Joker: nuove locandine e le recensioni di Mark Hamill e Josh Brolin

Joker: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul drammatico di Todd Phillips nei cinema italiani dal 3 ottobre 2019.

 

L'atteso film Joker ha fatto il suo debutto da record negli States e si è piazzato in vetta alla classifica degli incassi italianI. Un successo annunciato nonostante le polemiche sorte sulla raffigurazione della violenza nel film e un po' d'inquietudine rispetto alle morti della sparatoria di Aurora del 2012 e le stragi a mano armata che negli Stati Uniti proseguono senza sosta.

Riguardo alle preoccupazioni è che il film possa rievocare le stragi a mano armata che affliggono l'America, il regista Todd Phillips ha polemizzato sul fatto che recenti film d'azione, vedi John Wick 3, non hanno subito lo stesso giudizio.

Voglio dire, penso che Aurora sia stata ovviamente una orribile, orribile situazione, ma anche questo non è qualcosa di cui si può incolpare il film. Francamente, se si fanno ricerche su Aurora, quel signore non era nemmeno abbigliato da Joker. È stato riportato in modo errato, i suoi capelli erano tinti di rosso, stava ovviamente avendo un crollo mentale, c'è qualcosa di terrificante al riguardo, ma non era collegato al film, al di fuori del fatto che è successo in un cinema. Ma questa non è la cosa che il film sta cercando di rappresentare. Il film si svolge in un mondo immaginario. Può avere implicazioni nel mondo reale, opinioni, ma è un personaggio immaginario in un mondo immaginario che esiste da 80 anni. Quello che mi infastidisce di più è la cosa del maschio bianco che spara quando senti: "Oh, sai ho appena visto John Wick 3". È un maschio bianco che uccide 300 persone e tutti ridono, urlano e gridano. Perché questo film è vincolato a standard diversi? Onestamente non ha senso per me.

 

Controversie a prescindere, il "Joker" è nelle sale e il successo del film apre la strada a Joaquin Phonix per un primo Oscar al miglior attore (la candidatura sembra ormai scontata e sarebbe la quarta). Nel frattempo online sono arrivate reazioni al film e tra queste ci sono quelle degli attori Mark Hamill e Josh Brolin.

A seguire il commento di Hamill, noto per il ruolo di Luke Skywalker nella saga di Star Wars, ma anche apprezzato doppiatore e voce del Joker in varie incarnazioni animate a partire dalla serie tv "Batman" del 1992.

I fantastici Joaquin Phoenix, Todd Phillips e Scott Silver reinventano brillantemente il personaggio in un modo mai visto prima! 2 pollici in su da quella versione da fumetti della vecchia scuola...io.

 

Josh Brolin, noto per aver interpretato Thanos nell'Universo Cinematografico Marvel, ritiene non solo che Joker sia un film eccellente, ma che la polemica sulla violenza non rispecchi il contenuto del film.

Per apprezzare Joker credo che tu debba aver attraversato qualcosa di traumatico nella tua vita (e credo che la maggior parte di noi l'abbia fatto) o capire da qualche parte nella tua psiche quale sia la vera compassione (che di solito viene dall'aver attraversato qualcosa di traumatico, sfortunatamente) Un esempio di pericolosa compassione sarebbe, per esempio, fare un film sulla fragilità della psiche umana e renderlo così crudo, così brutale, così aggraziato che quando lasci il cinema non solo non vuoi fare del male a qualsiasi cosa, ma tu desideri disperatamente una risposta e una soluzione ai problemi di violenza e salute mentale che sono sfuggiti al controllo intorno a noi. Questo film ti fa male e solo nel dolore si innesca il cambiamento...Come i bambini della scuola media: amico, possono essere davvero cattivi. Senza motivo. E, a volte, quei terribili ragazzini scontrosi generano un male in qualcuno che si sfoga molto più tardi, quando noi tutti fingiamo che sia tornato tutto alla normalità, quando noi tutti pensavamo che se ne fosse andato così come era arrivato. Abbiamo l'abitudine di odiare, ostracizzare, dividere e spazzare i nostri problemi sotto il tappeto. Joker sta semplicemente sollevando il tappeto e guardando sotto di esso. Niente di più. Niente di meno.

 

"Joker" si svolge nei primi anni '80 in una Gotham City è in subbuglio. Non c'è nessun retroscena criminale in atto, né un mafioso che mette tutti a rischio per raggiungere i propri interessi. C’è piuttosto una preoccupazione molto più palpabile per chiunque viva entro i confini distopici di questa comunità con crescenti disparità sociali, e le tensioni sono aggravate da uno sciopero dei netturbini che continua da più di una settimana. Gotham è in piena crisi. Sono rimaste solo la città e coloro che la sovrintendono e, come in qualsiasi comune a corto di risorse finanziarie, vengono tagliati i servizi destinati ad alleviare le difficoltà degli emarginati.

No, questi non sono né la Gotham, né il Joker conosciuti in 80 anni di narrativa rappresentata su pagina o schermo. Piuttosto, qui si tratta di uno standalone sulle origini di questo famigerato personaggio, la cronaca di un'atmosfera di agitazione che porta un uomo a rischio come la sua città - e probabilmente, a causa di essa – ad avvicinarsi al precipizio: Arthur Fleck.

Il regista Todd Phillips ammette: "Adoro la complessità del Joker, e ho pensato che sarebbe valsa la pena esplorare le sue origini nel cinema, dal momento che nessuno lo ha fatto e canonicamente non ha un inizio formale. Quindi, Scott Silver ed io abbiamo scritto una versione di un personaggio complesso e complicato, e di come potrebbe evolversi ... e poi devolvere. Questo è ciò che mi ha interessato: non una storia del Joker, ma la storia del diventare Joker".

Il film presenta vari punti di riferimento a Gotham, abilmente inseriti in cupo paesaggio, per dare una collocazione al pubblico e consentire alla performance ipnotica e cruda di Joaquin Phoenix di evocare le emozioni necessarie per intraprendere questo viaggio con Arthur, attraverso il lato oscuro della città - e alla fine il suo. "Uno dei temi che volevamo approfondire nel film è l'empatia e, soprattutto, la mancanza di empatia che è presente in gran parte del mondo di Arthur", afferma Phillips.

“Ad esempio”, continua, “nel film si nota la differenza del modo in cui i bambini e gli adulti reagiscono ad Arthur, perché i bambini vedono il mondo senza filtri; non vedono i ricchi contro i poveri oppure non considerano un individuo emarginato come fanno gli adulti. Vedono Arthur semplicemente come qualcuno che cerca di farli sorridere. Non è una cosa innata, impariamo col tempo a non accettare gli altri e, sfortunatamente, di solito lo facciamo".

 

Joker: nuove foto, locandine e Joaquin Phoenix parla della creazione della "risata"


 

Il 3 ottobre arriva nei cinema d'Italia il film Joker e per ingannare l'attesa andiamo a proporvi nuove immagini ufficiali, un set di nuove locandine che includono un nuovissimo poster IMAX, e una serie di dichiarazioni rilasciate da Joaquin Phoenix durante una recente sessione di domande e risposte.

Uno degli elementi distintivi del Joker oltre al look è naturalmente la risata, elemento che Joaquin Phoenix non ha preso alla leggera. Parlando a fianco del regista di Joker, Todd Phillips, in una sessione di domande e risposte a seguito di una proiezione del film, Joaquin Phoenix ha rivelato alcune intuizioni sulle quali ha costruito la sua personale risata. L'attore lanciatissimo per un posto nella categoria migliore attore protagonista agli Oscar 2020, rivela di aver fatto un'apposita audizione per la risata.

Poiché pensavo di non riuscire [Todd] mi aveva mostrato alcuni video, vero? Quindi mi ha mostrato alcuni di questi video con alcune risate. E ho pensato fossero davvero buone. Lui nella sceneggiatura descriveva una risata che era quasi sofferente, e ho pensato che fosse un modo davvero interessante per descrivere la risata. E quindi mi è piaciuta, non so, è come se l'avessi sentita subito mia. Ci ho provato. E mi sono trovato davverio a disagio. Perché ho passato cinque minuti a cercare di farla funzionare... e alla fine lui hai detto: "Non sei contretto a farlo".

 

Todd Phillips in pratica ha detto a Joaquin Phoenix che non aveva bisogno di creare la risata, perché aveva già ben delineato la parte. Ma Phoenix ha insistito sul fatto che era qualcosa che doveva fare perché sentiva che era importante.

Devo farlo, perché se non lo faccio ora, se non riesco a costringermi a trovarla ora, allora resterà qualcosa in sospeso per sempre, rovinerò tutto se non lo farò. Quindi...abbiamo deciso che si doveva fare.

Il regista Todd Phillips ha continuato descrivendo come la risata è cambiata durante le riprese, con Phoenix che la evocava sul set ogni singolo giorno.

Lui la evocava ogni giorno delle riprese ed era sempre diverso e talvolta ha avuto bisogno di tempo per non farla apparire forzata. Sto parlando della risata di sofferenza. Probabilmente era per me, non posso parlare per te, ma è la più difficile da fare. C'è la risata fasulla che fai per far parte del gruppo o quando sei in un Comedy Club. E poi c'è quella reale in cui stai davvero ridendo genuinanente di qualcosa. Ma la risata di sofferenza secondo me è probabilmente la più difficile da realizzare, quindi sul set c'erano momenti in cui andava avanti e indietro in cerca dello stimolo giusto.

 

Vedremo presto il risultato finale dell'impegno profuso da Phoenix quando "Joker" arriverà nei cinema il 3 ottobre.

 

 

 

Fonte: SlashFilm / Collider

 

 

Venezia 2019, Joker: nuovo motion poster in claymation


Fate un bel sorriso, manca circa un mese al debutto nelle sale cinematografiche del Joker di Joaquin Phoenix dopo il debutto a Venezia, dove è stato salutato come un moderna e alternativa digressione dei classici cinecomic.

Oggi abbiamo un motion poster in claymation davvero molto intrigante che ritrae Joaquin Phoenix nei panni di Arthur Fleck che si trasforma in tempo reale nel Principe Pagliaccio del Crimine, il tutto realizzato in plastilina. Il motion poster è stato realizzato a mano da Trent Shy, artista di claymation originario di Charleston nella Carolina del Sud.

"Joker" è incentrato sull'iconica nemesi di Batman che abbandona il Crociato Incappucciato per una storia di origine autonoma e mai vista prima sul grande schermo. La rappresentazione di Phillips di Arthur Fleck, interpretato da un Joaquin Phoenix in odore di Oscar, è di un uomo che lotta per trovare la sua strada nella società di una Gotham sull'orlo del baratro. Clown a noleggio di giorno, Arthur aspira ad essere un comico stand-up di notte...ma scopre che è sempre lui ad essere al centro della battuta. Intrappolato in un'esistenza ciclica tra apatia e crudeltà, Arthur prende una cattiva decisione che provoca una reazione a catena di eventi in crescendo, in questo crudo e grintoso studio sul personaggio.

Trent Shy ha fornito creazioni anche su altri film come Noi, John Wick 3, Godzilla e L'angelo del male - Brightburn.

 


 











Visualizza questo post su Instagram























 

Un post condiviso da Trent Shy (@trentshyclaymations) in data: 31 Ago 2019 alle ore 5:45 PDT


 

Venezia 2019, Joker: nuovo trailer italiano del film con Joaquin Phoenix


[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Warner Bros. ha reso disponibile un secondo e ultimo trailer italiano del film Joker diretto Todd Phillips e con protagonista Joaquin Phoenix. Il film sarà presentato in concorso al Festival di Venezia 2019 per poi uscire nelle sale italiane il 3 ottobre.

“Joker” del regista Todd Phillips è incentrato sulla figura dell’iconico villain, ed è uno standalone originale, diverso da qualsiasi altro film apparso sul grande schermo fino ad ora. L’esplorazione di Phillips su Arthur Fleck, interpretato in modo indimenticabile da Joaquin Phoenix, è quella di un uomo che lotta per trovare la sua strada in una società fratturata come Gotham. Durante il giorno lavora come pagliaccio, di notte si sforza di essere un comico di cabaret...ma scopre che lo zimbello sembra essere proprio lui. Intrappolato in un’esistenza ciclica sempre in bilico tra apatia e crudeltà, Arthur prenderà una decisione sbagliata che provocherà una reazione a catena di eventi, utili alla cruda analisi di questo personaggio.

Il tre volte candidato all'Oscar Joaquin Phoenix ("The Master", "Quando l’amore brucia l’anima", "Il Gladiatore") è il protagonista del film al fianco del premio Oscar® Robert De Niro ("Toro scatenato", "Il Padrino - Parte II"). Fanno parte del cast anche Zazie Beetz ("Deadpool 2"), Frances Conroy (le serie TV "American Horror Story", "Castle Rock" di Hulu), Brett Cullen ("42 - La vera storia di una leggenda americana", "Narcos" di Netflix), Glenn Fleshler (le serie TV "Billions", "Barry"), Bill Camp ("Red Sparrow", "Molly's Game"), Shea Whigham ("First Man – Il primo uomo", "Kong: Skull Island"), Marc Maron (le serie TV "Maron", "GLOW"), Douglas Hodge ("Red Sparrow", "Penny Dreadful" in TV), Josh Pais (l’imminente "Motherless Brooklyn – I segreti di una città", "Insospettabili sospetti") e Leigh Gill (la serie HBO “Il trono di spade”).

 

 

Il candidato all'Oscar Phillips ("Borat", la trilogia di "Una notte da leoni") dirige il film da una sceneggiatura che ha scritto insieme all’autore candidato all'Oscar® Scott Silver ("The Fighter"), basato sui personaggi di DC. Il film è prodotto da Phillips e dal candidato all'Oscar Bradley Cooper ("A Star Is Born", "American Sniper") con la loro Joint Effort, e dalla nominata all'Oscar® Emma Tillinger Koskoff ("The Wolf of Wall Street"). I produttori esecutivi sono Michael E. Uslan, Walter Hamada, Aaron L. Gilbert, Joseph Garner, Richard Baratta e Bruce Berman.

Dietro le quinte, Phillips è stato affiancato dal direttore della fotografia Lawrence Sher ("Godzilla II King of the Monsters", la trilogia di "Una notte da leoni"), lo scenografo Mark Friedberg (“Se la strada potesse parlare”, Selma – La strada per la libertà"), il montatore Jeff Groth ("Trafficanti", "Una notte da leoni III") e il costumista premio Oscar Mark Bridges ("Il filo nascosto", "The Artist"). Musiche di Hildur Guðnadóttir (“Chernobyl” di HBO, "Soldado").

 

 

 

Joker: nuova immagine ufficiale e due cover di Empire con Joaquin Phoenix


 

Siamo in fervida attesa di vedere Joaquin Phoenix nella sua personalissima versione del Joker alias Arthur Fleck nel nuovo film DC di Todd Phillips. Phoenix ha detto fin dall'inizio che il film non sarebbe stato un normale film di supereroi e da tutto ciò che abbiamo visto, non stava scherzando. Questo approccio alternativo e grintoso sarà molto più una digressione sull'elemento umano e sulla personalità borderline di questo iconico villain dei fumetti.

Oggi vi proponiamo una nuova immagine ufficiale del Joker condivisa su Instagram dal regista Todd Phillips e due immagini di Joaquin Phoenix ritratto su due cover di Empire Magazine che compongono il volto del personaggio. Todd Phillips ha recentemente conversato sui social media con alcuni fan scontenti che gli hanno fatto notare alcune imprecisioni del film sulle origini del Joker rispetto ai fumetti, vedi la pelle bianca del personaggio, ma Phillips è stato piuttosto schietto rivelando che il film non terrà alcun conto delle origini del personaggio narrate nei fumetti e che quindi questi appunti sarebbero irrilevanti.

Sembra che il "Joker" di Todd Phillips potrebbe essere presentato in anteprima al Festival di Venezia così da poter includere Joaquin Phoenix nella stagione dei premi e in una eventuale corsa agli Oscar per la sua performance.

"Joker" arriverà nei cinema ad ottobre e oltre a Joaquin Phoenix, il film vede la partecipazione di Zazie Beetz, Robert De Niro, Marc Maron, Frances Conroy e Brett Cullen. Ci sono già stati paragoni con classici di Martin Scorsese (co-produttore del film) come Taxi Driver e Re per una notte, assonanze ampiamente confermate dal primo trailer del film.

 


 











Visualizza questo post su Instagram























 

Un post condiviso da Todd Phillips (@toddphillips1) in data: 16 Giu 2019 alle ore 9:50 PDT


 


 

 

Joker: primo trailer italiano del film DC con Joaquin PhoenixE


[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Warner Bros. ha reso disponibile un primo teaser trailer italiano del film Joker. Questa nuova incarnazione dell'iconico Principe Pagliaccio del Crimine è interpretata dal candidato all'Oscar Joaquin Phoenix che recita al fianco del premio Oscar Robert De Niro, ed è diretto, prodotto e co-scritto dal candidato all'Oscar Todd Phillips.

"Joker" è incentrato sulla figura dell'iconico villain dei fumetti DC ed è una storia originale a sé stante, mai apparsa sul grande schermo e non collegata ai film live-action dell'Universo Esteso DC. L'esplorazione di Phillips su Arthur Fleck (Phoenix), un uomo ignorato dalla società, non è soltanto uno studio crudo del personaggio, ma una storia più ampia che si prefigge di lasciare un insegnamento, un monito.

 

 

 

Joker: primo poster e annuncio trailer


Il film Joker diretto da Todd Phillips e interpretato da Joaquin Phoenix nei panni di Arthur Fleck aka il Principe Pagliaccio del Crimine ha un primo poster ufficiale e un teaser trailer in arrivo. I dettagli sulla trama sono ancora scarsi, ma la storia dovrebbe essere simile a film come Re per un notte e Taxi Driver.

Il poster mostra Joaquin Phoenix come Joker con una tagline che recita "Fai una faccia felice". I co-protagonisti di Phoenix in questo nuovo film comprendono Robert De Niro come un conduttore di talk show, Zazie Beetz come una cinica madre single e interesse amoroso di Arthur, Bill Camp come un poliziotto nel dipartimento di polizia di Gotham City, Frances Conroy come madre di Arthur, Marc Maron e Bryan Callen come uno spogliarellista. Glenn Fleshler completa il cast nei panni di un comico, e Josh Pais ha un ruolo non rivelato. Inoltre, sembra che il Joker di Phoenix si troverà di fronte ad alcuni altri popolari personaggi del canone DC, visto che anche Brett Cullen è stato scritturato in questo nuovo film come Thomas Wayne, insieme a Dante Pereira-Olson nel ruolo di un giovane Bruce Wayne e Douglas Hodge come Alfred Pennyworth.

Questa versione del personaggio classico è ambientata nel 1981 e segue Phoenix come comico fallito ignorato dalla società che diventa un famigerato criminale creando il caos a Gotham City.

Todd Phillips dirige la storia di origine del Joker (Una notte da leoni) da una sceneggiatura che ha scritto insieme a Scott Silver (Requiem for a dream, X-Men le origini: Wolverine) basata sul famigerato antagonista di Batman creato da Bill Finger, Bob Kane e Jerry Robinson. Oltre a scrivere e dirigere questa nuova interpretazione del Principe Pagliaccio del Crimine, Phillips è nche produttore del film insieme a Bradley Cooper (A Star Is born) e Emma Tillinger Koskoff (The Wolf of Wall Street, The Departed). Hildur Guðnadóttir ha fornito al film la colonna sonora mentre Lawrence Sher è il direttore della fotografia e Jeff Groth ha curato il montaggio. DC Films, Village Roadshow Pictures, Bron Creative, Joint Effort Productions e Sikelia Productions sono dietro al film che ha fruito di un budget di 55 milioni di dollari. Joker debutta nelle sale americane con Warner Bros. Pictures il 4 ottobre 2019.

 

 

 

Fonte: Collider

 

 

Joker: nuova foto ufficiale di Joaquin Phoenix nei panni di Arthur Fleck


Il regista Todd Phillips è attualmente impegnato a montare il film Joker. Il regista ha condiviso su Instagram una nuova foto di Joaquin Phoenix nei panni di Arthur Fleck seduto davanti ad un vecchio televisore degli anni '80. Sembra che stia guardando un video, con il dito su un videoregistratore, mentre guarda attentamente lo schermo.

L'immagine che Todd Phillips ha condiviso è accompagnata dalla didascalia: "Montando Joker" che conferma che il film è ancora in fase di post-produzione dopo il fine riprese annunciato lo scorso dicembre.

Joker arriverà nei cinema il 4 ottobre, quindi non è da escludere un primo teaser trailer del film in arrivo nelle prossime settimane.

 


 











Visualizza questo post su Instagram























 

Un post condiviso da Todd Phillips (@toddphillips1) in data: Mar 22, 2019 at 1:34 PDT


 

 

Fonte: Screenrant

 

 

Joker: il regista Todd Phillips ufficializza il fine riprese


 

Articolo pubblicato il 18 dicembre 2019

 

Il regista Todd Phillips ha utilizzato Instagram per ufficializzare la fine delle riprese del film sul Joker, dopo le ultime foto dal set di Joaquin Phoenix nei panni del Principe Pagliaccio del Crimine trapelate online un paio di settimane fa. Ambientato negli anni '80, il film introdurrà i fan all'iconico villain DC quando era ancora un comico in difficoltà noto semplicemente come Arthur Fleck. La narrazione sarà separata dagli eventi dell'UEDC, lanciando anche una nuova etichetta di produzione per DC Films che potrebbe chiamarsi DC Dark o DC Black.

Phillips tramite il suo account Instagram ufficiale oltre a confermare la fine delle riprese e accennare al suo proseguo del lavoro in sala di montaggio, ringrazia la sua squadra di New York (dove il film è stato girato interamente) per il loro lavoro negli ultimi tre mesi. Alcuni parole sbiadite su una piastrella sopra la testa di Phillips nella foto sembrano recitare: "Non sono ammessi pazienti non sorvegliati".

Riprese concluse. Grazie alla più grande troupe che New York ha da offrire. È stato un divertente girare, ma ancora non siamo arrivati al traguardo. #editingroom

 

I dettagli sulla trama del film restano scarsi al momento, ma secondo alcune voci ci sarebbe la possibilità che Arthur sia il figlio illegittimo di Thomas Wayne (Brett Cullen), un colpo di scena non da poco che però potrebbe risultare indigesto ai fan di Batman. Il "Joker" di Todd Phillips arriva nei cinema il 4 ottobre 2019.

 


 











Visualizza questo post su Instagram























 

Un post condiviso da Todd Phillips (@toddphillips1) in data: Dic 17, 2018 at 5:20 PST


 

 

Joker: riprese concluse e nuove foto dal set con Joaquin Phoenix


Concluse in quel di New York le riprese del nuovo film d'origine del Joker diretto da Todd Phillips (Una notte da leoni) e interpretato da Joaquin Phoenix in una nuova incarnazione dell'iconico Principe Pagliaccio del Crimine.

Insieme alla notizia del fine riprese sono arrivate anche alcune nuove foto dal set che ritraggono Phoenix nei panni sia di Arthur Fleck che nel suo costume e trucco da Joker, e in un'immagine c'è anche Zazie Beetz nei panni di Sophie Dumond che scende da una scalinata tenendo per mano suo figlio, entrambi osservati da Fleck. Ricordiamo che il cast include anche Robert De Niro che interpreterà il ruolo di Murray Franklin.

Warner Bros. Pictures ha un totale di sei film relativi al Joker in fase di sviluppo, che includono la storia originale di Phoenix e diversi film che ruotano attorno alla versione del Joker di Jared Leto: lo spin-off di Suicide Squad, Gotham City Sirens, lo spin-off Joker/Harley Quinn, il film in solitaria di Harley Quinn e naturalmente Suìcide Squad 2.

Per guardare altre foto dal set con Joaquin Phoenix clicca QUI.

 







 

 

Fonte: Daily Mail

 

 

 

Joker: nuove foto dal set con Joaquin Phoenix


 

Disponibili online nuove foto dal set del film d'origine del Joker, tra queste alcune (via Just Jared) che vedono l'Arthur Fleck di Joaquin Phoenix visitare un cimitero. Diretto da Todd Phillips, l'imminente cinecomic di Warner Bros. e DC Films stabilirà finalmente una storia d'origine per il Principe Pagliaccio del Crimine. Phoenix è affiancato da un cast stellare che include Robert De Niro, Marc Maron, Brett Cullen, Frances Conroy e Zazie Beetz.

Il nuovo film del Joker lancerà una nuova etichetta per DC Films, che pare si chiamerà DC Dark o DC Black, e non avrà alcun collegamento con gli eventi dell'Universo Esteso DC. Le riprese iniziate a settembre a New York sono ancora in corso con diverse foto dal set trapelate online con una certa frequenza, per la gioia dei fan più curiosi e impazienti di vedere questa versione del Joker come comico fallito.

Le nuove foto della visita al cimitero vedono Fleck non indossare il suo trucco da clown e neanche un abbigliamento da funerale, il che potrebbe significare che sta visitando il luogo di sepoltura di qualche conoscenza personale. I primi dettagli del film affermano che Fleck accudisce la la madre morente Penny (Conroy), quindi potrebbe essere sua la tomba visitata. Ci sono state alcune immagini delle riprese del film che hanno mostrato Fleck precipitarsi per raggiungere Thomas Wayne (Cullen), apparentemente desideroso di mostrargli una foto misteriosa. Qui entra in gioco l'ipotesi che Wayne potrebbe essere il padre biologico di Fleck dopo aver avuto una relazione con Penny, che in precedenza pare prestasse servizio presso Wayne Manor.

Se volete visionare altre foto delle scene al cimitero cliccate QUI.

 










 

 

Fonte: Just Jared

 

 

Joker: prima sinossi ufficiale del film con Joaquin Phoenix


Il nuovo film di origine del Joker ha finalmente una prima sinossi ufficiale. La storia di origine del Joker nei fumetti DC Comics ha sempre avuto dei lati oscuri onde mantenere vivo il mistero che circonda il personaggio. A quanto pare questo nuovo film cambierà le cose e la prima trama ufficiale pare annunci molte sorprese in serbo per i fan del Principe Pagliaccio del Crimine.

 

Joker è incentrato sull'iconica nemesi in una storia originale e autonoma mai vista sul grande schermo.L'esplorazione di Arthur Fleck (Joaquin Phoenix), un uomo trascurato dalla società, non è solo uno studio del personaggio grintoso, ma anche una storia da usare come monito.

 

Precedentemente era stata rilasciata una breve descrizione che rispecchia in gran parte ciò che viene rivelato in questa sinossi. Quello che è interessante è che viene promessa ai fan una storia che non hanno mai visto sul grande schermo in precedenza. Questa storia di origine è fornita di un ulteriore appeal anche rispetto alla memorabile performance di Heath Ledger in Il cavaliere oscuro, poiché anche se quello del compianto attore è considerato da molti il Joker definitivo, nel film di Christopher Nolan si è evitato con cura di narrare la storia d'origine dell'iconico villain.

La sinossi sottolinea anche che questa è una "storia autonoma". Come precedentemente rivelato, Joker non sarà collegato all'attuale universo cinematografico dei film live-action DC, che comprende Suicide Squad, Wonder Woman e Justice League. Ciò significa che la versione di Jared Leto del Principe Pagliaccio del Crimine esisterà accanto alla versione che otterremo da Joaquin Phoenix. Ci sono anche piani per un film solista del Joker di Jared Leto, anche se al momento non ci sono aggiornamenti da parte dello studio riguardo a questo progetto che sarà uno spin-off di "Suicide Squad".

Todd Phillips (Una notte da leoni) dirige il film che si sta girando da settembre. "Joker" fruisce di un budget di produzione molto più modesto rispetto ad altri cinecomic, si parla di circa 50 milioni di dollari.

Il cast comprende anche Zazie Beetz, Bill Camp, Frances Conroy, Brett Cullen, Glenn Fleshler, Douglas Hodge, Marc Maron, Josh Pais, Dante Pereira-Olson, Shea Whigham e il premio Oscar Robert De Niro. Cullen interpreterà Thomas Wayne, mentre Pereira-Olson interpreterà un giovane Bruce Wayne, l'uomo che alla fine diventerà Batman, con Hodge a bordo come Alfred Pennyworth. La Warner Bros. ha fissato una data di uscita di "Joker" nelle sale al 4 ottobre 2019.

 

 

Fonte: Cinema Blend

 

 

Joker: nuove foto dal set con Joaquin Phoenix


Disponibili via Just Jared una nuova serie di foto dal set con il Joker di Joaquin Phoenix in fuga.

I dettagli sul nuovo film di origine del Joker sono top-secret, ma con tutte le foto e i video trapelati online, si sono potute vagliare alcune ipotesi sulla trama. Una delle foto ha mostrato la classica Batmobile della serie tv anni '60, che potrebbe rappresentare un "easter egg" del film, mentre altre hanno dato indizi sulle origini di Arthur Fleck come comico e altre ancora hanno confemraot l'ambientazione anni '80 del film. Ci sono stati anche alcuni accenni a Thomas Wayne (Brett Cullen) che è stato attaccato ad un certo punto dagli scagnozzi del Joker e sembra che l'iconica nemesi di Batman intraprenderà una guerra contro i ricchi di Gotham. Altre foto hanno mostrato il personaggio di Zazie Beetz, Sophie, anche se molto poco si è saputo su chi sia Sophie o su come si inserisca nella storia.

Le nuove immagini pubblicate da Just Jared ritraggono per lo più Phoenix nel suo costume da Joker completo di trucco che viene inseguito lungo una strada da un paio di detective della polizia, interpretati da Shea Whigham e Bill Camp. In alcuni degli scatti, la controfigura di Phoenix può essere visto esibirsi in una scena di stunt dove viene investito da un taxi vintage anni '80.

In precedenza Whigham ha rivelato alcuni dettagli sul suo personaggio, l'attore ha detto che la storia prende il quando lui e il personaggio di Camp indagano su Arthur Fleck. Ci sono anche alcune foto aggiuntive che mostrano Phoenix senza il suo trucco da Joker che si aggira in quello che sembra un campo di senzatetto in un tunnel.

Trovate le altre foto dal set QUI.

 


 

 

Fonte: Just Jared

 

 

Joker: nuova foto dal set e rivelati Alfred Pennyworth e un giovane Bruce Wayne


Il regista Todd Phillips ha condiviso un'immagine di Joaquin Phoenix mentre si gode una sigaretta sul set in una pausa delle riprese. L'attore indossa il costume del Joker.

Anche se le riprese sono in corso da alcuni mesi, non è ancora del tutto chiaro quale sarà esattamente il film di Joker di Todd Phillips. Joaquin Phoenix ha dichiarato che si tratta di uno studio approfondito sulla psiche del supercriminale. Inoltre nel film non c'è Batman e Thomas Wayne è vivo e vegeto. Dalle immagini trapelate sinora sembra che Joker condurrà una crociata contro la ricca popolazione di Gotham nei primi anni '80.

Oltre alla nuova foto dal set vi segnaliamo i casting di Dante Pereira-Olson e Douglas Hodge nei ruoli rispettivamente di un giovane Bruce Wayne (come accaduto nella serie tv "Gotham") e di Alfred Pennyworth. Per il momento non è stata ancora annunciata un'attrice per Martha Wayne, la madre di Bruce. Pereira-Olson e Joaquin Phoenix hanno recitato insieme in A Beautiful Day - You Were Never Really Here uscito quest'anno.

Douglas Hodge visto nel thriller Red Sparrow o nella serie tv Black Mirror, è stato anche scelto per il ruolo di Alfred Pennyworth, personaggio importante all'interno della tradizione di Batman, come il fedele maggiordomo della famiglia Wayne, figura paterna e successivamente tutore di Bruce Wayne, dopo che i suoi genitori verranno uccisi in un vicolo, evento traumatico che alla fine trasformerà il magnate di Gotham nel Crociato Incappucciato.

Altri membri del cast includono Brett Cullen come Thomas Wayne, Zazie Beetz, Bill Camp, Frances Conroy, Glenn Fleshler, Marc Maron, Josh Pais, Shea Whigham e il premio Oscar Robert De Niro. "Joker" arriverà nei cinema il 4 ottobre 2019.

 


 











Visualizza questo post su Instagram























 

Un post condiviso da Todd Phillips (@toddphillips1) in data: Set 21, 2018 at 10:00 PDT


 


 











Visualizza questo post su Instagram























 

Un post condiviso da Todd Phillips (@toddphillips1) in data: Nov 4, 2018 at 3:59 PST


 

 

Fonte: Comicbook

 

 

Joker: nuove foto dal set con il Thomas Wayne di Brett Cullen


Disponbili nuove foto dal set del Joker di Todd Phillips che ritraggono Brett Cullen nei panni di Thomas Wayne. Il nuovo film di origine del Joker, prodotto da Warner Bros., indipendente dall'Universo Esteso DC e con protagonista Joaquin Phoenix, si sta attualmente girando a New York. Ambientato negli anni '80, il film introdurrà i fan nell'iconico criminale DC quando era conosciuto semplicemente come Arthur Fleck, un comico fallito.

Inizialmente era stato scelto Alec Baldwin per interpretare Thomas Wayne nel film di Phillips, ma l'attore ha abbondonato quasi subito sostituito da Cullen, apparso già in Il cavaliere oscuro - Il ritorno.

Il sito Just Jared ha pubblicato una serie di nuove immagini del set di Joker di New York, tra cui una che vede Cullen nei panni di Thomas Wayne che sappiamo nel film si candiderà a diventare il nuovo sindaco di Gotham.

Per visionare ulteriori nuove foto dal set con Joaquin Phoenix cliccate QUI.

 


 

 

Fonte: Just Jared

 

 

Joker: nuove foto dal set e un video con la Batmobile anni '60


 

Disponibili nuove foto dal set del film Joker che mostrano Joaquin Phoenix nei panni del Principe Pagliaccio del Crimine e un nuovo video che ritrae l'iconica batmobile della serie tv anni '60 con Adam West avvistata sul set.

Le nuove immagini (pubblicaTE da Daily Mail) mostrano il Joker che si fa una grassa risata mentre è seduto nel retro di una macchina della polizia. Non è noto se nella scena Fleck sia stato catturato dalle autorità o se una macchina della polizia è il veicolo di fuga scelto dalla banda del Joker.

Nel video che apre l'articolo potete invece vedere una versione della vecchia Batmobile della serie televisiva Batman degli anni '60 avvistata sul set del film Joker, che si sta girando a Newark nel New Jersey. Sfortunatamente il video in realtà non mostra l'auto sul set, quindi non c'è nessun contesto circostante che possa aiutarci a capire come verrà utilizzata, ma potrebbe essere una sorta di "easter egg" dedicato al compianto Adam West e ai fan dell'Universo DC.

I dettagli della trama di questo nuovo ​​film d'origine di Joker sono top-secret, ma conosciamo un paio di cose fondamentali: Thomas Wayne, il padre di Bruce Wayne, sarà presentato nel film interpretato da Brett Cullen. Ciò significa che i genitori di Bruce non sono ancora stati brutalmente assassinati in un vicolo e il Crociato Incappucciato come lo conosciamo è molto lontano dall'essere realmente esistente in questo universo. Inoltre non abbiamo ancora sentito parlare di apparizioni per Bruce Wayne o Batman nel film.

Todd Phillips (Una notte da leoni) dirige il film del Joker da una sceneggiatura che ha scritto insieme a Scott Silver (8 Mile). "Joker" arriverà nei cinema il 4 ottobre 2019.

Per visionare altre foto dal set clicca QUI.

 








 

 

Joker: nuove foto dal set con Joaquin Phoenix e Zazie Beetz


Joaquin Phoenix sta girando il suo film sul Joker in quel di New York sotto la direzione di Todd Phillips, e oggi abbiamo nuove foto dal set che includono immagini di Phoenix con il trucco da clown nelle scena della metropolitana, e senza trucco in compagnia della co-protagonista Zazie Beetz che interpreta una madre single economicamente disagiata. Le foto più recenti includono anche un'importante rivelazione sulla premessa del film.

Il film ambientato negli anni '80 si concentra su un cabarettista ribelle di nome Arthur Fleck (Phoenix). Marc Maron e Robert De Niro interpretano rispettivamente un agente di spettacolo e un conduttore televisivo. Brett Cullen interpreta Thomas Wayne (il padre di Bruce Wayne) e come nel fumetto "Batman: Terra Uno" il patriarca della famiglia Wayne si candiderà a sindaco, anche se in circostanze diverse. Sembra che l'aspirante sindaco di Gotham diventerà uno degli obiettivi di Arthur / Joker come si può dedurre guardando le nuove immagini dal set.

Just Jared ha pubblicato una serie di foto provenienti dal set del film Joker che mostrano uno degli scagnozzi o seguaci del Principe Pagliaccio del Crimine che solleva un cartello con la scritta "Uccidi il ricco" e "Stop all'avidità aziendale".

Trovate altre immagini visitando il sito Just Jared.

 











 

 

Joker: nuovo video dal set con Joaquin Phoenix truccato da clown


 

E' trapelato online un nuovo video dal set del film Joker di Todd Phillips, con Joaquin Phoenix che piange in una cabina telefonica mentre indossa il trucco da clown. Sembra proprio che l'Arthur Fleck di Phoenix stia passando una brutta giornata. Il trucco di Phoenix nel video è quello di un normale clown e non quello del Joker.

Dopo che la scena è terminata, Joaquin Phoenix viene portato via dal set da alcuni membri della troupe con un asciugamano sopra la testa. Non si conoscono dettagli specifici della scena, ma sappiamo che il regista Todd Phillips per il film sta prendendo elementi dal fumetto "The Killing Joke" di Alan Moore, il che significa che vedremo la deriva di un Arthur Fleck che da comico fallito sconfina in un comportamento criminale borderline. Nel fumetto di Moore durante un lungo flashback seguiamo il comico fallito Fleck che dopo aver perso la moglie e il bimbo che aspettava ha un crollo nervoso, e durante il tentativo di sfuggire a Batman in impianto chimico cade in un serbatoio di acque di scarico inquinate di rifiuti chimici, riemergendo con la pelle bianca come un fantasma, le labbra rosse distorte in un ghigno perenne e i capelli verdi. La psiche già traumatizzata di Fleck crolla definitivamente completando la sua transizione da comico fallito a terrore di Gotham.

Joker: nuova foto dal set con Joaquin Phoenix truccato da clown


Il regista Todd Phillips ha condiviso su Instagram una nuova foto che ritrae Joaquin Phoenix truccato da clown sul set del film Joker. Phoenix interpreta l'arcinemico di Batman che in questa nuova incarnazione ha persino un nome: Arthur Fleck. Il film da solista del Joker sarà una storia di origine e non sarà collegato all'Universo Esteso DC, dove il Joker è interpretato da Jared Leto.

L'immagine pubblicata da Phillips mostra un'altra versione del clown di Phoenix. L'attore non ha l'aspetto minaccioso mostrato di recente in alcune immagini, ma indossa quello che appare come un tradizionale costume da clown che potrebbe essere una sorta di transizione al look visto in precedenza.

In un recente video e in alcune foto dal set è stato mostrato Phoenix nei panni del Joker mentre scatena il caos in una metropolitana. In una delle immagini c'era una prima pagina del giornale Gotham Post, con titolo dell'articolo di fantasia che riportava: "Banditi mascherati rubano cassetta delle offerte" e descrive la rapina ad una chiesa locale di Gotham City. Si ritiene che i "banditi mascherati" siano il Joker e la sua banda. A questa teoria si aggiunge il recente video di Joaquin Phoenix (lo trovate scorrendo l'articolo) che esce da un vagone della metropolitana e si toglie una maschera da clown che butta in un cestino della spezzatura.

Nelle foto della metropolitana ci sono persone truccate da clown e che indossano maschere da clown che sorreggono cartelli con scritte che incitano contro i ricchi ("Sbranate i Ricchi"), accusano Thomas Wayne ("Prendetevela con Wayne"), che un manifesto ha rivelato candidato a sindaco di Gotham, e chiedono di "Tassare i ricchi per sfamare i bisognosi".

Sarà molto interessante vedere cosa faranno Todd Phillips e Joaquin Phoenix con una figura iconica come il Joker, per il momento il look di Phoenix nelle scene della metropolitana è strepitoso.

 


 











Visualizza questo post su Instagram























 

Un post condiviso da Todd Phillips (@toddphillips1) in data: Set 24, 2018 at 4:24 PDT


 


 

 

Joker: foto e video dal set, logo e prima immagine ufficiale di Zazie Beetz


 

Riprese in corso in quel di New York per il film Joker diretto da Todd Phillips e interpretato da Joaquin Phoenix. Su Twitter sono trapelate nuove foto e un video dal set, una'immagine con un ciak che potrebbe svelare un potenziale logo ufficiale del film e una prima immagine ufficiale del personaggio di Zazie Beetz, condivisa su Instagram dal regista Todd Phillips.

Nel video dal set vediamo l'Arthur Fleck di Joaquin Phoenix con indosso make-up e costume di scena del Joker, lo vediamo in una metropolitana con altri clown. Il Joker di Phoenix è poi mostrato nel dettaglio in alcune nuove foto e il look pare rievocare quello di Heath Ledger in Il cavaliere oscuro.

 


 











Visualizza questo post su Instagram























 

Un post condiviso da I Want A Good Fantastic 4 Film (@den_of_geeks) in data: Set 21, 2018 at 3:10 PDT


 

In una delle nuove foto dal set c'è anche il manifesto di una campagna elettorale che lancia il Thomas Wayne di Brett Cullen come nuovo sindaco di Gotham. Il regista Todd Phillips in origine aveva reclutato Alec Baldwin per interpretare il ruolo, ma l'attore ha rapidamente abbandonato il progetto dopo aver appreso la caratterizzazione del personaggio. Joker intende ritrarre Thomas Wayne come un personaggio alla Donald Trump, e i due avranno più cose in comune che essere solo uomini d'affari. In Joker, Thomas Wayne è infatti in corsa per una posizione politica di primo piano a Gotham.

Con la sua performance in Joker, Phoenix diventerà il quarto attore a rappresentare in versione live-action l'arcinemico di Batman. Cesar Romero è stato il primo con il film tv Batman del 1966 e la successiva serie tv con Adam West. Jack Nicholson ha interpretato il Joker al fianco di Michael Keaton nel film di Batman del regista Tim Burton del 1989, mentre Heath Ledger ha vinto un Oscar postumo per il suo disturbatissimo e disturbante Joker nel film del 2008 "Il cavaliere oscuro" di Christopher Nolan.

 


 





 


 











Visualizza questo post su Instagram























 

Un post condiviso da Todd Phillips (@toddphillips1) in data: Set 22, 2018 at 5:53 PDT


 

 

Fonte: Screenrant

 

 

Joker: un nuovo video mostra Joaquin Phoenix truccato da clown


 

Riprese in corso per il film del Joker con Joaquin Phoenix il cui personaggio ora sappiamo chiamarsi Arthur Fleck. Il regista Todd Phillips e lo studio dopo una prima immagine ufficiale di Phoenix nei panni di Fleck hanno pubblicato un nuovo video con l'attore che indossa il trucco da clown e bisogna ammettere che l'impatto è notevole.

Warner Bros. e Todd Phillips hanno condiviso un video su Twitter di un filmato di prova trucco con Joaquin Phoenix che sfoggia un nuovo look per il Joker, accompagnato dal brano "Laughing", hit del 1969 della band canadese dei Guess Who.

Ricordiamo che questo è solo un test, quindi il look finale di Phoenix potrebbe essere cambiato quando il film arriverà nei cinema. Il film del Joker si sta girando attualmente a New York con un cast che include il comico Marc Maron, Robert De Niro e Zazie Beetz, vista di recente in Deadpool 2 nei panni di Domino.

 


 

 

 

Fonte: Screenrant

 

 

Joker: riprese iniziate, foto e video dal set e prima immagine ufficiale di Joaquin Phoenix


 

Il regista Todd Phillips (Una notte da leoni) ha pubblicato la prima immagine ufficiale di Joaquin Phoenix nel film Joker, rivelando anche il nome del personaggio: Arthur Fleck. L'attore e Phillips hanno rivelato che il film, ambientato negli anni '80, non sarà un normale film di supereroi, affermando che sarà invece uno studio psicologico sul personaggio dal budget contenuto.

Il nome del Joker di Joaquin Phoenix era già trapelato all'inizio di quest'anno, ma la cosa interessante è che una delle caratteristiche uniche del personaggio nei fumetti è il fatto che nessuno conosce realmente l'identità del. Durante il recente Comic-Con di San Diego Geoff Johns ha rivelato nuovi dettagli sulla sua nuova miniserie Batman: Three Jokers che vedrà il Cavaliere Oscuro scosso dalla rivelazione che non c'è solo un Joker libero nel mondo. Nel precedente "Darkseid War" di Johns, Batman ha avuto accesso alla sedia di Mobius che lo ha reso un dio. Le risposte a tutti i più grandi misteri dell'universo erano a disposizione del Cavaliere Oscuro, ma Batman ah chiesto alla sedia una semplice domanda: chi è realmente il Joker? E la risposta non è stato un nome, ma bensì la rivelazione che nel mondo esistono non uno, ma tre Joker.

Nell'immagine ufficiale Joaquin Phoenix appare dimagrito e con i capelli lunghi, l'assenza di make-up che strizzi l'occhio al Joker contribuisce a creare curiosità intorno a questo approccio alternativo ai cinecomic. Sono disponibili anche alcune foto trapelate dal set che mostrano Phoenix che balla sorridendo mentre suona il naso di un clown. Le foto rivelano che Fleck ha appena lasciato L'agenzia di talenti "Ha-Ha" di Amusement Mile, nei fumetti un vecchio quartiere di Gotham. Si ritiene che l'agenzia nel film sia gestita dal personaggio interpretato dal comico Marc Maron, nel cast insieme a Robert De Niro e Zazie Beetz. La scena è stata girata nel quartiere Harlem di Manhattan a New York.

Su Twitter è stato condiviso anche un video dal set che vede Phoenix nei panni di Fleck con in mano un sacchetto di carta marrone mentre esce da un edificio, seguito da un uomo vestito da pagliaccio. I due sembrano avere un'accesa discussione prima che Arthur gli afferri il naso finto, lo butti via e scappi nella direzione opposta.

E' stato confermato che il nuovo film del Joker non sarà collegato all'universo cinematografico DC esistente e che lancerà una nuova divisione della DC Films che potrebbe essere chiamata DC Dark (o DC Black). L'uscita del film è fissata al 4 ottobre 2019.

 


 











Visualizza questo post su Instagram























 

Un post condiviso da Todd Phillips (@toddphillips1) in data: Set 16, 2018 at 12:12 PDT


 



 

 

Fonte: Screen Rant

 

 

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail