Oscar 2015, miglior attore non protagonista: Robert Duvall. Ethan Hawke, Edward Norton, Mark Ruffalo, JK Simmons

Il prossimo 22 febbraio saranno annunciati i vincitori degli Oscar 2015. Scopri e vota con Blogo tutti i candidati alla categoria miglior attore non protagonista.

Ancora un sondaggio e un approfondimento sulle categorie Oscar, in attesa che il prossimo 22 febbraio l’Academy annunci i vincitori dei Premi Oscar 2015.

Dopo avervi proposto i candidati per scenografia, costumi, trucco, sonoro, montaggio sonoro, fotografia, colonna sonora, canzone originaleeffetti speciali, sceneggiatura non originale, sceneggiatura originale, corto live-actioncorto documentario, corto d'animazione e montaggio quest’oggi è il turno dei cinque nominati per il Miglior attore non protagonista.

I candidati in ruoli di supporto di questa ottantasettesima edizione sono Robert Duvall per The Judge, Ethan Hawke per Boyhood, Edward Norton per Birdman, Mark Ruffalo per Foxcatcher e J. K. Simmons per Whiplash.

Nessuno degli attori della suddetta cinquina ha mai ricevuto un Oscar in questa categoria.

A seguire trovate il sondaggio in cui potete esprimere la vostra preferenza sulla categoria e a seguire video e info sugli attori candidati

Robert Duvall per "The Judge"


US-ENTERTAINMENT-OSCARS NOMINEES LUNCHEON-ARRIVALS

- Unica nomination per il dramma di David Dobkin che vede protagonista Robert Downey Jr. nei panni di un rampante avvocato che ritornato nella sua città natale per un lutto in famiglia si ritrova a dover difendere il padre giudice (Robert Duvall) da un'accusa di omicidio.

- Settima candidatura per il veterano Robert Duvall con altre 3 candidature ricevute come "non protagonista" per Il padrino, Apocalypse Now e A Civil Action, e una statuetta vinta come miglior attore protagonista nel 1984 per il dramma musicale Un tenero ringraziamento.

Ethan Hawke per "Boyhood"


BRITAIN-ENTERTAINMENT-FILM-AWARDS-BAFTA

- Sono in totale 6 le candidature collezionate dal dramma di Richard Linklater in pole position per la vittoria nelle categorie Miglior film, regia e sceneggiatura originale. Boyhood è un progetto oltremodo singolare, girato per brevi periodi dal Linklater tra il 2002 e il 2013, il film è un'esperienza cinematografica innovativa che copre 12 anni di vita di una famiglia. Al centro della storia c’è Mason, che assieme alla sorella Samantha, vive un viaggio emozionale e trascendente attraverso gli anni, dall'infanzia all'età adulta.

- Quarta nomination per Ethan Hawke e seconda ricevuta nella categoria Miglior attore non protagonista, dopo quella ricevuta nel 2002 per il thriller Training Day.

Edward Norton per "Birdman"


US-ENTERTAINMENT-OSCARS NOMINEES LUNCHEON-ARRIVALS

- Sono in totale 9 le candidature collezionate dalla dark-comedy di Alejandro González Iñárritu interpretata da Michael Keaton, Zach Galifianakis, Emma Stone e Edward Norton.

- Terza candidatura per Edward Norton e seconda nella categoria "non protagonista" dopo quella ricevuta nel 1997 per il thriller Schegge di Paura. Norton è stato anche candidato come miglior attore protagonista per il drammatico American History X (1999).

Mark Ruffalo per "Foxcatcher"


Academy Of Motion Picture Arts And Sciences' 2014 Governors Awards - Arrivals

- Sono 5 in totale le nomination collezionate dal dramma biografico diretto da Bennett Miller, con protagonisti Channing Tatum, Mark Ruffalo e Steve Carell. La pellicola tratta la storia vera dell'assassinio del lottatore campione olimpico alle Olimpiadi del 1984 a Los Angeles Dave Schultz, avvenuta nel 1996 per mano di John du Pont, amico e allenatore del lottatore. Il film è l'adattamento cinematografico dell'autobiografia "Foxcatcher. Una storia vera di sport, sangue e follia" scritta nel 2014 da Mark Schultz.

- Mark Ruffalo bissa nella cartegoria Miglior attore non protagonista dopo una prima nomination ricevuta nel 2011 per il drammatico I ragazzi stanno bene.

J. K. Simmons per "Whiplash"


US-ENTERTAINMENT-OSCARS NOMINEES LUNCHEON-ARRIVALS

- 5 le nomination totalizzate dal dramma diretto da Damien Chazelle e interpretato da Miles Teller e JK Simmons, la cui trama con elementi musicali racconta di un ragazzo che sogna di diventare uno dei migliori batteristi jazz della sua generazione sotto la guida di uno spietato insegnante dai modi duri e prevaricatori.

- Prima nomination per il veterano J. K. Simmons, sulla carta favorito di quest'anno per la statuetta al miglior attore non protagonista dopo aver già vinto per Whiplash in questa stessa categoria un Golden Globe e un BAFTA.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail