Cannes

Il Festival di Cannes è la rassegna cinematografica più prestigiosa al mondo. Il Presidente attuale è Gilles Jacob, mentre il Direttore è Thierry Frémaux.

Il festival nasce nel 1939 come reazione all'ingerenza nazifascista nel programma della Mostra del cinema di Venezia: ma la rassegna non va nemmeno in porto in seguito allo scoppio della Seconda Guerra Mondiale. La prima edizione vede la luce quindi soltanto nel 1946. Il prestigio internazionale del Festival di Cannes è stato ultimamente sottolineato dalla presenza dei due ultimi film vincitori della Palma d'Oro (The Tree of Life nel 2011 e Amour nel 2012) tra i nominati all'Oscar come Miglior film.

Come ogni festival che si rispetti, Cannes non è mai priva di scandali. L'ultimo grande evento che ha fatto discutere risale al 2011, quando il regista Lars von Trier venne dichiarato "persona non grata" a causa di alcune frasi su Hitler pronunciate durante la conferenza stampa del suo film in concorso Melancholia. Nonostante questo, il film ha continuato a concorrere per la Palma d'oro ed ha fatto vincere a Kirsten Dunst il premio per la miglior interpretazione femminile.

Selezione ufficiale

Si compone di diverse sezioni:

- concorso: opere in prima mondiale che ambiscono alla Palma d'oro e agli altri premi ufficiali. I film vengono valutati da una Giuria composta da un Presidente e altre personalità del mondo del cinema e dello spettacolo. Le proiezioni ufficiali si tengono nel bellissimo Théâtre Lumière;

- fuori concorso: proiezioni speciali di film non in concorso. Le proiezioni ufficiali si tengono al Théâtre Lumière;

- Un Certain Regard: opere originali e particolari per stile e contenuto. I film vengono valutati da una Giuria diversa da quella dei film in concorso per la Palma d'oro, sempre composta da un Presidente e altre personalità del mondo del cinema e dello spettacolo. Le proiezioni ufficiali si tengono nella Salle Debussy;

- cortometraggi: corti in concorso per la Palma d'oro per il miglior cortometraggio. I corti vengono valutati da una Giuria composta da un Presidente e altri quattro componenti, che valutano anche le opere della Cinéfondation. Vengono proiettati assieme uno di seguito all'altro nelle Salle Debussy e Buñuel.

- Cinéfondation: 15 corti e mediometraggi selezionati fra tutte le scuole di cinema del mondo. Le opere vengono valutate dalla stessa Giuria dei cortometraggi. Le proiezioni ufficiali si tengono nella Salle Buñuel.

A queste si aggiunge Cannes Classics, selezione di film del passato, restaurati e presentati al grande pubblico per la prima volta. Questi film, assieme ad una selezione di opere fuori concorso, vengono proiettati gratuitamente per il pubblico sulla spiaggia di Mace. Essendo uno dei festival cinematografici più celebri ed influenti al mondo, Cannes ha anche un importante e ambito mercato, il Marché du Film.

Sezioni parallele

Le sezioni collaterali ed indipendenti sono due:

- Quinzaine des Réalisateurs: sezione nata per volontà dei registi francesi in seguito ai moti del '68. Presenta ogni anno lungometraggi, corti e documentari;

- Semaine de la critique: nata nel 1962 grazie al Sindacato dei critici francesi, presenta opere prime e seconde. Tra i registi "lanciati" dalla Semaine troviamo Bertolucci, Carax, Wong Kar-wai e Ozon.

I premi della selezione ufficiale:

- Palme d'Or: Palma d'Oro al miglior film del concorso ufficiale;

- Grand Prix: Gran Premio;

- Prix du Jury: Premio della Giuria;

- Prix d'interprétation féminine: premio alla miglior attrice;

- Prix d'interprétation masculine: premio al miglior attore;

- Prix de la mise en scène: premio al miglior regista;

- Prix du scénario: premio per la miglior sceneggiatura;

- Palme d'Or du court métrage: Palma d'oro al miglior cortometraggio;

- Caméra d'Or: miglior opera prima di tutte le sezioni del festival;

- Prix Un Certain Regard: vincitore della sezione Un Certain Regard;

- Cinéfondation: le tre migliori opere della selezione.

Dal 2011 viene consegnata anche la Palme d'honneur, Palma d'oro onoraria alla carriera: la prima è stata assegnata a Bernardo Bertolucci.

Ultime Palme d'oro

2006: Il vento che accarezza l'erba - Ken Loach (Inghilterra)

2007: 4 mesi, 3 settimane e 2 giorni - Cristian Mungiu (Romania)

2008: La classe - Laurent Cantet (Francia)

2009: Il nastro bianco - Michael Haneke (Austria)

2010: Lo zio Boonmee che si ricorda le vite precedenti - Apichatpong Weerasethakul (Thailandia)

2011: The Tree of Life - Terrence Malick (Usa)

2012: Amour - Michael Haneke (Austria / Francia)

2013: La Vie d’Adele - Abdellatif Kechiche (Francia)

2014: Winter Sleep - Nuri Bilge Ceylan (Turchia)

2015: Dheepan - Jacques Audiard (Francia)

Cineblog a Cannes

Festival di Cannes 2013

Festival di Cannes 2014

Festival di Cannes 2015

Vi presento Toni Erdmann: nuove clip in italiano della commedia di Maren Ade

La pluripremiata commedia di Maren Ade debutta nelle sale italiane il 2 marzo 2017. Continua...

Fai bei Sogni di Marco Bellocchio: Recensione in Anteprima

Fai bei Sogni di Massimo Gramellini sbarca al cinema con Marco Bellocchio alla regia. Continua...

La ragazza senza nome: due clip in italiano del film dei fratelli Dardenne

I registi di "Due giorni, una notte" tornano con il loro cinema specchio e metafora del reale - Nelle sale italiane dal... Continua...

Laurence Anyways: trailer italiano, foto e poster del film di Xavier Dolan

Finalmente nelle sale italiane il film di Xavier Dolan premiato a Cannes - Al cinema dal 16 giugno 2016. Continua...

Madame et Monsieur... Cannes: La storia del Festival, dal 1946 ad oggi

Un viaggio nel Festival di Cannes, dalla sua nascita ad oggi attraverso tutti i premi, le curiosità, le foto sulla... Continua...

Mouchette: senza grazia e redenzione con il Bresson più crudo e sublime

Recensione, trailer, poster, foto, curiosità di Mouchette, il film di Robert Bresson, di nuovo al cinema restaurato,... Continua...

Cannes 2016, annunciata la giuria: c'è Valeria Golino

Annunciata la giuria del Concorso per la 69esima edizione del Festival di Cannes. Continua...

12 curiosi momenti al Festival di Cannes

Dalle minacce di morte di Lynch verso Moretti al discorso "nazista" di Lars von Trier passando per il topless di Simone... Continua...

Non abbiamo bisogno di voi, dicono dal Festival di Cannes

L’anno passato a Cannes c’erano ben tre film italiani (Sorrentino, Garrone, Bellocchio) e forse non pochi pensarono... Continua...

16 film fischiati al Festival di Cannes

Da "L'Avventura" di Antonioni a "La foresta dei sogni" di Gus Van Sant passando per "Cuore Selvaggio" di David Lynch: a... Continua...