Oscar 2015, miglior corto live-action: Aya, Boogaloo and Graham, La lampe au beurre de yak, Parvaneh, The Phone Call

Il prossimo 22 febbraio saranno annunciati i vincitori degli Oscar 2015. Scopri e vota con Blogo tutti i candidati alla categoria Miglior cortometraggio.

Ancora un sondaggio e un approfondimento sulle categorie dell'Academy in attesa del prossimo 22 febbraio, data designata per la consegna dei Premi Oscar 2015 presso il Dolby Theatre.

Dopo avervi proposto i candidati per scenografia, costumi, trucco, sonoro, montaggio sonoro, fotografia, colonna sonora, canzone originaleeffetti specialisceneggiatura non originale e sceneggiatura originale è il turno dei cinque nominati al Miglior cortometraggio live-action.

Quest’anno i corti live-action designati a concorrere per l’Oscar sono la coproduzione Francia/israele Aya, i britannici Boogaloo and Graham e The Phone Call, la coproduzione Francia/Cina Butter Lamp (La Lampe au beurre de yak) e lo svizzero Parvaneh.

A seguire trovate il sondaggio in cui potete esprimere la vostra preferenza sulla categoria e a seguire un approfondimento sui cortometraggi candidati.

"Aya" di Oded Binnun e Mihal Brezis


Oscar 2015, miglior corto live-action Aya, Boogaloo and Graham, La lampe au beurre de yak, Parvaneh, The Phone Call  (1)

Trama: Una giovane donna in attesa in un aeroporto ha un incontro dagli inattesi risvolti con un passeggero in arrivo.

Regia: Oded Binnun e Mihal Brezis sono alla loro prima candidatura all'Oscar.

Cast: Sarah Adler (Aya) - Ulrich Thomsen (Mr. Overby)

Note: l'attore danese Ulrich Thomsen è un volto noto della serie tv "Banshee" in cui interpreta il boss criminale Kai Proctor.

"Boogaloo and Graham" di Michael Lennox


Oscar 2015, miglior corto live-action Aya, Boogaloo and Graham, La lampe au beurre de yak, Parvaneh, The Phone Call  (2)

Trama: a Jamesy e Malachy vengono regalati dal loro amorevole padre due pulcini da allevare.

Regia: Michael Lennox è alla sua prima candidatura all'Oscar.

Cast: Martin McCann, Charlene McKenna, Jonathan Harden.

Altri crediti: Michael Lennox ha anche diretto la commedia "Hives" (2012).

Note: il corto ha già vinto un BAFTA (miglior corto britannico).

"Butter Lamp - La lampe au beurre de yak" di Wei Hu


Oscar 2015, miglior corto live-action Aya, Boogaloo and Graham, La lampe au beurre de yak, Parvaneh, The Phone Call  (4)

Trama: Un fotografo e il suo assistente ritraggono gli abitanti di un remoto villaggio tibetano.

Regia: Wei Hu è alla sua prima candidatura all'Oscar.

Cast: Genden Punstock

"Parvaneh" di Jon Milano


Oscar 2015, miglior corto live-action Aya, Boogaloo and Graham, La lampe au beurre de yak, Parvaneh, The Phone Call  (5)

Trama: Un adolescente afgana che vive in un centro per rifugiati in Svizzera incontra difficoltà ad ambientarsi e così chiede l'aiuto di una giovane donna svizzera.

Regia: Jon Milano è alla sua prima candidatura all'Oscar.

Cast: Brigitte Beyeler, Cheryl Graf, Nissa Kashani, Jana Pensa

"The Phone Call" di Mat Kirkby


Oscar 2015, miglior corto live-action Aya, Boogaloo and Graham, La lampe au beurre de yak, Parvaneh, The Phone Call  (6)

Trama: Una donna che lavora per una linea telefonica di supporto psicologico riceve una chiamata da un uomo anziano che rivela intenti suicidi.

Regia: Mat Kirkby è alla sua prima candidatura all'Oscar.

Cast: Sally Hawkins, Jim Broadbent, Edward Hogg, Prunella Scales.

Note: l'attrice inglese Sally Hawkins ha vinto l'Orso d'Argento per la migliore attrice e il Golden Globe per il film La felicità porta fortuna - Happy Go Lucky di Mike Leigh ed è recentemente apparsa nella commedia Blue Jasmine di Woody Allen e nel reboot Godzilla.

  • shares
  • Mail