The Batman entra subito nella Top 250 di IMDb e si piazza come terzo miglior film del Cavaliere oscuro

The Batman dopo solo due giorni di programmazione nelle sale entra nella Top 250 di IMDb e diventa il terzo miglior film di Batman.

The Batman ha debuttato sui principali mercati internazionali e oltre a recensioni ampiamente che hanno elogiato le interpretazioni, la fotografia, la regia, lo stile visivo, le sequenze d’azione e la storia, anche se ci sono state critiche sull’eccessiva lunghezza, il film entra da subito nelle grazie degli spettatori, in particolare degli utenti di IMDb che votando hanno fatto entrare il reboot di Matt Reeves nella Top 250 dopo solo due giorni di programmazione.

Nel momento in cui stiliamo questo articolo “The Batman” si trova al numero 82 della IMDb Top 250 con un punteggio medio di 8,3/10. Questo lo rende il terzo film di Batman con il punteggio più alto, dietro Il cavaliere oscuro che si trova al numero 3 e Il cavaliere oscuro – Il ritorno al numero 68. Altre pellicole basate su fumetti includono Spider-Man: No Way Home (n. 39), Avengers: Infinity War (64), Spider-Man: Un nuovo universo (n. 71) e Avengers: Endgame (n. 79), Batman Begins (n. 125) e Logan – The Wolverine (n. 219).

Per quanto riguarda il box office italiano, al primo giorno di programmazione in Italia “The Batman” ha registrato un esordio da 695.000 euro, siamo evidentemente lontani anni luce dai 3 milioni di euro del debutto di “Spider-Man No Way Home”, ma gli incassi dell’Universo Cinematografico Marvel sono molto difficili da eguagliare rispetto ai film DC, in parte per una fidelizzazione coltivata e costruita dall’UCM nell’arco di 13 anni e in parte per una evidente difficoltà in partenza dell’Universo Esteso DC (UEDC) nella visione di Zack Snyder. Gli esordi claudicanti dell’UEDC hanno spinto film come Joker con Joaquin Phoenix , il reboot The Batman e in maniera meno evidente il The Suicide Squad di James Gunn a sganciarsi da quella continuità per esplorare universi alternativi, vedi il film di Matt Reeves che ha tutta l’intenzione di lanciare un nuovo Batverso, parola del regista, che poi all’occorrenza potrebbe o non potrebbe incrociarsi con l’UEDC grazie al Multiverso che il film The Flash, in arrivo a novembre 2022, introdurrà riportando ad esempio in gioco il Batman di Michael Keaton.

Tornando agli incassi italiani per “The Batman” più realistico sarebbe il puntare a battere i fine settimana di esordio di altri due recenti cinecomic: Eternals di Marvel Studios (3.856.500 euro) e Venom: La furia di Carnage (2.758.000 euro) che fa parte del neonato Sony’s Spider-Man Universe (SSU) basato su villain e anti-eroi dell’universo di Spider-Man che include anche l’imminente Morbius con Jared Leto in uscita in Italia il prossimo 31 marzo. Per quanto riguarda le previsioni per il box office USA, “The Batman” che debutta in patria oggi 4 marzo, secondo gli analisti dovrebbe riuscire a superare senza troppa difficoltà i 90 milioni di dollari, incasso registrato dal primo weekend di “Venom: La furia di Carnage”.

Fonte: IMDb