Oscar 2014, miglior corto live action: Aquel No Era Yo, Avant Que De Tout Perdre, Helium, Pitääkö Mun Kaikki Hoitaa?, The Voorman Problem

Il prossimo 2 marzo saranno annunciati i vincitori degli Oscar 2014. Scopri e vota con Cineblog tutti i candidati alla categoria Miglior cortometraggio live-action.

Ancora un sondaggio e un approfondimento sulle categorie dell'Academy in attesa del prossimo 2 marzo, data designata per la consegna dei Premi Oscar 2014 presso il Dolby Theatre.

Dopo avervi proposto i candidati per la miglior scenografia, costumi, trucco, fotografia, sonoro, montaggio sonoro, colonna sonora, canzone originale, effetti speciali. sceneggiatura originale, sceneggiatura non originale, montaggio e miglior cortometraggio d’animazione è il turno dei cinque nominati al Miglior cortometraggio live-action.

Quest’anno i corti live-action designati a concorrere per l’Oscar sono Aquel No Era Yo (Spagna), Avant Que De Tout Perdre (Francia), Helium (Danimarca), Pitääkö Mun Kaikki Hoitaa? (Finlandia), The Voorman Problem (Regno Unito).

A seguire trovate il sondaggio in cui potete esprimere la vostra preferenza sulla categoria e a seguire un approfondimento sui cortometraggi candidati.

Pitääkö mun kaikki hoitaa? / Do I Have to Care of Everything (Finlandia, 7 minuti)


Oscar 2014, miglior corto live action Aquel No Era Yo, Avant Que De Tout Perdre, Helium, Pitääkö Mun Kaikki Hoitaa, The Voorman Problem (2)

- TRAMA: Sini cerca freneticamente di ottenere che la sua famiglia sia pronta in tempo per partecipare ad un matrimonio, ma suo marito e i suoi due bambini interferiscono con i suoi sforzi.

- Regia di Selma Vilhunen alla sua prima candidatura all'Oscar.

- Altri crediti della Vilhunen includono Pietà (corto), Disco (corto documentario) e Welcome to the Day 6 of the Iraq War (corto documentario).

Helium (Danimarca, 23 minuti)


Oscar 2014, miglior corto live action Aquel No Era Yo, Avant Que De Tout Perdre, Helium, Pitääkö Mun Kaikki Hoitaa, The Voorman Problem (4)

- TRAMA: Alfred è un giovane ragazzo che sta morendo, ma attraverso le storie di Helium, un mondo magico di fantasia narratogli da Enzo l'eccentrico bidello dell'ospedale, Alfred ritrova la felicità e la gioia di vivere trovando un rifugio sicuro lontano dalla vita quotidiana.

- Regia Anders Walter alla sua prima candidatura all'Oscar.

- Altri crediti di Walter includono i cortometraggi 9 meter e Den Talende Kuffert.

Helium trailer from Anders Walter on Vimeo.

Avant que de tout perdre / Just Before Lose Everything (Francia, 30 minuti)


Oscar 2014, miglior corto live action Aquel No Era Yo, Avant Que De Tout Perdre, Helium, Pitääkö Mun Kaikki Hoitaa, The Voorman Problem

- TRAMA: Miriam ha lasciato il marito violento e si è rifugiata con i suoi figli nel supermercato dove lavora.

- Regia di Xavier Legrand alla sua prima candidatura all'Oscar e al suo debutto alla regia.

- Legrand è principalmente un attore e tra i suoi crediti c'è un ruolo (Bibelot) nel dramma biografico Arrivederci ragazzi di Louis Malle.

AVANT QUE DE TOUT PERDRE (JUST BEFORE LOSING EVERYTHING) - Trailer from Ouat Media on Vimeo.

Aquel no era yo / That Wasn't Me (Spagna, 24 minuti)


Oscar 2014, miglior corto live action Aquel No Era Yo, Avant Que De Tout Perdre, Helium, Pitääkö Mun Kaikki Hoitaa, The Voorman Problem (3)

- TRAMA: Paula, un'operatrice umanitaria spagnola, incontra un soldato bambino africano di nome Kaney.

- Regia di Esteban Crespo alla sua prima candidatura all'Oscar.

- Altri crediti di Crespo includono i cortometraggi Nadie tiene la culpa, Lala, Fin e Amar.

TRAILER Aquel no era yo from quieneslala on Vimeo.

The Voorman Problem (Regno Unito, 13 minuti)


Oscar 2014, miglior corto live action Aquel No Era Yo, Avant Que De Tout Perdre, Helium, Pitääkö Mun Kaikki Hoitaa, The Voorman Problem (1)

- TRAMA: Il dottor Williams è uno psichiatra chiamato a esaminare l'enigmatico Mr Voorman, un prigioniero con una afflizione peculiare: egli crede di essere un dio. Il medico deve decidere sulla sanità mentale del signor Voorman, l'uomo è un bugiardo o un pazzo? Diagnosticare una patologia mentale porterebbe l'uomo in un manicomio, ma prima di prendere una decisione il dottore ha diverse domande in relazione alle affermazioni di Voorman: perché mai un dio sceglierebbe una camicia di forza in una prigione, c'è un modo che può convalidare il suo vanto e che cosa tutto questo avrebbe a che fare con il Belgio?

- Regia di Mark Gill alla sua prima candidatura all'Oscar e alla sua seconda regia dopo il corto Full Time del 2013.

- Protagonisti del corto Martin Freeman, volto noto della serie tv Sherlock nonchè Bilbo Baggins nella trilogia fantasy Lo Hobbit e Tom Hollander noto al grande pubblico per il ruolo di Lord Cutler Beckett nei sequel Pirati dei Caraibi - La maledizione del forziere fantasma e Pirati dei Caraibi - Ai confini del mondo.

Oscar 2014 Miglior scenografia Lei, American Hustle, 12 anni schiavo, Il grande Gatsby, Gravity (1)

  • shares
  • Mail