• Film

Dal 13 ottobre al cinema

Weekend interessante per i cinefili. Chi non ha perso The Black Dahlia, Lady in the water, Scoop e Miami Vice (un po’ gli appuntamenti “obbligatori”, definiamoli così a prescindere dai risultati, per i cinefili incalliti che passano, anche giustamente, i weekends in sala), può accontentarsi di 5 film tutti di “richiamo”. Vediamo assieme quali sono.

Weekend interessante per i cinefili. Chi non ha perso The Black Dahlia, Lady in the water, Scoop e Miami Vice (un po’ gli appuntamenti “obbligatori”, definiamoli così a prescindere dai risultati, per i cinefili incalliti che passano, anche giustamente, i weekends in sala), può accontentarsi di 5 film tutti di “richiamo”.
Vediamo assieme quali sono.

Born into Brothels: il documentario di Zana Briski sull’infanzia violata nel quartiere a luci rosse di Calcutta. Vincitore dell’Oscar come miglior documentario nel 2005, ha partecipato a vari festival ottenendo pareri favorevoli.

Il diavolo veste Prada: divertentissima commedia con una Meryl Streep gigante assoluto. Ritmo, brio e cinismo in quello che col tempo (o lo è già?) potrebbe diventare un piccolo cult. Presentato Fuori Concorso a Venezia.

Monster House: prodotto da Robert Zemeckis e Steven Spielberg, un nuovo film d’animazione girato con la stessa tecnica di Polar Express, ossia la “performance capture”. L’animazione sorprendente è solo un motivo per andare a vedere il film, che promette tanto divertimento e… perchè no, anche qualche urlo.

N (io e Napoleone): Virzì racconta la storia di Napoleone in esilio sull’isola d’Elba, e riflette sullo scontro generazionale tra l’imperatore e il suo giovane segretario. Con un cast veramente ricco. Al cinema dal 14 ottobre!

World Trade Center: la storia vera di due poliziotti sopravvissutti (precisamente il 18° e il 19°) alla caduta della seconda torre del World Trade Center. Un film incredibilmente di Stone e che lascia allibiti… Giudicate voi.

I Video di Cineblog