Oscar 2015, miglior corto documentario: Crisis Hotline, Joanna, Nasza klatwa, La parka, White Earth

Il prossimo 22 febbraio saranno annunciati i vincitori degli Oscar 2015. Scopri e vota con Blogo tutti i candidati alla categoria Miglior corto documentario.

Ancora un sondaggio e un approfondimento sulle categorie Oscar in attesa il prossimo 22 febbraio della consegna dei premi presso il Dolby Theatre.

Dopo avervi proposto i candidati per scenografia, costumi, trucco, sonoro, montaggio sonoro, fotografia, colonna sonora, canzone originaleeffetti speciali, sceneggiatura non originale, sceneggiatura originale e corto live-action è il turno dei cinque nominati per il miglior cortometraggio documentario.

Quest’anno i corti documentario designati a concorrere per l’Oscar sono Crisis Hotline: Veterans Press 1 di Ellen Goosenberg Kent, Joanna di Aneta Kopacz, Nasza klatwa di Tomasz Sliwinski, La parka di Gabriel Serra e White Earth di Christian Jensen.

A seguire trovate il sondaggio in cui potete esprimere la vostra preferenza sulla categoria seguito da un approfondimento sui corti candidati.

"Crisis Hotline: Veterans Press 1" di Ellen Goosenberg Kent


Oscar 2015, miglior corto documentario Crisis Hotline, Joanna, Nasza klatwa, La parka, White Earth  (2)

Trama: Dal 2001 sono morti più veterani per loro stessa mano che in combattimento in Iraq e in Afghanistan. Secondo il Dipartimento degli Affari dei Veterani degli Stati Uniti, un veterano muore per suicidio in America ogni 80 minuti. Mentre solo l'1% degli americani ha servito nelle forze armate, ex membri dei servizi rappresentano il 20% di tutti i suicidi avvenuti negli Stati Uniti.

Con sede a Canandaigua, NY e aperto 24 ore al giorno, 365 giorni all'anno, il "Veterans Crisis Line" riceve più di 22.000 chiamate al mese da veterani di tutti i conflitti che stanno lottando o contemplando il suicidio a causa di traumi psicologici della guerra e le sfide del ritorno alla vita civile.

Il tempestivo documentario "Crisis Hotline: Veterans Press 1" punta l'attenzione sui traumi subiti dai veterani americani attraverso il lavoro di soccorritori addestrati della hotline, che forniscono un intervento immediato e di sostegno nella speranza di salvare più vite possibili.

Dopo aver servito il loro paese all'estero, molti veterani militari lottano con stress post-traumatico, depressione e dipendenza. Dal 2007 il "Veterans Crisis Line" ha risposto a circa 900.000 chiamate. "Crisis Hotline" evidenzia come i suoi soccorritori reagiscono ad una serie di chiamate complesse e come gestiscono le conseguenze emotive di ciò che possono essere conversazioni di vita o di morte. Il film cattura questi momenti estremamente privati, dove i professionisti, molti dei quali sono essi stessi veterani o coniugi di veterani, possono spesso interrompere i pensieri e progetti di chiamanti suicidi per portarli fuori dalla crisi.

Regia: la regista Ellen Goosenberg Kent che è alla sua prima candidatura all'Oscar ha diretto anche il documentario "Cane e padrone" (2012).

SITO UFFICIALE

"Joanna" di Aneta Kopacz


Oscar 2015, miglior corto documentario Crisis Hotline, Joanna, Nasza klatwa, La parka, White Earth

Trama: Joanna, il personaggio principale del film, gestisce un blog molto popolare. Il motivo per cui così tante persone la seguono è perché insegna loro come essere premurosI e gioiosi. Joanna descrive la sua vita quotidiana con travolgente onestà e precisione. I suoi obiettivi sono semplici e a breve termine come raccontare un viaggio di famiglia al lago, descrivere la prima volta del suo figlio più piccolo in sella ad una moto. Con una diagnosi di cancro, Joanna promette al figlio che farà del suo meglio per vivere il più a lungo possibile. Joanna scrive tutto quello che lui potrebbe voler imparare da lei quando sarà grande.

Regia: La regista polacca Aneta Kopacz è alla suo esordio alla regia e alla sua prima candidatura all'Oscar.

"Our Curse - Nasza klatwa" di Tomasz Sliwinski


Oscar 2015, miglior corto documentario Crisis Hotline, Joanna, Nasza klatwa, La parka, White Earth  (4)

Trama: In "Our Curse - Nasza klatwa", il regista Tomasz ?liwi?ski punta la macchina da presa sulla sua stessa famiglia. Insieme a sua moglie deve affrontare una malattia incurabile molto rara che affligge il loro neonato e che può provocare l’assenza del riflesso automatico della respirazione, disturbo noto come "Maledizione di Ondine". Le persone affette da questa malattia smettono di respirare durante il sonno e richiedono l'utilizzo per tutta la vita di un respiratore per sostenere le loro funzioni vitali. Il regista documenta i primi mesi di vita della sua famiglia dopo la nascita del bambino.

Regia: il regista polacco Tomasz Sliwinski è alla sua prima candidatura all'Oscar e con questo secondo corto amplia il racconto iniziato nel 2011 con "The Curse - Klatwa".

SITO UFFICIALE

"The Reaper - La parka" di Gabriel Serra


Oscar 2015, miglior corto documentario Crisis Hotline, Joanna, Nasza klatwa, La parka, White Earth  (6)

Trama: Per gli ultimi 25 anni, Efrain ha lavorato in un macello, dove ha sviluppato un rapporto intimo con la morte e ciò che si deve talvolta fare per vivere.

Regia: il regista esordiente Gabriel Serra è alla sua prima candidatura all'Oscar.

"White Earth" di Christian Jensen


Oscar 2015, miglior corto documentario Crisis Hotline, Joanna, Nasza klatwa, La parka, White Earth  (5)

Trama: Tre bambini e una madre immigrata affrontano un lungo e difficile inverno in North Dakota, luogo che ha attirato molte persone in cerca di lavoro nel corso di un boom del petrolio.

Regia: Il regista Christian Jensen è alla sua prima candidatura all'Oscar, tra i suoi lavori precedenti troviamo i cortometraggi "Alpha & Omega" e "Out of Body".

SITO UFFICIALE

  • shares
  • Mail