The Boogeyman: iniziate le riprese con David Dastmalchian nel cast

Hanno preso il via a New Orleans le riprese di “The Boogeyman”, adattamento cinematografico del racconto di Stephen King.

Riprese ufficialmente in corso per The Boogeyman, adattamento dell’omonimo racconto di Stephen King. La produzione vede al timone il regista Rob Savage (Host) e un cast che include Chris Messina (Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn), Sophie Thatcher (The Book of Boba Fett), Vivien Lyra Blair (Bird Box), Marin Ireland (The Umbrella Academy), Madison Hu (Voyagers) e David Dastmalchian, meglio noto come Abner Krill / Polka-Dot Man del recente The Suicide Squad – Missione suicida diretto da James Gunn.

Il racconto “The Boogeyman” è stato originariamente pubblicato sulla rivista Cavalier nel 1973, poi nel 1978 nella prima raccolta di King intitolata “A volte ritornano” (Night Shift) con il titolo “Babau” nell’edizione italiana. “The Boogeyman” è stato già adattato in un film da Jeff C. Schiro nel 1982 e rappresentato all’Edinburgh Festival Fringe come uno spettacolo teatrale diretto dall’attore televisivo David Oakes. Nel 2010 il regista irlandese Gerard Lough lo ha adattato in un corto di 27 minuti.

Lo sviluppo del film è stato annunciato nel 2018 con gli sceneggiatori Scott Beck (A Quiet Place – Un posto tranquillo) e Bryan Woods (65). Nel settembre 2019, Beck e Woods hanno rivelato che stavano ancora lavorando al progetto alla 20th Century Fox nonostante il suo acquisto da parte della Disney e il cambio di nome in 20th Century Studios. La bozza più recente è stata scritta da Akela Cooper (Malignant) e Mark Heyman (Il cigno nero).

Un comunicato stampa della 20th Century Studios annuncia che la produzione di “The Boogeyman” è iniziata questa settimana a New Orleans. Secondo il comunicato, la storia seguirà una ragazza di 16 anni e sua sorella minore che vengono prese di mira da un essere sovrannaturale dopo che il padre psicologo ha incontrato uno dei suoi pazienti disperati nella loro casa.

“The Boogeyman” è prodotto da Shawn Levy, Dan Levine e Dan Cohen di 21 Laps, con Scott Beck e Bryan Woods (“A Quiet Place”) ed Emily Morris come produttori esecutivi. I prossimi progetti di 21 Laps includono The Adam Project, diretto da Levy, e la quarta stagione di “Stranger Things”. Anche Cheaper by the Dozen, “Crater” e una versione animata di “Night at the Museum” verranno lanciati quest’anno. La società è attualmente in pre-produzione di “All the Light We Cannot See”, che Levy sta dirigendo, e della seconda stagione di “Shadow and Bone”. Inoltre, “Rosaline” è in post-produzione.

Una data di uscita di “The Boogeyman” non è stata ancora fissata, ma è stato annunciato che il film uscirà in streaming nel 2023 e sarà commercializzato come originale su tutte le piattaforme Disney direct-to-consumer, in particolare su Hulu negli Stati Uniti, Star+ in America Latina e su Disney+ sotto il marchio Star nei paesi restanti.

“The Boogeyman” non è l’unico adattamento di King in produzione. Molti dei registi più interessanti che lavorano a Hollywood si stanno preparando a realizzare i propri film tratti da King, da “Christine” di Bryan Fuller a “The Running Man” di Edgar Wright.

La storia è ambientata in uno studio psichiatrico, dove un paziente spiega nervosamente al dottore come i suoi tre figli siano stati uccisi da qualcosa o qualcuno che l’uomo riconosce come “baubau”, una creatura assassina che crede abitare gli armadi delle camere da letto. Egli ritiene che i suoi figli siano stati uccisi tutti e tre vicino a uno stanzino buio, dove, secondo il presunto “pazzoide”, viva ancora (come evidenziato dall’anta leggermente aperta dopo ogni omicidio). Il racconto dell’uomo lo mostra irrazionale, con una seconda personalità, in questo modo King porta il lettore a credere che egli sia il killer, sperando di convincere lo psichiatra che è pazzo per evitare una condanna per omicidio. La storia si chiude quando l’uomo scopre troppo tardi che il baubau è, in effetti, molto reale.

Fonte: Disney

Ultime notizie su Libri

Tutto su Libri →