, la colonna sonora ufficiale e ulteriori speciali su: Star-Lord / Rocket Raccoon / Groot / Drax il Distruttore.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Marvel

Tutto su Film Marvel →