Black Butterfly di Brian Goodman, riprese romane con Antonio Banderas e Jonathan Rhys-Meyers

Andrea Iervolino e Monika Bacardi producono Black Butterfly, film diretto da Brian Goodman e interpretato da Antonio Banderas e Jonathan Rhys-Meyers.

antonio-banderas

Continua a collezionare produzione dal taglio internazionale la AMBI Group di Andrea Iervolino e Monika Bacardi. Dopo i remake de La Dolce Vita e di Memento, il biopic su Ferruccio Lamborghini, La Battaglia di James Franco e All Roads Lead to Rome con Sarah Jessica Parker, infatti, è in arrivo anche Black Butterfly. Titolo diretto da Brian Goodman, i film, le cui riprese inizieranno il 18 aprile a Roma e nei suoi dintorni, per 5 settimane, avrà Antonio Banderas e Jonathan Rhys-Meyers come protagonisti.

Oltre ad Andrea Iervolino e Monika Bacardi, spazio in cabina produttiva a Silvio Muraglia della PARADOX Studios e a Marc Frydman, con Mikael Wiren e Alexandra Klim produttori esecutivi.

Il thriller è basato sul film francese per la TV Papillon Noir, scritto da Hervé Korian. Justin Stanley (Stigmate) e Marc Frydman ne hanno riscritto la sceneggiatura per l’adattamento cinematografico. Trama che vedrà Paul (Banderas), uno scrittore in decadenza, incontrare un vagabondo, Jack (Rhys-Meyers). Il primo offre un posto dove stare al secondo, ed è questo punto che Jack prende praticamente in ostaggio Paul, costringendolo a scrivere, portando il loro rapporto ad un livello tale da iniziare a scardinare porte segrete e inquietanti scheletri nell’armadio.

Ha detto Andrea Iervolino:

"Questo è un film in cui le emozioni sono tante e la storia si sviluppa con colpi di scena che creano drammi inesorabile e brividi. Per tirare fuori queste suggestioni, avevamo bisogno di un attore che creasse la giusta empatia con il pubblico e per questo motivo ci sentiamo fortunati ad avere Antonio Banderas in questo ruolo incredibile, per fare quello che sa fare meglio: regalare prestazioni stupefacenti".

Monika Bacardi ha aggiunto:

"Siamo entusiasti di essere la produzione di un film con talenti sorprendenti su entrambi i lati della macchina da presa. Antonio è una forza dirompente sullo schermo e ha un ruolo qui che evidenzia la sua incredibile versatilità come attore. Dall’altro lato non potremmo essere più felici di mettere questo film nelle mani di Brian Goodman, la cui visione e la passione per questo progetto è estremamente stimolante".

Silvio Muraglia ha così concluso:

"Black Butterfly è un giro sulle montagne russe della suspense, colpi di scena creati da una scrittura superba, una raffinata recitazione e un eccellente lavoro sui personaggi. L’intensità di Antonio Banderas insieme alla sua versatilità e la profondità di Jonathan Rhys-Meyers sono la chiave essenziale per dare vita a questo film".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail